“The Pleasure Garden”: immagini di una mattinata in musica

Presso Il Glicine di Montemerano il concerto-aperitivo a cura de Il Teatro della Memoria

 

 

Foto scattate da Marina Toschi

La tradizione dei Pleasure Gardens attivi in Europa fra Settecento e Ottocento è stato il tema del concerto–aperitivo organizzato da Il Teatro della Memoria presso il Bar Il Glicine di Montemerano con Aurora Schiara (flauto), Yvonne Fisher e Teresa Spagnuolo (clarinetti), Andrea Toschi (fagotto).

Pleasure Garden 2017

clicca sull’immagine per altre info sul programma

“The Pleasure Garden – musiche per fiati fra ‘700 e ‘800”

Il 13 agosto al Bar Il Glicine di Montemerano (Grosseto) un concerto-aperitivo a cura de Il Teatro della Memoria

Domenica prossima un’occasione per visitare o tornare a Montemerano – recentemente riconosciuto come uno de “I Borghi più belli d’Italia” – e ascoltare un concerto–aperitivo che riprende la tradizione dei Pleasure Gardens attivi fra Settecento e Ottocento, quali il Vauxhall di Londra, il Prater di Vienna e il Tivoli di Copenhagen. Presso il Bar Il Glicine Il Teatro della Memoria presenterà brani di compositori quali W.A. Mozart, G.F. Händel, J. Haydn, Joh. Schrammel e J. Strauss Sr., eseguiti da un ensemble di strumenti a fiato composto da Aurora Schiara (flauto), Yvonne Fisher e Teresa Spagnuolo (clarinetti), Andrea Toschi (fagotto).

Pleasure Garden 2017
clicca sull’immagine per scaricare la locandina

Chi viene a Montemerano, oltre a visitare la Chiesa di San Giorgio con affreschi del Quattrocento e la Madonna della Gattaiola, può  fare un bagno nelle vicine Cascate del Mulino o alle Terme di Saturnia.

montemerano cuoreIndicazioni stradali: dalla costa tirrenica si può raggiungere Montemerano passando per Manciano (da Albinia SS74, da Montalto di Castro SP105); dalla Tuscia Viterbese seguire le indicazioni per Valentano-Ischia di Castro-Farnese. Da Grosseto seguire la SS322 per Scansano. Chi viene dall’Amiata può raggiungere Montemerano passando per Saturnia. Da Roma prendere l’Autostrada per Civitavecchia fino al Tarquinia, poi SS1 Aurelia fino a Montalto di Castro e poi SP105. (coordinate 42.621550, 11.491170 – vedi mappa su Google Maps).

13 agosto  2017 ore 10,30 – Bar Il Glicine
piazza Canzanelli 10/a – 
Montemerano (Grosseto)

Info: tel. 328-3645555 – e-mail info@teatrodellamemoria.org

“Tout le monde en place!”: danze dell’Ottocento per tutte le età

Le foto della Notte Romantica di Montemerano

Foto scattate da Sabina Angelucci.

Organizzata da ” I Borghi più belli d’Italia”, il Comune di Manciano e il Comitato di Frazione di Montemerano, con la partecipazione delle quattro Associazioni del paese (Filarmonica “Giuseppe Verdi”, Polisportiva, Pro Loco, Accademia del Libro), il 25 Giugno si è svolta nelle strade e nelle piazze del suggestivo borgo La notte romantica a Montemerano. Anche la Salon Orchestra de Il Teatro della Memoria ha preso parte all’evento con balli in piazza sotto la guida del M° Paolo Di Segni accompagnato da Claudia Celi e da danzatori-animatori specializzati in danze storiche. Per i credits dell’intervento vedi il precedente post.

L’album del fotografo Andrea Mearelli con tutti gli eventi della manifestazione si può vedere sulla pagina Facebook di Manciano Promozione (le immagini de Il Teatro della Memoria vanno dal n. 116 al 135).

