All’ISSM di Bolzano bandi per Docenti e per Aggiunti orchestrali

Annunciate due procedure selettive per titoli aperte a italiani e stranieri 

ISSM di Bolzano

Sono state annunciate sul sito web dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Claudio Monteverdi” di Bolzano due procedure selettive per titoli. La prima, relativa ad incarichi di insegnamento, si riferisce alle seguenti discipline:

  • Fortepiano – 30 ore da impartire nel periodo dal 1/9 al 21/10/2018;
  • Laboratorio di Tradizioni musicali locali per la Didattica della musica in lingua italiana – 8 ore da impartire al sabato fra il 9/4 e il 30/6/2018.

La seconda procedura si riferisce a strumentisti aggiunti per eventuali integrazioni dell’organico orchestrale. I ruoli banditi sono:

  • Fagotto e Controfagotto;
  • Eufonio;
  • Fisarmonica.

I bandi con tutte le informazioni su come presentare la domanda sono disponibili a questi link:

Info: Tel. 0471 978 764
Pagina web: cons.bz.it/IT

Jacopo Sibilia al fortepiano per “I Concerti della Domenica”

All’Off/Off Theatre di Via Giulia il prossimo appuntamento della rassegna organizzata dal Conservatorio di Santa Cecilia

Sibilia fortepianoContinuano a via Giulia, nel cuore di Roma, I Concerti della Domenica  organizzati dal Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” diretto da Roberto Giuliani  in collaborazione con Off/Off Theatre. La rassegna a cura del Prof. Giuseppe Garrera, oltre ad essere una vetrina per giovani concertisti offre un un ampio spettro di colori strumentali spaziando dalla musica classica a quella etnica, dal Jazz al contemporaneo.

La mattina della prossima Domenica 14 gennaio il concerto eseguito da Jacopo Sibilia intitolato Sprechi metterà in luce un affascinante strumento storico, il fortepiano, ovvero il pianoforte Cristofori.

fortepianoQuesto strumento, la cui meccanica fu per l’appunto sviluppata dall’italiano Bartolomeo Cristofori che operava presso la corte Medicea di Firenze, è in effetti quello per cui sia Mozart che Beethoven scrissero le loro composizioni e si presta particolarmente all’esecuzione della musica del periodo classico. È quindi importante per un’esecuzione storicamente informata che si possa oggi confrontare la sonorità del fortepiano con quella del pianoforte moderno con struttura in ghisa, soprattutto nel repertorio scelto per questo concerto che ha in programma musiche di C.P.E. Bach, J.G.Eckard, J.C.Bach, L.v. Beethoven.

Domenica 14 Gennaio 2018 – ore 12.00 – ingresso gratuito
Off/Off Theatre – Via Giulia 19-21 – Roma tel. 06.89239515

La nuova stagione all’Oratorio del Gonfalone

Molti gli appuntamenti con la musica antica nella programmazione dell’istituzione romana

gonfalone_latLa storica istituzione Coro Polifonico Romano “Gastone Tosato”, guidata attualmente dal direttore artistico Romolo Balzani, inaugura il prossimo Giovedì 19 Ottobre la sua 67a edizione, che si svolgerà fino al 17 maggio 2018 presso lo splendido Oratorio della Confraternita del Gonfalone. Con una lodevole scelta, ormai purtroppo meno seguita dalle altre maggiori istituzioni concertistiche romane, la rassegna del Gonfalone dà anche quest’anno un ruolo di primo piano alla musica antica o – per meglio dire – all’esecuzione storicamente informata, con ben cinque concerti sui ventuno programmati. Il primo di questi appuntamenti sarà il 16 Novembre con l’oratorio La Susanna di A. Stradella diretta da Andrea De Carlo. Fra Gennaio e Febbraio 2018 tre appuntamenti consecutivi vedranno sul palco del Gonfalone prima l’Ensemble I Bassifondi diretto da Simone Vallerotonda (25 Gennaio), poi il Coro Musicanova e l’Ensemble Stella Maris diretti da Fabrizio Barchi che eseguiranno il Festino nella sera del giovedì grasso avanti cena di Adriano Banchieri (8 Febbraio); il 15 Febbraio Fabio Bagnoli (oboe), Rebeca Ferri (violoncello) e Massimiliano Faraci (clavicembalo) presentano un programma intitolato Musica Galante Europea. L’ultimo appuntamento con la musica antica sarà Il 5 Aprile con Selva di vari passaggi, eseguito da Enrico Onofri (violino) e Simone Vallerotonda (Liuto, Tiorba, Chitarra Barocca).

