“Su l’ali del destrier, verso la Luna” – le foto

Le immagini della serata con Il Teatro della Memoria all’Osservatorio Astronomico di Teramo per i 500 anni dell’Orlando furioso  

Nell’ambito delle manifestazioni estive 2016, l’Osservatorio Astronomico di Teramo diretto dal Prof. Roberto Buonanno ha messo in scena, in collaborazione con Il Teatro della Memoria, la performance Su l’ali del destrier verso la Luna, un viaggio fantastico attraverso i quattro elementi della cosmologia aristotelica fino al Mondo della Luna, seguendo il percorso di Astolfo alla ricerca del senno di Orlando.

Credits

  • Ideazione e coordinamento: Claudia Celi e Andrea Toschi
  • Adattamento e regia dei testi di Ariosto a cura di: Marco Paciotti e Lorenzo Pasquali – ONDADURTO TEATRO
  • Interpreti: Francesco Bocchi, Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Maria Costantini, Paolo Di Segni
  • Musiche dal vivo eseguite da: Serena Bellini (flauto dolce, cornetto), Angela Paletta (bombarda), Rosanna Rossoni (canto), Francesco Tomasi (liuto, chitarra rinascimentale), Andrea Toschi (fagotto corista, flauto dolce)
  • Elementi scenografici a cura di: IN SITU
  • Fornitura mantelli: Settima Diminuita
  • Servizio fotografico: Marco Mancini

clicca sull’immagine per scaricare la locandina

A Collurania “Su l’ali del destrier, verso la Luna”

All’Osservatorio Astronomico di Teramo serata con Il Teatro della Memoria per i 500 anni dell’Orlando furioso

clicca sull’immagine per scaricare la locandina

Nell’ambito delle manifestazioni estive 2016, l’Osservatorio Astronomico di Teramo diretto dal Prof. Roberto Buonanno, in collaborazione con Il Teatro della Memoria, mette in scena Su l’ali del destrier verso la Luna, viaggio fantastico attraverso i quattro elementi della cosmologia aristotelica fino al Mondo della Luna, seguendo il percorso di Astolfo alla ricerca del senno di Orlando.

Su l'ali del destrier verso la Luna

Canti, musiche e danze del tempo dell’Ariosto e installazioni multimediali scandiscono le varie stazioni ove vengono evocati personaggi e situazioni dall’Orlando Furioso e dalla corte di Isabella d’Este.

L’appuntamento è per venerdì 22 Luglio a partire dalle ore 21:00 (primo turno ore 21:00, secondo turno ore 22:00). Lo spettacolo si svolge all’aperto in forma itinerante.

Credits

  • Ideazione e coordinamento: Claudia Celi e Andrea Toschi
  • Adattamento e regia dei testi di Ariosto a cura di: Marco Paciotti e Lorenzo Pasquali – ONDADURTO TEATRO
  • Interpreti: Francesco Bocchi, Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Maria Costantini, Paolo Di Segni
  • Musiche dal vivo eseguite da: Serena Bellini (flauto dolce, cornetto), Angela Paletta (bombarda), Rosanna Rossoni (canto), Francesco Tomasi (liuto, chitarra rinascimentale), Andrea Toschi (fagotto corista, flauto dolce)
  • Elementi scenografici a cura di: IN SITU
  • Fornitura mantelli: Settima Diminuita
  • Foto di scena: Daria Addabbo
Su l'ali del destrier verso la Luna

Location: Osservatorio Astronomico Collurania – via Mentore Maggini – Teramo
Istruzioni per arrivare a 
questo link

Per poter assistere allo spettacolo, che è gratuito, è obbligatorio prenotarsi chiamando telefonicamente il numero 0861 439711.

“Isabella, Orlando and Melissa’s Charms”

Casa Internazionale delle Donne in Rome hosts a performance to raise funds for Vita di Donna Onlus

logo Vita di Donna

present

Isabella, Orlando and Melissa’s Charms

Dossi,_Dosso_Melissa_2

Dosso Dossi – La maga Melissa

Five hundred years after the first edition of Orlando Furioso, the voyage to the Moon is the theme of an itinerant performance during which the audience is involved by the sorcerer Melissa in a sensory path that binds Isabella d’Este and her court to Ariosto’s characters and images, evoked by scenographic elements, sound, perfumes and live performance of music and dance reconstructed according the period’s treatises.