 

Valzer e danze dell’Ottocento a Montemerano

Nella Notte romantica dei Borghi più belli d’Italia, il pubblico potrà danzare in Piazza del Castello sulle note della Salon orchestra de Il Teatro della Memoria

Notte Romantica 2016
Organizzata da ” I Borghi più belli d’Italia”, il Comune di Manciano e il Comitato di Frazione di Montemerano, con la partecipazione delle quattro associazioni del paese (Filarmonica “Giuseppe Verdi”, Polisportiva, Pro Loco, Accademia del Libro), il prossimo sabato 25 Giugno prende il via La notte romantica a Montemerano, con un ricco programma che si svolgerà nelle strade e nelle piazze del suggestivo borgo dalle 6 del pomeriggio fino alle 2 di notte. La locandina con il programma completo può essere scaricata a questo link.

Fra i tanti eventi in programma, ecco nel dettaglio quello che Il Teatro della Memoria curerà nella scenografica Piazza del Castello:

“E sogna per desìo, luna d’estate”
Valzer viennesi e musiche dell’Ottocento per sognare e danzare
con l’Orchestra da ballo de Il Teatro della Memoria

Il Teatro della Memoria invita il pubblico, anche quello senza precedente esperienza, a prender parte ai momenti di danza guidati dal M° Paolo Di Segni e con l’accompagnamento musicale della Salon Orchestra de Il Teatro della Memoria, attiva da molti anni nella riproposta del repertorio dell’Ottocento. Le musiche, frutto di ricerche negli archivi, sono di Johann Strauss padre e figlio, Emile Waldteufel, Paolo Giorza, Gaetano Donizetti, Riccardo Drigo e Luigi Arditi. Valzer figurati e contraddanze, che all’epoca accomunavano i vari ceti sociali animeranno la Piazza del Castello di Montemerano nella Notte romantica dei Borghi più belli d’Italia.

Ricostruzione delle danze: Paolo Di Segni

Maestri di Ballo: Paolo Di Segni, Claudia Celi

Danzatori: Fiorella Cardinale Ciccotti, Ilaria Consalvo, Greta Furzi, Fiorella Martini, Domenico Paglione

Salon Orchestra: Michele Cianfoni (violino), Yvonne Fisher (Clarinetto), Emiliano Gentili (chitarra), Paolo Tagliapietra (pianoforte), Andrea Toschi (fagotto e concertazione)

Costumi a cura di: Kathy Benliyan

Partecipa la Scuola di Ballo “Fred Astaire” di Manciano

Sabato 25 Giugno 2016 ore 23,30 piazza del Castello
Montemerano (Grosseto) ingresso libero
Info: tel. 328-3645555 – e-mail info@teatrodellamemoria.org

Notte Romantica 2016_2

clicca sull’immagine per il programma completo di La Notte Romantica a Montemerano

Informazioni di viaggio

A Montemerano – oltre alla Chiesa di San Giorgio con affreschi del Quattrocento e la Madonna della Gattaiola – è possibile visitare il centro cittadino recentemente riconosciuto come uno de “I Borghi più belli d’Italia”. Nelle vicinanze è possibile fare il bagno alle Cascate del Mulino o alle Terme di Saturnia.

Indicazioni stradali: chi si trova sulla costa tirrenica potrà raggiungere Montemerano passando per Manciano (da Albinia SS74, da Montalto di Castro SP105, dalla Tuscia Viterbese seguire le indicazioni per Valentano-Ischia di Castro-Farnese). Da Grosseto seguire la SS322 per Scansano. Dall’Amiata si può raggiungere Montemerano passando per Saturnia. Da Roma prendere Autostrada per Civitavecchia, poi SS1 Aurelia fino a Montalto e poi SP 105. (coordinate 42.621550, 11.491170 – vedi mappa su Google Maps).

 

Per San Silvestro a Roma “inSTREET” con Ondadurto Teatro

Spettacolare evento ad EUR-Laurentina accanto alla Stazione della Metro B

Il Comune di Roma propone quest’anno per la notte di San Silvestro quattro eventi destinati alle periferie da realizzarsi accanto ai capolinea delle due linee A e B della Metropolitana. È appena stato annunciato il programma di inSTREET, il progetto curato da Ondadurto Teatro per la zona EUR-Laurentina, che avrà luogo in viale dell’Areonautica (tra viale dell’Arte e via delle Montagne Rocciose) con un ricchissimo cartellone che spazia dalle performance di vario genere (fra cui le spettacolari installazioni meccaniche di Ondadurto) allo one man show, dai concerti di musica e danza etnica e di canto crossover alla stand-up comedy. La serata si apre alle 18,00 con un programma destinato sia ai grandi che ai bambini per concludersi a tarda notte con una drag performance. In mezzo il cenone on the road con cocktail, birra artigianale, bollicine e street food.