Per le informazioni sugli altri concerti è possibile scaricare il programma completo 2017-18. Il concerto inaugurale che si terrà il prossimo 19 Ottobre vedrà impegnata l’Orchestra Nuova Klassica diretta da Carlo Stoppoloni, assieme a Romolo Balzani (flauto) e Susanna Bertuccioli (arpa) in un programma di musiche mozartiane.

Oratorio del Gonfalone – via del Gonfalone 32/A – Roma – tel. & fax: 06.6875952
Email: oratoriodelgonfalone@libero.it – pagina web: www.oratoriogonfalone.eu

In occasione dei concerti di musica antica della stagione saranno disponibili dei biglietti scontati (a €15 invece che €20) per gli iscritti al Blog e alla Pagina Facebook de Il Teatro della Memoria. Per ricevere il coupon da presentare al botteghino potete scriverci a questo indirizzo: info@teatrodellamemoria.org.

A Bolzano selezione per un docente di Fortepiano

Il Conservatorio bandisce la procedura comparativa per contratti a tempo determinato

Conservatorio_Bolzano

Il Conservatorio “Claudio Monteverdi” di Bolzano ha pubblicato il bando per la selezione di esperti a cui affidare l’insegnamento del Fortepiano. L’impegno sarà per 34 ore, suddivise in due moduli di 16 ore ciascuno e rivolti a due gruppi diversi di studenti e 2 ore per i relativi esami, che dovranno essere impartite nel periodo compreso tra il 6 febbraio e il 31 luglio 2017. Il compenso orario lordo è di € 50,00.

I requisiti per accedere alla selezione sono:

  • pluriennale attività di insegnamento presso Istituti di alta formazione musicale nazionali e/o internazionali
  • pluriennale attività concertistica in ambiti internazionali rinomati.

Il termine per le domande è fissato al 20 Gennaio 2017. Informazioni dettagliate sono disponibili nel bando ufficiale:

Fortepiano e orchestra all’Oratorio del Gonfalone

Il Gonfalone Ensemble accompagna la solista Stefania Neonato in un programma con musiche di Mozart

Giovedì 5 dicembre inizia la programmazione dedicata alla musica antica all’interno della stagione di concerti presso l’Oratorio del Gonfalone. Protagonista della serata il fortepiano (ovvero pianoforte Cristofori, lo strumento precursore del pianoforte moderno che, secondo la prassi esecutiva storicamente informata è lo strumento più idoneo per restituire la sonorità della musica del tardo settecento).  

La serata sarà interamente dedicata a W. A. Mozart con l’esecuzione dei Concerti K. 414 e K. 449 per fortepiano e orchestra, qui presentati in una versione per fortepiano e archi. Tra i due concerti sarà eseguito il Divertimento per archi in re maggiore K 136. Gli esecutori saranno Stefania Neonato al fortepiano e il Gonfalone Ensemble (primo violino Francesca Vicari).

Oratorio del Gonfalone – via del Gonfalone 32/A – Roma
5 dicembre 2013 – ore 21

tel. & fax: 06.6875952 (lun.-ven.ore 9:30-17)
info@oratoriogonfalone.com – www.oratoriogonfalone.com

In occasione dei concerti di musica antica della stagione sono disponibili dei biglietti scontati (€15 invece di €20) per gli iscritti al Blog e alla Pagina Facebook de Il Teatro della Memoria. Per ricevere il coupon da presentare al botteghino potete scriverci a questo indirizzo: info@teatrodellamemoria.org.