Ideation and coordination: Claudia Celi and Andrea Toschi

Adaptation and staging of Ariosto’s texts: Marco Paciotti e Lorenzo Pasquali – ONDADURTO TEATRO

Players: Francesco Bocchi, Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Maria Costantini, Paolo Di Segni

Music performers: Mauro Morini (trombone), Angela Paletta (shawm), Rosanna Rossoni (singing), Francesco Tomasi (lute, renaissance guitar), Andrea Toschi (recorder, curtal, ocarina)

Scenographic elements: IN SITU

Casa Internazionale delle Donne – via S. Francesco di Sales, 1a – Roma
17 June 2016 – 1st performance 8,45PM – 2nd performance 9,45PM

Free offer in favour of Vita di Donna Onlus
Limited places – book at (+39) 320-0557319 SOLD OUT

The no-profit Association Vita di Donna Onlus supplies free of charge advice, help by phone and e-mail for any women’s health problem, a clinic for urgent examinations and info about where to apply in the National Health System for any aspect of female health and sexuality.

Thanks for the collaboration to Accademia Nazionale di Danzaintestazione AND

Download  PDF poster

 

“Isabella, Orlando e gli incanti di Melissa”

Alla Casa Internazionale delle Donne performance a favore di Vita di Donna Onlus

logo Vita di Donna

presentano

Isabella, Orlando e gli incanti di Melissa

Dossi Melissa Orlando furioso

Dosso Dossi – La maga Melissa

A cinquecento anni dalla prima edizione dell’Orlando Furioso, il viaggio al mondo della Luna è il filo conduttore di una performance itinerante nella quale il pubblico è chiamato a lasciarsi coinvolgere dalla maga Melissa in un percorso sensoriale che collega Isabella d’Este e la sua corte a personaggi e immagini dell’Ariosto, evocati da elementi scenografici, suoni, profumi, musiche e danze eseguite dal vivo e ricostruite sulla base dei trattati dell’epoca.

Ideazione e coordinamento:

Claudia Celi e Andrea Toschi

Adattamento e regia dei testi da Orlando furioso a cura di:

Marco Paciotti e Lorenzo Pasquali – ONDADURTO TEATRO

Interpreti:

Francesco Bocchi, Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Maria Costantini, Paolo Di Segni

Musiche dal vivo eseguite da:

Mauro Morini (trombone), Angela Paletta (bombarda), Rosanna Rossoni (canto), Francesco Tomasi (liuto, chitarra rinascimentale), Andrea Toschi (flauto dolce, fagotto, ocarina)

Elementi scenografici a cura di:

IN SITU

Casa Internazionale delle Donne – via S. Francesco di Sales, 1a – Roma
17 giugno 2016 – Primo spettacolo 20,45 – Secondo spettacolo 21,45

Offerta libera a favore di Vita di Donna Onlus
Posti limitati – Prenotazione obbligatoria al n. 320-0557319

SOLD OUT – posti esauriti per entrambi i turni

L’Associazione no profit Vita di Donna Onlus fornisce gratis consulenze, assistenza telefonica e via mail per qualsiasi problema di salute della donna, un ambulatorio per visite urgenti e informazioni su dove rivolgersi nella sanità pubblica per qualsiasi aspetto della salute e della sessualità al femminile.

Si ringrazia per la collaborazione l’Accademia Nazionale di Danzaintestazione AND

Scarica la locandina in PDF

Il racconto per immagini di un viaggio astrale

Le foto di Notturno Kircheriano all’Osservatorio Astronomico di Teramo

Servizio fotografico di Marco Mancini

La notte fra il 20 e il 21 giugno l’Osservatorio Astronomico Collurania ha presentato Notturno Kircheriano, drammatizzazione realizzata dalla compagnia Il Teatro della Memoria del racconto Itinerarium Estaticum del Gesuita Athanasius Kircher: un viaggio all’esplorazione dell’Universo conosciuto nel XVII secolo, dalla Luna al Cielo delle Stelle Fisse passando per i pianeti, sotto la guida di un angelo.

Preceduto dall’illustrazione della figura di Kircher da parte del Direttore dell’Osservatorio Prof. Roberto Buonanno, Il viaggio immaginato da Kircher è stato rappresentato in forma itinerante negli spazi dell’Osservatorio di Teramo, con l’accompagnamento di musiche dell’epoca, fondendo insieme recitazione, brani danzati e scene della commedia dell’arte. L’iniziativa si è svolta nell’ambito della manifestazione nazionale “Occhi su Saturno”, il cui scopo è quello di far conoscere e celebrare il pianeta più bello del sistema solare.

