Travestimenti bachiani all’Argentina

Per la stagione da camera della Filarmonica Romana, un concerto con Enrico Gatti e Rinaldo Alessandrini

Enrico-Gatti-and-Rinaldo-Alessandrini

Il concerto dell’Accademia Filarmonica Romana in cartellone il prossimo Giovedì 6 Aprile vede due nomi ben noti al pubblico italiano in un concerto speciale dedicato interamente alle musiche di Johann Sebastian Bach. Il clavicembalista Rinaldo Alessandrini e il violinista Enrico Gatti presentano infatti – con il titolo Crossdressing Bach – un interessante gioco di rimandi fra brani originali e trascrizioni, alcune operate dal compositore stesso. Il programma vede, fra le altre, le sonate per viola da gamba BWV 1028 e BWV 1029 trascritte per violino, la sonata per clavicembalo BWV 964 (rielaborazione di Bach dalla BWV 1003 per violino solo), la partita per flauto solo BWV 964 eseguita al violino (scelta giustificata dall’ipotesi che questa partita sia a sua volta una trascrizione da un originale per violino).

Giovedì 6 Aprile 2017 – ore 21,00
Teatro Argentina – l.go di Torre Argentina 52 – Roma

Per gli iscritti a questo blog o alla pagina Facebook de Il Teatro della Memoria sono disponibili biglietti scontati: Platea Euro 18,00 anziché 25,00; Palco di platea, I e II ordine Euro 12,50 anziché 18,00; Palco di III,IV e V ordine Euro 9,50 anziché 13,50.È necessaria la prenotazione telefonica al n. 06-3201752 oppure via e-mail a: promozione@filarmonicaromana.org

L’ Ensemble L’Astrée alla Filarmonica Romana

Al Teatro Argentina un programma dedicato a Vivaldi con varie cantate e Le quattro stagioni 

Vivaldi amor hai vinto

Per la stagione di musica da camera dell’Accademia Filarmonica Romana presso il Teatro Argentina è in cartellone il prossimo Giovedì 30 Marzo un concerto con L’Astrée, il gruppo cameristico specializzato nell’esecuzione storicamente informata della musica dei secoli XVII-XVIII, nato nell’ambito dell’Academia Montis Regalis. Il programma della serata, interamente dedicata ad Antonio Vivaldi, comprende – oltre ai notissimi concerti per violino Le quattro stagioni dall’Op. 8 – le cantate “Lungi del vago volto” RV 680, “Amore hai vinto” RV 683, “Alla caccia” RV670 e “Fonti del pianto” RV 656. I solisti saranno Stéphanie Varnerin (soprano), Alessandro Giangrande (controtenore) e Francesco D’Orazio (violino).

Giovedì 30 Marzo 2017 – ore 21,00
Teatro Argentina – l.go di Torre Argentina 52 – Roma

Per gli iscritti a questo blog o alla pagina Facebook de Il Teatro della Memoria sono disponibili biglietti scontati: Platea Euro 18,00 anziché 25,00; Palco di platea, I e II ordine Euro 12,50 anziché 18,00; Palco di III,IV e V ordine Euro 9,50 anziché 13,50.È necessaria la prenotazione telefonica al n. 06-3201752 oppure via e-mail a: promozione@filarmonicaromana.org

Concerto benefit per tromba barocca e canto alla Sala Casella

La Filarmonica Romana a sostegno dell’Ospedale pediatrico “Bambino Gesù”

locandina-filarmonica-20-1-17

Il prossimo Venerdì 20 Gennaio l’Accademia Filarmonica Romana propone un concerto con Beatrice Mercuri (mezzosoprano), Gabriele Cassone (tromba) e Antonio Frigè (clavicembalo) in un programma che alterna brani vocali di Claudio Monteverdi, Antonio Vivaldi e Georg Friedrich Händel a sonate per tromba di autori quali Girolamo Fantini, Giovanni Buonaventura Viviani e Andrea Falconiero.

