Corso della SMAV a Palazzo Grimani

Dal 1° al 3 Settembre a Venezia II edizione del corso estivo di musica barocca

corso SMAV 2017

Con piacere diffondiamo il comunicato dei nostri amici della SMAV – Scuola di Musica Antica di Venezia:

La Scuola di Musica Antica di Venezia organizza la II edizione del corso estivo di musica barocca, presso Palazzo Grimani, Venezia, dall’1 al 3 settembre 2017.

Gli insegnanti dei corsi sono:

Giulia Semenzato – canto
Nicola Lamon – clavicembalo e organo
Pietro Prosser – liuto
Simone Amelli – tromba e tromba barocca
Ilaria Sainato – danza rinascimentale e barocca
Marco Rosa Salva – flauto dolce

Musica d’insieme e da camera a cura di tutti gli insegnanti.

Domenica 3 settembre, al termine delle lezioni, ci sarà il concerto finale dei corsisti.

Per informazioni e domande di iscrizione
info@smavenezia.com – 3207232837 – 0415231461

Humor Bizzarro 2017: i saluti

Anche se qualcuno è già partito il divertimento continua con gli “English Pastimes”

Con qualche scatto dal saggio-spettacolo e dalla giornata conclusiva de L’Humor Bizzarro 2017 salutiamo e ringraziamo allievi, docenti, artisti ospiti, partner e collaboratori che hanno reso possibile questa bellissima edizione dedicata alla musica e alla danza inglese, in occasione del bicentenario di Jane Austen.

Arrivederci a settembre con le foto del workshop e il video dello spettacolo!

Andrea e Claudia

 

 

Per informazioni sul workshop, guarda il precedente post

Spettacolo conclusivo della XVI edizione de “L’Humor Bizzarro” al Teatro Belli

Maestri e allievi del workshop internazionale de Il Teatro della Memoria in scena il prossimo Sabato 5 Agosto

Trastevere_-_teatro_Belli
La XVI edizione del Workshop internazionale L’Humor Bizzarro – Intarsi di musica e danza antica si avvia alla conclusione e i numerosi corsisti, giunti da tutto il mondo, sono attualmente impegnati in un intenso lavoro presso la sede della storica Scuola Popolare di Musica di Testaccio sotto la guida di artisti attivi a livello internazionale. Per la danza: Claudia Celi (Danze fra ‘500 e ‘600), Ilaria Sainato (Danze e contraddanze in Inghilterra e Francia tra ‘600 e ’70, Gestualità retorica per i cantanti) e Paolo Di Segni (Danze di società di inizio ‘800); per la musica: Rosanna Rossoni (Canto rinascimentale e barocco), Marco Rosa Salva (Flauto dolce), Angela Paletta (Oboe barocco, Qi Gong), Paolo Tagliapietra (Accompagnatore al cembalo). Al fianco dei maestri, il prezioso lavoro di accompagnamento al canto e alla danza e la partecipazione alla musica d’insieme di Fabrizio Carta (tiorba e chitarra barocca) e di Nazarena Ottaiano (violoncello), che già corsista de L’Humor Bizzarro vi torna in qualità di artista ospite. 

Il tema del workshop di quest’anno è English pastimes, un fil rouge che attraversa le classi di canto, di strumento e di danza con particolare attenzione al periodo Regency, quale omaggio al bicentenario della scrittrice Jane Austen che ricorre quest’anno.

Come sempre nello spettacolo conclusivo i corsisti verranno affiancati dai docenti e dai maestri ospiti, ponendo particolare attenzione al rapporto fra musica e danza (sempre accompagnata dal vivo anche durante le lezioni) . 

Con l’occasione Claudia Celi e Andrea Toschi – direttori artistici de Il Teatro della Memoria – desiderano ringraziare tutti coloro che negli anni a vario titolo hanno dato il loro contributo alla realizzazione delle varie edizioni de L’Humor bizzarro.

