“Il Corpo nel Suono” – il video

Preparato dagli allievi del corso di Videoregia dell’Accademia Nazionale di Danza, è disponibile online il video del convegno internazionale 

copertina video

clicca sull’immagine per guardare il video

Il convegno internazionale “Il Corpo nel Suono” organizzato dall’Accademia Nazionale di Danza in collaborazione con il Conservatorio dell’Aquila e dedicato al ruolo del musicista nella danza, è stato anche occasione per realizzare un documento-testimonianza dell’evento da parte degli allievi del II Biennio della Scuola di Coreografia dell’AND che, sotto la guida del Prof. Andrea Micaroni, hanno documentato le fasi salienti di quattro giornate ricche di stimoli e proposte.

Vedi anche l’album di foto al precedente post

Ascolta qui l’intervista a Cristiano Grifone e Bruno Carioti su RAI-Radio3: 

“Il Corpo nel Suono” – foto da una festa di musica e danza

le immagini dai workshop, dalle relazioni e  dalla tavola rotonda del convegno internazionale all’Accademia Nazionale di Danza

Dal 29 Ottobre al 1° Novembre si è svolto il convegno internazionale “Il Corpo nel Suono” organizzato dall’Accademia Nazionale di Danza in collaborazione con il Conservatorio dell’Aquila e dedicato al ruolo del musicista nella danza. Fra le finalità di questo primo appuntamento quella di mettere il fuoco – attraverso i workshop, le conferernze e i momenti di discussione collettiva – su snodi, funzioni, dispositivi che innervano assieme musica e danza e che presiedono ai processi creativi implicati nella composizione e nella improvvisazione musicale per la danza.  Si è inoltre affrontato il tema della formazione del musicista nella danza, confrontando le esperienze sviluppate presso l’AND con quelle del Conservatoire de Paris, della Scene Kunstskolen di Copenhagen e del MDW di Vienna.

Nel servizio fotografico di Andrea Toschi anche qualche immagine dal backstage: lo staff per l’accoglienza, quello per la traduzione simultanea, gli allievi del corso di Videoregia dell’AND che hanno effettuato le riprese e il montaggio video, il catering e – last but not least – la mascotte dell’evento.

Il programma completo può essere consultato a questo link

Clicca qui sotto per ascoltare l’intervista a Cristiano Grifone e Bruno Carioti su RAI-Radio3: 

Mariano di Jacopo, Leonardo and Galileo feature in the 2014 Berenson Lectures in Florence

macchine_Leonardo_rid

Villa I Tatti presents three lectures by Paolo Galluzzi on the theme “Machinæ pictae. Idea e immagini delle macchine nel Rinascimento”

The Harvard University Center for Italian Renaissance Studies – located in the splendid Villa I Tatti in Florence – will host the 2014 edition of the Bernard Berenson Lectures on the Italian Renaissance, continuing a tradition started in 2006 of inviting an eminent scholar of the art, literature or music of the Italian Renaissance to hold a conference cycle. This year’s lectures, with the collective title “Machinæ pictae. Idea e immagini delle macchine nel Rinascimento”, will be held (in Italian) by Professor Paolo Galluzzi – Director of Museo Galileo in Florence – on these dates:

  • 2 October, 18:00: “Quicquid designatur non omne sprimitur” (De ingeneis I, f. 15r). La tensione tra testo e immagini nei trattati di Mariano di Jacopo detto il Taccola.
  • 13 November, 17:30: “Sanza le loro armadure” (Ms. di Madrid I, f.82r). Gli écorchés di Leonardo: nudi di macchine e meccanismi.
  • 4 December, 17:30: “Tutte le ragioni della mecanica hanno i fondamenti loro nella geometria” (Discorsi e dimostrazioni, p. 50). Le macchine smaterializzate di Galileo.

Villa I Tatti, The Harvard University Center for Italian Renaissance Studies
Via di Vincigliata 26, 50135 Firenze (Italy) | tel.: +39 055 603 251
webpage: itatti.harvard.edu/content/berenson-lectures
Its possibile to register for one or more of the lectures at this link

Seminario sui fagotti storici ad Adria

Al Conservatorio “Antonio Buzzolla” una masterclass intensiva di tre giorni con Paolo Tognon

fagotti storici

Rivolto a suonatori di strumenti a fiato, il seminario di Paolo Tognon presso il Conservatorio di Adria presenterà nei giorni 10-12 aprile 2014 un excursus sull’evoluzione del fagotto fra il XVI e il XIX secolo. Il programma dell’incontro (vedi PDF) prevede inizialmente una conferenza con sussidi audiovisivi e successivamente varie sessioni in cui fagotti storici e copie verranno utilizzati nella pratica esecutiva. Per i fagottisti studenti o laureati che interverranno  è prevista comunque la possibilità di collaborare attivamente sia con lo strumento moderno che in quello antico.