Gonfalone’s new concert season in Rome

Next Thursday opening night with the Roma Brass Quintet

gonfalone_lat

Next Thursday 14 November the historical concert institution Coro Polifonico Romano “Gastone Tosato” opens  its 63rd season that will go on until 22 May in the splendid Oratorio della Confraternita del Gonfalone in the center of Rome next to Via Giulia. The season’s program features prominently the historically informed performance of early music, with concerts that range from recitals for solo instrument to evenings that will offer a prospectic interplay between antique and modern. This is the case with three concerts that will stage a sort of Roman Carnival: on 6 February  Soqquadro Italiano will present Da Monteverdi a Mina featuring voice and a multi-era ensemble with saxophone, clarinet, theorbo, baroque guitar, psaltery and percussion. On the 13th Fischi, botti, coriandoli e lingue di suocera will showcase Marta Rossi on piccolo with accompaniment – on the 18th century Tronci organ formerly owned by Maestro Gastone Tosato, the founder of Coro Polifonico Romano – by the present Artistic Director Concezio Panone in a program ranging from the 18th to the 21st century. On 27 february – on the occasion of the traditional feast of Giovedì Grasso – the last days of Carnival will be the backdrop to Il Teatro della memoria‘s performance Se le donne portassero la spada – Canti, danze e lazzi nella Roma del Rinascimento  (If Women carried the Sword – Songs, Dances and Lazzi in Renaissance Rome).

Also this year many of the concerts will feature the resident Gonfalone Ensemble, from time to time in the role of accompaniment to soloists or in the front line for chamber orchestra programs. Several major performers will be hosted during the season, among which baroque oboist Alfredo Bernardini stands out because he trod the first steps of his brilliant international career in Rome. Other early music concerts will see on the Gonfalone stage soprano Arianna Vendittelli, fortepiano played by Stefania Neonato, baroque cello played by Giordano Antonelli and the ensembles Concerto Romano directed by Alessandro Quarta and Ensemble Aurora.

Oratorio del Gonfalone – via del Gonfalone 32/A – Roma (Italy)
phone & fax: (+39) 06-6875952 (Monday-Friday  9:30AM-5PM)
info@oratoriogonfalone.com – www.oratoriogonfalone.com

For Gonfalone’s early music concerts discounted tickets (at €15 instead of €20) will be available for those that are registered on this Blog or on the Il Teatro della Memoria Facebook Fan Page. If you want to receive the coupon to be shown at the box office you can write ur at this address: info@teatrodellamemoria.org.

La nuova stagione all’Oratorio del Gonfalone

Giovedì 14 novembre si inizia con il Roma Brass Quintet

gonfalone_latLa storica istituzione concertistica Coro Polifonico Romano “Gastone Tosato” inaugura il prossimo giovedì 14 novembre la 63a edizione che si svolgerà fino al 22 maggio 2014 presso lo splendido Oratorio della Confraternita del Gonfalone. Nel programma della stagione avrà un ruolo di primo piano la musica antica o – per meglio dire – l’esecuzione storicamente informata, con concerti che spaziano dal recital per strumento solista a serate che offriranno al pubblico un gioco prospettico fra antico e moderno. È questo il caso per esempio dei tre concerti che metteranno in scena un vero e proprio Carnevale Romano: il 6 febbraio Soqquadro Italiano proporrà Da Monteverdi a Mina in cui la voce sarà affiancata da un organico strumentale «multi-epoca» con saxofono, clarinetto, tiorba, chitarra barocca, salterio e percussioni. Seguirà il 13 Fischi, botti, coriandoli e lingue di suocera, con l’ottavino moderno di Marta Rossi accompagnato – sul settecentesco organo Tronci appartenuto al Maestro Gastone Tosato fondatore del Coro Polifonico Romano – dall’attuale direttore artistico Concezio Panone in un programma che spazia dal XVIII al XXI secolo. Il 27 febbraio – per l’occasione del Giovedì Grasso – gli ultimi giorni del Carnevale faranno da cornice a una serata con Il Teatro della memoria in Se le donne portassero la spada – Canti, danze e lazzi nella Roma del Rinascimento.