Teatro Belli – p.za Sant’Apollonia 11 – Roma (rione Trastevere)
5 agosto 2017 – ore 18,30 – Ingresso libero
È necessaria la prenotazione al n.  320-0557319 entro le ore 12 del 5 agosto
e-mail:
info@teatrodellamemoria.org

Il Teatro Belli è, fra quelli attualmente attivi, uno dei più antichi teatri di Roma, noto anche per aver ospitato un discorso politico di Garibaldi agli elettori romani. Per una breve storia di questo spazio è possibile leggere la scheda sul sito del teatro.

 

locandina Saggio 2017

clicca sull’immagine per scaricare la locandina

A Tarquinia “Omaggio a Mozart”

Per la stagione 2017 di Tuscia Opera Festival concerto sinfonico presso la Chiesa di San Francesco

Tarquinia_chiesa_di_san_francesco

La prossima Domenica 16 Luglio – presso la Chiesa di San Francesco a Tarquinia – Tuscia Operafestival in collaborazione con Etruria Musica Festival presenta un concerto sinfonico interamente dedicato alle musiche di Wolfgang Amadeus Mozart. Sul palco uniranno le forze l’Orchestra del Tuscia Operafestival e la Nova Amadeus di Roma, dirette dal M° Stefano Vignati. In programma il Concerto per Pianoforte n° 21 K.466 (solista Andrea Brunori), il Concerto per Clarinetto K.622 (solista Emanuel Elisei) e la Sinfonia n° 35 “Haffner”.

16 Luglio, ore 21,30 − Tarquinia, Chiesa di S. Francesco
Ingresso libero 

Per raggiungere Tarquinia da Roma prendere la SS1 Aurelia fino a Torrimpietra, poi l’autostrada A12 fino allo svincolo Tarquinia. Qui sotto è possibile consultare la cartina su GoogleMaps:

Festa per i 10 anni di MuSa Sapienza

Le formazioni musicali dell’Università in scena sul piazzale della Minerva

MuSa VT Ravel

Clicca sull’immagine per il video con MuSa Classica diretta da Francesco Vizioli in Ma Mère l’Oye di Ravel

Riportiamo il comunicato stampa diffuso da MuSa – Musica Sapienza:

Venerdì 14 luglio dalle ore 21.00 si terrà, presso il piazzale antistante la Minerva, la III edizione di MuSainFesta l’appuntamento estivo della stagione musicale delle orchestre e dei cori della Sapienza. Un’occasione per festeggiare nella Città universitaria i 10 anni di attività di MuSa – Musica Sapienza. Una maratona musicale che vedrà alternarsi un mix di sonorità e generi: classico, jazz, folk. Tra le proposte della notte i tanghi di Piazzolla con MuSa Classica, i ritmi del reggae jamaicano di Bob Marley con il coro MuSa Blues, il rock’n’roll e il mambo con MuSa jazz, e poi i saltarelli, le tarantelle, le pizziche e le tammurriate con EtnoMusa. L’ingresso è gratuito, la manifestazione è aperta a tutti.

Venerdì 14 luglio 2017 – ore 21.00
Piazzale della Minerva
Sapienza Università di Roma
Piazzale Aldo Moro, 5

INGRESSO LIBERO

Il PDF con la locandina dell’evento è a questo link.

All’AND il Premio Roma Danza 2017

La serata finale – dedicata a giovani danzatori – si terrà nel Teatro Grande dell’Accademia Nazionale di Danza

INVITO PREMIO ROMA 2017

Clicca sull’immagine per scaricare l’invito

Riportiamo qui di seguito il comunicato stampa diffuso dall’AND:

logo AND 2017

PREMIO ROMA DANZA 2017, il 7 luglio la serata finale

Venerdì 7 luglio alle ore 21,15 si terrà nel Teatro all’aperto dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, la serata finale della XV edizione del Premio Roma Danza, concorso internazionale nato con l’obiettivo di valorizzare nuovi talenti. A presentare la serata l’attrice Lidia Vitale.