Riportiamo qui di seguito il comunicato stampa diffuso dagli organizzatori:

inSTREET

CAPODANNO A LAURENTINA

31 dicembre 2015 – dalle 18.00 alle 02.00
Ingresso libero

Non è solo una periferia, ma un Paese delle Meraviglie aggiornato al 2016 il Capodanno a Laurentina organizzato da ONDADURTO TEATRO, la compagnia specializzata in eventi site-specific dal forte impatto onirico e tecnologico e ripresi dalle televisioni di tutto il mondo.

Entrare nell’atmosfera di questo Capodanno sarà come varcare la soglia di un altro mondo, un vero e proprio salto nell’Iperspazio , tra installazioni meccaniche abitate da personaggi fiabeschi provenienti da diversi mondi e culture: un principe azzurro con vespa volante, un bizzarro orologiaio e il suo rumoroso servitore, maggiordomi in livrea, una regina cattiva, una principessa capricciosa, una dea ancestrale in sella al suo destriero di ferro: tutti performer professionisti di altissimo livello il cui scopo è rendere unico l’ingresso nel 2016.

Questa insolita e avvincente proposta di fine anno si divide in due fasce orarie: tardo pomeriggio con i bambini e notte con gli adulti. In mezzo, un cenone on the road, con le Ape Romeo Chef&Baker: cocktail, birra artigianale, bollicine e street food di altissima qualità proposto dalla chef stellata Cristina Bowerman. Sarà come ritrovarsi in un mondo ambulante di ghiottonerie con gazebo riscaldati e posti a sedere illuminati dal light design, insomma una vera e propria favola gastronomica.

Gli spettacoli, legati alla tradizione del viaggio, dello spettacolo, della musica e dell’incontro di culture diverse, spazieranno dalla performing art al nuovo circo, dalla danza al teatro di narrazione, passando per sonorità africane e pop, e faranno di questa serata un fortunato incrocio fra tradizione e innovazione, saggezza popolare e mondo futuribile, passato, presente e il futuro che tutti vorremmo.

La porta magica si aprirà alle 18.00 con i pirotecnici spettacoli per bambini: le acrobazie di Mistral Palo (ingredienti: 4 cavi tiranti, 1 palo, 8 volontari e 1 artista al limite della pazzia); le clownerie di Mr Bang (Benjamin Delmas), che riesce a far esplodere tutto e tutti e che con i suoi botti e i suoi fumi e le sue battute irriverenti è stato soprannominato “il terrorista della risata”; le avvincente canzoni di Pier Cortese, ispiratosi a Christian Andersen per comporre storie musicate che riescono a rendere poetica perfino la storia, la matematica e la tutela dell’ambiente; non mancherà uno spettacolo pensato anche per i più grandi e messo in scena da Sbazzing project con il loro I camerieri, gruppo specializzato in performance e flash mob che racconterà quindici minuti in un lussuosissimo ristorante italiano con vassoi, pietanze calde e torte e pronte a saltare in aria.

Spazio alle risate con la stand up comedy di Daniele Fabbri e Velia Lalli, due dei sette comici che vanno in scena su COMEDY CENTRAL, il programma di SKY CANALE 127 che con la sua satira scorretta non conosce alcun tabù.

Le danze si apriranno alle 22.00, passando dalle favole per i bambini alle favole per tutti con il griot Badara Seck (collabora con Michael Petrucciani, Ennio Morricone, Ornella Vanoni, Massimo Ranieri e Fiorella Mannoia) e Le penc, che si esibiranno in un trascinante concerto con Ismaila Mbaye, il percussionista che collabora con Yussou N’Dour e che ha ritmato molti show di Fiorello e Maurizio Costanzo.  Una serata di festa dove la musica africana riunisce l’incontro tra diverse culture. Sul palco anche la cantante rumena Roxana Ene, il percussionista indiano Rashmi Bhatt, e la scuola di danza africana di Barbara Mousy.

Sarà poi la volta di Gennaro Cosmo Parlato, uno dei pochissimi cantanti cross over nostrani (canto pop con impostazione lirica). Con il suo spettacolo “cocktail d’amore” Gennaro Cosmo Parlato si conferma come una delle voci più bella della nostra tradizione romantica, capace di coniugare melodramma e ironia, follia e fantasia in una rivisitazione dei grandi classici della musica italiana trasformati in un Operatic Theater ricco di sorprese.