Informazioni e iscrizioni:
Conservatorio di Musica “Antonio Buzzolla” – Viale Maddalena 2 – 45011 Adria (RO)
Tel: (+39) 0426/21686 – fax (+39) 0426/41616 – 
e-mail: produzione@conservatorioadria.it
Pagina web: www.conservatoriobuzzolla.it

Docente referente del progetto: M° Dante Bernardi
e-mail: dantebernardi@libero.it – cell. 335-5456437

“Il Principe” de Machiavelli cumple 500 años

Niccolò Machiavelli

En San Domenico di Fiesole una conferencia sobre la obra más conocida del gran cientista político

La maravillosa Villa La Fonte, sede del Max Weber Programme del  prestigioso European University Institute, hospedará el 7 y 8 de mayo una conferencia sobre la herencia global y la continuación de la influencia de Il Principe, escrito en 1513 por Niccolò Machiavelli – deshonrado y encarcelado por unos meses después del regreso de los Medici en Florencia en 1512 – durante la inactividad forzada en su granja en el Albergaccio, en Sant’Andrea in Percussina. Los temas que serán debatidos en los 5 paneles – que terminarán con una mesa redonda – serán:

  • análisis de Machiavelli y del pensamiento político fiorentino
  • relaciones entre Machiavelli y la idea repúblicana en el pasado y en el presente
  • perspectivas globales sobre Machiavelli
  • Machiavelli, Democracia y Constitucionalismo
  • Machiavelli y la Ciudadanía

Villa_LaFonte Entre los participantes, originarios de todo el mundo, el programa de la conferencia anuncia expertos como: Pete Stacey (UCLA), Anna Becker (der Universität Basel), Karin Tilmans (EUI), Martin Van Gelderen (Georg-August-Universität Göttingen), J. Matthew Hoye (EUI, MWF), Edward Arfon  Rees (Birmingham), Elias Palti (Universidad de Quilmes), Konrad Lawson (EUI, MWF), John McCormick (Chicago), Martin Scheinin (EUI), Aidan Regan (EUI, MWF), Rainer Bauböck (EUI), Richard Bellamy (UCL), Anthony Molho (EUI), and Philippe Schmitter (EUI).

European University Institute
Villa La Fonte – San Domenico di Fiesole
Info: Jonathon.hoye@eui.eu

[traduccion en castellano de Riccardo Celi]

“Il Principe” di Machiavelli compie 500 anni

Niccolò Machiavelli

A San Domenico di Fiesole un convegno sull’opera più nota del grande scienziato della politica

La meravigliosa Villa La Fonte, sede del Max Weber Programme del  prestigioso European University Institute, ospiterà nei giorni 7 e 8 maggio prossimi un convegno sull’eredità globale e sul perdurare dell’influenza del trattato Il Principe, scritto nel 1513 da Niccolò Machiavelli – caduto in disgrazia e arrestato per qualche mese dopo il ritorno dei Medici a Firenze nel 1512 – durante l’ozio forzato nel suo podere dell’Albergaccio a Sant’Andrea in Percussina. I temi che verranno esaminati nei 5 panel – conclusi da una tavola rotonda – saranno:

  • riesame di Machiavelli e del pensiero politico fiorentino
  • i rapporti fra Machiavelli e l’idea repubblicana nel passato e nel presente
  • le prospettive globali su Machiavelli
  • Machiavelli, la Democrazia e il Costituzionalismo
  • Machiavelli e la Cittadinanza

Villa_LaFonteFra i partecipanti, provenienti da tutto il mondo, il programma dell’evento annuncia studiosi quali: Pete Stacey (UCLA), Anna Becker (der Universität Basel), Karin Tilmans (EUI), Martin Van Gelderen (Georg-August-Universität Göttingen), J. Matthew Hoye (EUI, MWF), Edward Arfon  Rees (Birmingham), Elias Palti (Universidad de Quilmes), Konrad Lawson (EUI, MWF), John McCormick (Chicago), Martin Scheinin (EUI), Aidan Regan (EUI, MWF), Rainer Bauböck (EUI), Richard Bellamy (UCL), Anthony Molho (EUI), and Philippe Schmitter (EUI).

European University Institute
Villa La Fonte – San Domenico di Fiesole
Info: Jonathon.hoye@eui.eu

Tubos sonoros en la loca multitud

En el marco de la XXII Settimana della cultura scientifica e tecnologica – Scuole in Scienza Roberto Natalini e Andrea Toschi han hablado de matemáticas y música en la escuela “G. Belli” de Roma.