Credits

Ideazione e coordinamento: Claudia Celi e Andrea Toschi
Attori: Marco Paciotti, Lorenzo Pasquali
Danzatori: Claudia Celi, Paolo Di Segni, Maria Cristina Esposito, Daniel Lapenna, Silvia Pinna
Musicisti: Serena Bellini (flauto dolce, cornetto), Nando Citarella (voce, chitarra battente), Mauro Morini (trombone) Federico Occhiodoro (percussioni), Angela Paletta (bombarda), Andrea Toschi (fagotto corista, flauto dolce)
Guida sensoriale: Maria Costantini
Elementi scenografici e oggetti di scena: Umberto Giovannini
Istallazione audiovisiva: sonoro a cura di Giovanna Natalini; montaggio immagini a cura di Giangiacomo De Stefano e Massimiliano Valli

Un viaggio astrale per la Notte di Mezza Estate

Sabato prossimo Notturno Kircheriano all’Osservatorio Astronomico di Teramo

OACTe

La notte fra il 20 e il 21 giugno, solstizio d’Estate, l’Osservatorio Astronomico Collurania presenterà Notturno Kircheriano, drammatizzazione realizzata dalla compagnia Il Teatro della Memoria dell’Itinerarium Estaticum del Gesuita Athanasius Kircher: un viaggio all’esplorazione dell’Universo conosciuto nel XVII secolo, dalla Luna al Cielo delle Stelle Fisse passando per i pianeti, sotto la guida di un angelo.

Il viaggio culturale di Kircher verra’ rappresentato in forma itinerante negli spazi dell’Osservatorio di Teramo, con l’accompagnamento di musiche dell’epoca, fondendo insieme recitazione, brani danzati e scene della commedia dell’arte.

A conclusione di ciascuna rappresentazione, i partecipanti potranno osservare Saturno con i telescopi messi a disposizione dall’INAF-Osservatorio Astronomico di Teramo diretto dal Prof. Roberto Buonanno. Tale iniziativa si colloca nell’ambito della manifestazione nazionale “Occhi su Saturno”, il cui scopo è quello di far conoscere e celebrare il pianeta più bello del sistema solare.

L’appuntamento è per sabato 20 giugno, a partire dalle ore 21:00 (primo turno ore 21:00, secondo turno ore 22:00). Lo spettacolo si svolge all’aperto, è itinerante e non sono previsti posti a sedere.

Per poter partecipare allo spettacolo, che è gratuito, è obbligatorio prenotarsi chiamando telefonicamente il numero 0861 439711.

Credits

Ideazione e coordinamento: Claudia Celi e Andrea Toschi
Attori: Marco Paciotti, Lorenzo Pasquali
Danzatori: Claudia Celi, Paolo Di Segni, Maria Cristina Esposito, Daniel Lapenna, Silvia Pinna
Musicisti: Serena Bellini (flauto dolce, cornetto), Nando Citarella (voce, chitarra battente), Mauro Morini (trombone) Federico Occhiodoro (percussioni), Angela Paletta (bombarda), Andrea Toschi (fagotto corista, flauto dolce)
Guida sensoriale: Maria Costantini
Elementi scenografici e oggetti di scena: Umberto Giovannini
Istallazione audiovisiva: sonoro a cura di Giovanna Natalini; montaggio immagini a cura di Giangiacomo De Stefano e Massimiliano Valli

Osservatorio Astronomico Collurania
via Mentore Maggini – Teramo –
 
Istruzioni per arrivare

Italian dances of the Quattrocento at Palazzo Grimani

Early dance and music performance hosted by historical palace in Venice

smav_19-4-14

The ongoing concert series Le musiche dei Grimani organized by Scuola di Musica Antica di Venezia at Palazzo Grimani in Venice – in collaboration with Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Venezia e dei comuni della Gronda Lagunare –  will present on Saturday 19 April a rich program of music and dance spanning from late Quattrocento to early Cinquecento (see PDF). The evening will prominently feature the choreographies annotated in their treatises by the dancing masters that were active in central and northern Italy: Domenico da Piacenza and his pupil Giovanni Ambrosio (this was the name adopted by Guglielmo Ebreo da Pesaro after his conversion to Christianity). In order to complete the festive atmosphere, the program will also feature the vocal performance of lively frottolas by the best known authors of this period, such as Bartolomeo Tromboncino, Serafino Aquilano, Nicolò Pifaro.

Ensemble “La Girometta”

  • Elena AjaniMaria CostantiniIlaria Sainato, dancers
  • Elena Bertuzzi, soprano
  • Pietro Prosser, lute – Marco Rosa Salva, recorders

Saturday 19 April 2014 – 6.00PM
Palazzo Grimani – Venice – Italy
The price of the show is included in the entrance ticket to Museo di Palazzo Grimani.
Info & bookings: ph. (+39) 041 2411507
Webpage: www.palazzogrimani.org

A Palazzo Grimani le danze del Rinascimento

Continua la rassegna della SMAV con lo spettacolo Né altro fu fatto che ballar

smav_19-4-14

Curata dalla Scuola di Musica Antica di Venezia – in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Venezia e dei comuni della Gronda Lagunare – la rassegna Le musiche dei Grimani presenta il prossimo sabato 19 aprile un ricco programma di musica e danza a cavallo fra Quattrocento e Cinquecento (vedi PDF). In primo piano saranno le danze annotate nei loro trattati dai maestri italiani attivi nell’Italia centro-settentrionale: Domenico da Piacenza e il suo allievo Giovanni Ambrosio (è questo il nome assunto da Guglielmo Ebreo da Pesaro dopo la conversione al Cristianesimo). Non mancherà, per completare l’evocazione del clima della festa, l’esecuzione cantata di vivaci frottole degli autori più noti del periodo, quali Bartolomeo Tromboncino, Serafino Aquilano, Nicolò Pifaro.