Anche quest’anno molti dei concerti vedranno la formazione residente Gonfalone Ensemble ora nel ruolo di accompagnamento ai solisti ora in prima linea nei programmi con orchestra da camera. Fra gli appuntamenti annunciati non mancano poi quelli con prestigiosi artisti dall’estero, fra cui merita segnalare l’oboista Alfredo Bernardini che, dopo aver mosso i suoi primi passi nell’ambiente romano ha poi iniziato nel campo della musica antica una luminosa carriera internazionale ai massimi livelli. Gli altri concerti di musica antica vedranno protagonisti sul palco del Gonfalone la soprano Arianna Vendittelli, il fortepiano di Stefania Neonato, il violoncello barocco di Giordano Antonelli e i gruppi Concerto Romano diretto da Alessandro Quarta e l’Ensemble Aurora.

Oratorio del Gonfalone – via del Gonfalone 32/A – Roma
tel. & fax: 06.6875952 (lun.-ven.ore 9:30-17)
info@oratoriogonfalone.com – www.oratoriogonfalone.com

In occasione dei concerti di musica antica della stagione saranno disponibili dei biglietti scontati (a €15 invece che €20) per gli iscritti al Blog e alla Pagina Facebook de Il Teatro della Memoria. Per ricevere il coupon da presentare al botteghino potete scriverci a questo indirizzo: info@teatrodellamemoria.org.

Alla riscoperta di Mozart con pianoforte Cristofori e violino

Presso l’Ambasciata d’Austria a Roma un concerto con Stefania Neonato e Francesca Vicari

Piano_forte_Cristofori_1722

Si concluderà l’8 e il 9 aprile prossimo il ciclo di 4 appuntamenti dedicati all’integrale delle Sonate di W.A. Mozart per fortepiano e violino organizzato dalla Associazione Musicale La Stravaganza presso la sede dell’Ambasciata d’Austria a Roma. In quest’occasione le soliste Stefania Neonato e Francesca Vicari presenteranno le sonate K377  in Fa maggiore, K378 in Si bem maggiore, K303 in Do maggiore e K454 in Si bem maggiore, in una preziosa esecuzione che valorizza le sonorità specifiche degli strumenti usati all’epoca di Mozart attraverso l’uso di una ricostruzione del pianoforte modello Cristofori (ovvero fortepiano) e dell’accordatura con La a 430 Hz.

Per gli iscritti a questo blog o alla Fan Page de Il Teatro della Memoria sono disponibili biglietti scontati al prezzo di 10 euro invece che 15. Per ricevere il coupon sconto scriveteci a questo indirizzo: info@teatrodellamemoria.org.

9 e 10 aprile 2013 – ore 20,30
Ambasciata d’Austria – via G.B. Pergolesi 3, Roma
info e prenotazioni: info@lastravaganzamusica.it

Novità all’Oratorio del Gonfalone

Venerdì 15 novembre con il Gonfalone Ensemble si apre la stagione di concerti 2012-13

La storica istituzione concertistica Coro Polifonico Romano “Gastone Tosato” – intitolata al suo infaticabile fondatore e animatore di cui nel 2013 ricorre il centenario della nascita – inaugura domani la 63° edizione che si svolgerà dal 15 novembre 2012 al 16 maggio 2013 presso lo splendido Oratorio della Confraternita del Gonfalone. Nelle parole del nuovo direttore artistico Concezio Panone si tratterà di una «“stagione musicale manieristica” che, come nella descrizione del “manierismo” realizzata da Giorgio Vasari nelle Vite, contiene “la varietà di tante bizzarrie, la vaghezza de’ colori, la università de’ casamenti, e la lontananza e varietà ne’ paesi” e “una invenzione copiosa di tutte le cose”».