Il concerto – organizzato in collaborazione con il Comitato di quartiere “Piazza Risorgimento – derèto alla Mola” – è a sostegno dell’Ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di Roma.

Venerdì 20 Gennaio 2017 – ore 20,30 – Biglietto: 10,00 euro. 
Sala Casella – Via Flaminia 118 – Roma
Info e prenotazioni: 06 3201752 | promozione@filarmonicaromana.org

Concerto Romano suona Stradella per la Filarmonica Romana

Con l’oratorio San Giovanni Battista di Stradella si chiude il ciclo di concerti di musica antica al Teatro Argentina

In attesa della prossima riapertura del Teatro Olimpico dopo la messa in sicurezza del palazzo adiacente parzialmente crollato a Gennaio, il prossimo 7 Aprile la serie di concerti dell’Accademia Filarmonica Romana presso il Teatro Argentina si conclude con un capolavoro del Seicento musicale,  il San Giovanni Battista composto da Alessandro Stradella nel 1675 su libretto di Ansaldo Ansaldi. In scena l’ensemble Concerto Romano diretto da Alessandro Quarta assieme i solisti di canto Andrés Montilla-Acurero (tenore contraltino – San Giovanni), Sonia Tedla Chebreab (soprano – Erodiade), Mauro Borgioni (basso – Erode), Carla Nahadi Babelegoto (mezzosoprano – La Madre), Luca Cervoni (tenore – Il Consigliere).

L’ensemble Concerto Romano si presenta in quest’occasione con un ampio organico formato dai seguenti artisti: Paolo Perrone, Gabriele Politi, Laura Corolla, Mauro Massa, Antonio De Sarlo, Katarzyna Kmieciak, Katarzyna Solecka (violini); Pietro Meldolesi, Teresa Ceccato, Boris Begelman (viole); Rebeca Ferri, Ludovico Minasi (violoncelli); Luca Cola (contrabbasso); Giovanni Battista Graziadio (fagotto); Francesco Tomasi (liuto); Stefano Demicheli (cembalo); Andrea Buccarella (organo); Alessandro Quarta (direzione e concertazione).

Giovedì 7 Aprile 2016 – ore 21,15
Teatro Argentina – l.go di Torre Argentina 52 – Roma

Per gli iscritti a questo blog o alla pagina Facebook de Il Teatro della Memoria sono disponibili biglietti scontati nel limite dello stock di posti in promozione: Platea euro €16,50 anziché €24,00 – Palchi di platea, I e II ordine €12,00 anziché €17,00 – Palchi di III, IV, V ordine €10,00 anziché €14,00. Ragazzi fino a 14 anni €7,00. È necessaria la prenotazione telefonica al n. 06-3201752 oppure via e-mail a: promozione@filarmonicaromana.org

Al Teatro Argentina musiche di Pergolesi dirette da Alessandrini

Un programma di musica sacra per la stagione dell’Accademia Filarmonica Romana 

Concerto_Italiano

Il prossimo giovedì 10 Marzo la stagione di musica barocca dell’Accademia Filarmonica Romana presenta un programma interamente dedicato a Giovanni Battista Pergolesi (1710-1736) di cui verranno eseguiti Salve Regina per soprano e archi in la minore, Salve Regina per alto e archi in fa minore e Stabat Mater per soprano, alto e archi in fa minore. Le soliste di canto saranno Silvia Frigato (soprano) e Sara Mingardo (contralto) accompagnate da Concerto Italiano; componenti dell’ensemble: Nicholas Robinson, Antonio De Secondi (violini), Ettore Belli (viola), Marco Ceccato (violoncello), Matteo Coticoni (violone), Craig Marchitelli (tiorba), Rinaldo Alessandrini (organo e direzione).