Ensemble “La Girometta”

  • Elena AjaniMaria CostantiniIlaria Sainato, danza
  • Elena Bertuzzi, soprano
  • Pietro Prosser, liuto – Marco Rosa Salva, flauti

Sabato 19 aprile 2014 – ore 18,00
Palazzo Grimani – Venezia
Il prezzo dello spettacolo è compreso nel costo del biglietto di ingresso al Museo di Palazzo Grimani.
Informazioni e prenotazioni: Tel. 041 2411507
Pagina web: www.palazzogrimani.org

Notturno Kircheriano 2013: las imágenes

El servicio fotográfico de Marco Mancini sobre el espectáculo del Teatro della Memoria en Guadagnolo el pasado día 17 de agosto


El segundo encuentro del Kircher Festival – promovido por el  Ayuntamiento de Capranica Prenestina con el patrocinio de la Regione Lazio, y dedicado a la figura del jesuita Athanasius Kircher, estudioso, polígrafo y grande intermediador de conocimientos en la Roma barroca, ha tenido lugar en la noche del 17 de agosto en el sugestivo pueblo de Guadagnolo, cerca del Santuario de la Mentorella, lugar muy amado por Kircher, del cual impulsó la restauración y donde quiso que su corazón descansara.

El espectáculo Notturno Kircheriano realizado por Il Teatro della Memoria está inspirado en el libro Iter exstaticum, donde Kircher cuenta de un fantástico viaje de conocimiento entre los planetas, bajo la guía del ángel Cosmiel. El espectáculo se ha desarrollado entre las plazas del casco antiguo de Guadagnolo, convertido en una ciudad mágica, donde el público, siguiendo una guía sensorial, ha sido espectador de piezas danzantes, ejecuciones del vivo de música con copias de instrumentos de época y escenas de la comedia del arte.

Créditos

  • Ideación y coordinación: Claudia Celi y Andrea Toschi
  • Actores: Marco Paciotti, Lorenzo Pasquali
  • Danzadores: Simona Buompadre, Mauro Carboni, Claudia Celi, Paolo Di Segni
  • Músicos: Serena Bellini (flauta dulce, cornetto), Flavio Cinquetti (cornetto, gaita), Federico Marincola (cítara), Federico Occhiodoro (percusiones), Angela Paletta (chirimía), Andrea Toschi (bajón)
  • Guía sensorial: Maria Costantini
  • Elementos escenográficos y objetos de escena: Umberto Giovannini
  • Instalación audiovisual: sonido curado por Giovanna Natalini; montaje de las imáganes curado por Giangiacomo De Stefano y Massimiliano Valli
  • Fotos: Marco Mancini

Images from Notturno Kircheriano 2013

The photo album by Marco Mancini about Il Teatro della Memoria’s performance in Guadagnolo on august  17

The second event of  Kircher Festival – promoted by the Municipality of Capranica Prenestina with the sponsorship of Regione Lazio and dedicated to the multifaceted figure of Jesuit scholar Athanasius Kircher, the great broker of wisdom in 17th century Rome – has taken place during the night of 17 August  in the evocative hamlet of Guadagnolo nearby the Mentorella Sanctuary, a location dear to Kircher who promoted its restoration and arranged for his heart be there buried.

The performance Notturno Kircheriano – produced by Il Teatro della Memoria – takes its inspiration from Kircher’s book Iter exstaticum, in which he narrates a fantastic knowledge journey among the planets under the direction of the angel Cosmiel. The event has transformed Guadagnolo into a magic town where the audience, following a sensorial guide, watched from time to time dance, music performend with replicas of period instruments and scenes by commedia dell’arte players.

Credits

  • Concept and coordination: Claudia Celi and Andrea Toschi
  • Actors: Marco Paciotti, Lorenzo Pasquali
  • Dancers: Simona Buompadre, Mauro Carboni, Claudia Celi, Paolo Di Segni
  • Musicians: Serena Bellini (recorder), Flavio Cinquetti (cornett, gaita), Federico Marincola (cittern), Federico Occhiodoro (percussion), Angela Paletta (shawm), Andrea Toschi (curtal)
  • Sensorial guide: Maria Costantini
  • Scenographic elements and props: Umberto Giovannini
  • Audiovisual installation: sound by Giovanna Natalini; video editing by Giangiacomo De Stefano and Massimiliano Valli
  • Photos: Marco Mancini