L’edizione 2017 del Premio è dedicata ai danzatori (mentre quella del 2015 era dedicata ai coreografi). L’obiettivo è quello di dare spazio e visibilità a giovani artisti, e creare un terreno di stimolante confronto al fine di favorire la relazione tra i ragazzi e il mondo del lavoro, anche attraverso sinergie attuate con Teatri, Scuole ed esponenti della danza internazionale. Una manifestazione, quindi, che guarda al futuro di chi vi partecipa.

A iscriversi al concorso quest’anno sono stati in molti e provenienti da tutto il mondo: Albania, Cina, Francia, Germania, Giappone, Italia, Portogallo, Repubblica Ceca, Serbia, Spagna, Svezia. A giudicare i partecipanti una giuria altamente qualificata presieduta da Vladimir Klos, e composta da Sol Picò, Pino Alosa, Guilherme Botelho, Guillaume Siard. A loro spetterà il compito di scegliere i vincitori.

Chi si aggiudicherà il primo premio nella Categoria Junior vincerà 2500 euro, al secondo andranno 1000 euro, al terzo 500 euro. Mentre al vincitore della Categoria Senior saranno consegnati 5000 euro, 2000 al secondo classificato, 1000 al terzo.

La serata del 7 luglio sarà trasmessa da Rai5 nell’ambito della rassegna “In scena”.

Roma 4 luglio 2017

Accademia Nazionale di Danza
Istituto di Alta Formazione Coreutica
Largo Arrigo VII, 5 Roma
Infoline 0657177771
www.accademianazionaledanza.it

Bando per un pianista alla Elmhurst Ballet School

elmlogo

La scuola, associata alla compagnia Birmingham Royal Ballet, offre un posto a tempo pieno nel suo staff artistico

La prestigiosa Elmhurst Ballet School di Birmingham (Regno Unito) ha annunciato una procedura di selezione per un pianista altamente qualificato per l’accompagnamento alle classi di balletto, con assunzione a partire dal prossimo Settembre 2017 e con uno stipendio annuo di 23.048 Sterline (€26.200).

I requisiti essenziali indicati nel Bando di concorso sono i seguenti:

  • Titolo di studio adeguato
  • Provata comprensione di Elmhurst come organizzazione, della visione della scuola e delle sue esigenze; un genuino amore per il balletto e le discipline coreutiche collegate; condivisione delle finalità di un convitto a indirizzo vocazionale.
  • Alto livello professionale con positiva esperienza nell’accompagnamento del balletto; ampio repertorio musicale adatto all’accompagnamento di classi di balletto senza previa programmazione.
  • Efficace capacità di lettura a prima vista e eccellente capacità d’improvvisazione; in base alle richieste, capacità di suonare per classi del RAD syllabus e per classi di repertorio.
  • Partecipare attivamente ad un lavoro di squadra in campo creativo dando un contributo positivo e portando energia, con un approccio flessibile; alto livello di integrità personale; abilità di guadagnare la fiducia e la confidenza di colleghi, studenti e genitori; lavorare bene e con entusiasmo all’interno di una squadra; personalità dinamica, carismatica e al tempo stesso disponibile e capace di ben figurare.

Saranno in aggiunta valutati quali titoli preferenziali: esperienze acquisite in altri contesti sia nel Regno Unito che in altri paesi; conoscenza di un più ampio repertorio di musica per danza, inclusi balletto moderno, jazz e composizioni contemporanee.

La scadenza per le domande è fissata per il 26 di Luglio 2017; le audizioni si terranno nella settimana a partire dal 7 Agosto e la scelta finale verrà effettuata sulla base dei titoli di studio e professionali, delle lettere di referenza e del colloquio/audizione. Può concorrere chiunque abbia diritto a lavorare nel Regno Unito, inclusi attualmente i cittadini di qualunque Stato membro dell’Unione Europea.

Info
e-mail: jobs@elmhurstdance.co.uk – Tel: Liz Innis (+44) 0121 472 6655
pagina web: elmhurstdance.co.uk/