Dopo la mezzanotte si esibiranno invece i Karma B, il duo drag più talentuoso della capitale, che da anni intrattiene il pubblico con sfacciata irriverenza e indiscutibile eleganza. Direttori artistici di GIAM e del sabato disco di GAY VILLAGE, si esibiranno per questo Capodanno in formazione sestetto: ballerini, pole dancers, drag queens, sexy equilibristi e giocolieri dei desideri che con i loro costumi fatti di moda, glamour e follia allo stato puro traghetteranno il pubblico dalla magia della tradizione alla felicità esplosiva della trasgressione.

Videoproiezioni, musica elettronica e performance video il cocktail a cura di LPM / FLxER  per festeggiare inseime il nuovo anno.

inSTREET è un progetto vincitore dell’Avviso Pubblico di Roma Capitale “Notte di S. Silvestro in periferia” 2015.

L’evento sarà in diretta streaming con il capodanno Chromosphere NYE Rome (Anagnina / Roma) e con il Capodannno CircumNavigando Festival (Genova)

In collaborazione con Kollatino Underground, Flyer Communication, Ass. Sarabanda, NoSilence, Officina delle Culture.

www.ondadurtoteatro.it/instreet
Info line: 388.7333148 | info@ondadurtoteatro.it 

Ufficio Stampa – CARLA FABI
338.4935947 | info@fabighinfanti.it

 

Clicca sull’immagine qui sotto per scaricare il programma completo in PDF

INSTREET-fronte

Aperitivo musicale al Café Concert: le foto

La Belle Époque in musica al Bar Il Glicine di Montemerano con la Salon Orchestra de Il Teatro della Memoria

Salon Orchestra de Il Teatro della Memoria:
Yvonne Fisher clarinetto; Angela Paletta oboe; Paolo Tagliapietra pianoforte; Andrea Toschi fagotto e direzione.
Con la partecipazione di: Sabina Angelucci flauto dolce

Clicca sull’immagine per le info sul programma

Musiche fra fine ‘800 e primo ‘900 a Montemerano

Il 9 agosto una mattina in musica con la Salon Orchestra de Il Teatro della Memoria

clicca per scaricare la locandina

Domenica prossima un’occasione per visitare o tornare a Montemerano – appena riconosciuto come uno de “I Borghi più belli d’Italia” – con un aperitivo in musica che riprende la tradizione del Café Concert tipico della Belle Époque. Presso il Bar Il Glicine, Il Teatro della Memoria presenta brani da operette e musiche per danza di compositori francesi, inglesi e statunitensi quali Jacques Offenbach, Émile Waldteufel, Albert William Ketèlbey, Sydney Baynes, Stephen Foster, John Philip Sousa e Scott Joplin. La Salon Orchestra de Il Teatro della Memoria, una formazione a organico variabile diretta da Andrea Toschi e specializzata nei repertori fra Ottocento e primo Novecento, questa volta vedrà impegnati Yvonne Fisher (clarinetto), Angela Paletta (oboe), Paolo Tagliapietra (pianoforte), Andrea Toschi (fagotto e direzione).

Chi viene a Montemerano, oltre a visitare la Chiesa di San Giorgio con affreschi del Quattrocento e la Madonna della Gattaiola, può  fare un bagno nelle vicine Cascate del Mulino o alle Terme di Saturnia.

montemerano cuoreIndicazioni stradali: dalla costa tirrenica si può raggiungere Montemerano passando per Manciano (da Albinia SS74, da Montalto di Castro SP105); dalla Tuscia Viterbese seguire le indicazioni per Valentano-Ischia di Castro-Farnese. Da Grosseto seguire la SS322 per Scansano. Chi viene dall’Amiata può raggiungere Montemerano passando per Saturnia. Da Roma prendere l’Autostrada per Civitavecchia, poi SS1 Aurelia fino a Montalto e poi SP105. (coordinate 42.621550, 11.491170 – vedi mappa su Google Maps).

9 agosto  2015 ore 10,30 – Bar Il Glicine
piazza Canzanelli 10/a – 
Montemerano (Grosseto)

Info: tel. 328-3645555 – e-mail info@teatrodellamemoria.org