Già da una prima lettura del programma effettivamente molto ricco e variato (leggi la locandina in PDF) spiccano le serate che vedranno la presenza di esecutori specializzati in strumenti oggi poco consueti fra cui Hopkinson Smith (tiorba tedesca), Stefania Neonato (fortepiano), Lincoln Almada (arpa gesuita); ma la principale novità che costituisce anche la chiave di volta per amalgamare le diverse proposte in una programmazione unitaria sarà il Gonfalone Ensemble, una compagine strumentale a organico variabile formata da musicisti che si dedicano da anni al repertorio e alla riscoperta delle prassi esecutive del periodo barocco e classico. I sei appuntamenti affidati a questa formazione – che costituisce un’ideale continuazione del Complesso Strumentale del Gonfalone e della Orchestra da Camera del Gonfalone promosse dal M° Tosato – proporranno in una interpretazione attenta alle sonorità originali brani molto amati dal pubblico, a partire dalla prima serata che vede un programma interamente dedicato a concerti per archi di Antonio Vivaldi con il Concerto in la maggiore RV 158, il Concerto in sol maggiore “Alla Rustica” RV 151 e a seguire Le quattro stagioni da Il cimento dell’armonia e dell’inventione op.VIII. In questa occasione l’ensemble sarà formato da Francesca Vicari (violino principale), Antonio De Secondi, Gabriele Politi, Paolo Perrone, David Simonacci, Giancarlo Ceccacci (violini), Teresa Ceccato (viola), Marco Ceccato (violoncello), Carla Tutino (contrabbasso), Andrea Buccarella (clavicembalo), Evangelina Mascardi (tiorba).

Seguiranno poi in altre serate i deliziosi Concerti per flautino di Vivaldi (solista Marta Rossi); le Sinfonie di Albinoni, il Canone e Giga di Pachelbel, i Concerti per violino di J.S. Bach (solisti Francesca Vicari, David Simonacci, Laura Corolla e Paolo Perrone). L’Ensemble presenterà anche un concerto con musiche di Mozart e concluderà a maggio la stagione con l’esecuzione integrale dei Concerti Grossi op. VI di Arcangelo Corelli.

Oratorio del Gonfalone – via del Gonfalone 32/A – Roma
tel. & fax: 06.6875952 (lun.-ven.ore 9:30-17)
info@oratoriogonfalone.com – www.oratoriogonfalone.com

In occasione dei concerti di musica antica della stagione saranno disponibili dei biglietti scontati per gli iscritti al Blog e alla Pagina Facebook de Il Teatro della Memoria. Per ricevere il coupon da presentare al botteghino potete scriverci a questo indirizzo: info@teatrodellamemoria.org.

Dal clavicembalo al pianoforte

Alla Casanatense una lezione-concerto a cura di Antonella Moles

Pianoforte Cristofori 1722

L’intervento toccherà i temi del repertorio didattico per tastiera – soffermandosi sui «clavicembalisti» nelle antologie per pianoforte del primo ‘900 – e del suono e della ricerca espressiva negli “strumenti col piano e col forte”. Esemplificazioni musicali dal vivo suonate sul pianoforte Cristofori – questo il nome storicamente corretto dello strumento oggi comunemente chiamato fortepiano – illustreranno gli argomenti trattati. Per la parte più squisitamente concertistica verranno eseguiti:

  • Carl Philipp Emanuel Bach (Weimar 1714-Amburgo 1788) Sonata in La minore: Moderato-Andante-Allegro assai
  • Giovanni Benedetto Platti (Padova 1697-Wurzburg 1763) Sonata in Sol minore: Largo-Presto alla breve-Adagio-Non tanto allegro
  • Luigi Cherubini (Firenze 1760-Parigi 1842) Capriccio
  • Wolfgang Amadeus Mozart (Salisburgo 1756-Vienna 1791) Acht Varationen  uber den Marsch aus “Les Mariages Samnites” KV 352
Clavicembalo italiano sec. XVII

Biblioteca Casanatense – via S. Ignazio, 52 – Roma
Martedì 29 novembre 2011 ore 17.00
ingresso libero

info:  antonellamoles@hotmail.com
A.R.A.M. Associazione Romana Amici della Musica. – tel. 3381704630-347663605