Giovedì 10 Marzo 2016 – ore 21,15
Teatro Argenina – L.go di Torre Argentina – Roma
Info e prenotazioni: tel. 06-3201752

L’ Ensemble l’Estravagante alla Filarmonica Romana

Triosonate di Vivaldi, Bach e Bomporti per il ciclo di concerti di musica da camera al Teatro Argentina 

Si inaugura giovedì prossimo 21 gennaio con un concerto di musica barocca il ciclo di musica da camera dell’Accademia Filarmonica Romana presso il Teatro Argentina. In scena L’Estravagante, un ensemble di recente formazione composto da giovani musicisti specializzati nella prassi esecutiva barocca con strumenti originali: Stefano Montanari, Elisa Citterio (violini), Francesco Galligioni (violoncello), Maurizio Salerno (clavicembalo), Francesco Tomasi (liuto). Il programma è interamente dedicato a triosonate della fine del Seicento e del primo Settecento composte da Antonio Vivaldi, Johann Sebastian Bach e Francesco Antonio Bonporti e si conclude con la famosa Sonata XII dall’op. 1 di Vivaldi con le variazioni sul basso ostinato della Folìa.

Giovedì 21 gennaio 2016 – ore 21,15
Teatro Argentina – l.go di Torre Argentina 52 – Roma

Per gli iscritti a questo blog o alla pagina Facebook de Il Teatro della Memoria sono disponibili biglietti scontati: Platea euro €16,50 anziché €24,00 – Palchi di platea, I e II ordine €12,00 anziché €17,00 – Palchi di III,IV,V ordine €10,00 anziché €14,00. È necessaria la prenotazione telefonica al n. 06-3201752 oppure via e-mail a: promozione@filarmonicaromana.org

Scarica il flyer con la riduzione per gli iscritti a Il Teatro della Memoria

Alla Filarmonica Romana “Credo” con l’Orchestra di Piazza Vittorio

Un oratorio per promuovere in forma spettacolare il dialogo interreligioso

foto © Serena De Angelis – Officine K

Ideata e creata da Mario Tronco e Agostino Ferrente, l’Orchestra di Piazza Vittorio da molti anni porta avanti un progetto basato sull’interazione e reciproco arricchimento fra differenti tradizioni musicali. Il prossimo giovedì 17 Dicembre sul palco del Teatro Olimpico debutta in prima esecuzione italiana Credo, una nuova coproduzione di Vagabundos, Festival Todos di Lisbona, Accademia Filarmonica Romana in collaborazione con Ambasciata del Portogallo, Istituto Camões, Teatro Olimpico e con il patrocinio di Ambasciata del Portogallo presso la Santa Sede.

Obiettivo di questa nuova creazione è quello di contribuire attraverso la musica a un’interazione positiva e cooperativa fra persone o gruppi di persone appartenenti a differenti tradizioni religiose, focalizzandosi sulla comprensione tra religioni diverse e sulla tolleranza che ne deriva.  Il tema sarà sviluppato abbinando musiche create dall’Orchestra e canti sufi a composizioni di Gioachino Rossini, Benjamin Britten, Guillaume de Machaut; allo stesso modo testi originali di José Tolentino Mendonça si affiancheranno a brani tratti da Ibn Arabi, Giordano Bruno, Giorgio Caproni, Zvi Kolitz, Fernando Pessoa. Con la direzione artistica e musicale di Mario Tronco, lo spettacolo vede impegnate le voci di Houcine Ataa, Viviana Cangiano, Danilo Lopes da Silva, Raffaele Schiavo affiancate da un piccolo ensemble strumentale formato da Kyung Mi Lee (violoncello)  Kaw Dialy Madi Sissoko (voce, kora), Pino Pecorelli (bassi ed electronics), Leandro Piccioni (organo e tastiere), Ziad Trabelsi (voce, oud, dulcimer e w’tar).

Giovedì 17 Dicembre 2015 – ore 21
Teatro Olimpico – P.za Gentile da Fabriano – Roma

Per gli iscritti a questo blog e alla pagina Facebook de Il Teatro della Memoria sono disponibili biglietti ridotti del del 30%: I settore €24 anziché €33 — II settore €20 anziché €28 — III settore €16 anziché €23 — Ragazzi fino a 14 anni €7
E’ richiesta la prenotazione allo 06 3201752 | promozione@filarmonicaromana.org