En el marco de la XXII Settimana della cultura scientifica e tecnologica, promovida por el Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, varias escuelas romanas participaron en la iniciativa Scuole in Scienza con reuniones del 15 al 19 de octubre: el Liceo ‘T. Tasso’ y el ‘I. Kant’, el Istituto comprensivo ‘Parco della Vittoria’ y el Istituto paritario ‘Highlands Institute’.

En el Istituto Comprensivo ‘Parco della Vittoria’ fue realizada una sesión dedicada a las aplicaciones de las matemáticas con dos encuentros atendidos por Roberto Natalini (Istituto per le applicazioni del calcolo-Cnr) e Andrea Toschi (Il Teatro della Memoria). Los estudiantes participaron activamente en los experimentos que han acompañado las clases, primero moviéndose en el aula para verificar los modelos matemáticos sobre el movimiento de la multitud y luego tocando una melodía con tubos sonoros construidos de acuerdo con los principios descubiertos por la Escuela Pitagórica.

Este es el programa de la mañana comunicado por MaddMaths, la página web del grupo SIMAI-DMA (Divulgazione Matematica Applicata).

Aula Magna Scuola “Giuseppe Gioachino Belli”
Miercoles 17 de octubre – h 11.00
“Matematica fra le nuvole”

Introducen dos estudiantes de las escuelas Belli y Col di Lana

En la loca multitud
Roberto Natalini, Istituto per le applicazioni del calcolo-Cnr
A veces puede ser muy útil poder predecir de manera realista el movimiento de un gran número de individuos, ya sean peatones, automóviles, animales o microbios. Para hacer esto, se crearon algunos modelos matemáticos que permiten simular y estudiar mejor la evolución de los agregados de individuos de distinta naturaleza. En esta presentación, contaremos, con la ayuda de algunos estudiantes presentes en la sala, las ideas que están detrás el desarrollo de estos modelos.

Flautas, órganos, clarinetes: la matemática de los tubos sonoros
Prof. Andrea Toschi, Associazione ‘Il Teatro della Memoria’
¿Qué relación une la longitud de un tubo con las notas musicales que puede producir? ¿Cómo podemos calcular las longitudes de los tubos para obtener una escala musical? A través de algunas experiencias realizadas con materiales fácilmente disponibles se pondrán a la luz las leyes fundamentales de la acústica de los tubos sonoros y de la construcción de las escalas.

Istituto Comprensivo ‘Parco della Vittoria’
Aula Magna Scuola “Giuseppe Gioachino Belli”
via Col di Lana 5, Roma

Descarga el cartel del evento

Un volumen, un concierto y una exposición sobre la danza italiana en homenaje a José Sasportes

Durante el evento, organizado por AIRDanza, el conjunto del Teatro della Memoria ejecutará músicas de ballets italianos del siglo XIX

El próximo 5 de diciembre a las 16:30 en la Biblioteca Vallicelliana de Roma se celebrarán los festejos por el 75 ° aniversario del académico de danza José Sasportes, organizados por AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza) con el título Omaggio a José Sasportes celebrando la danza italiana . Se empiezará con la presentación, por parte de Silvia Carandini, del volumen Passi, tracce, percorsi. Scritti sulla danza italiana (editado por Alessandro Pontremoli y Patrizia Veroli).


Seguirá el concierto instrumental Les Fleurs animées. Pagine musicali dai balletti italiani dell’Ottocento. El programa incluye músicas de algunos entre los autores más conocidos de músicas para ballet del siglo XIX – Cesare Pugni, Paolo Giorza, Peter Ludwig Hertel y Costantino Dall’Argine – que serán ejecutadas, utilizando copias de instrumentos de la época clásica, por el conjunto con instrumentos clásicos del Teatro della Memoria, constituido por Giancarlo Ceccacci (violín), Federico Marincola (guitarra), Angela Paletta (oboe), Andrea Toschi (fagot y concertación).

La manifestación se concluirá con la presentación por parte de Francesca Beatrice Vista de la exposición Passo dopo passo. Walter Toscanini e la danza italiana  de Francesca Falcone y Patrizia Veroli. La muestra, que fue galardonada con la Medalla del Presidente de la República Giorgio Napolitano, quedará abierta desde el 5 hasta el 21 de diciembre 2012 (Lunes- sábado, 9-13).  [traduccion en castellano de Riccardo Celi]

Comunicado de prensa en italiano

Biblioteca Vallicelliana – Salone Borromini
Roma, Piazza della Chiesa Nuova, 18
5 diciembre 2012, ore 16.30 – entrada libre

Tubi sonori fra la pazza folla

Per la XXII Settimana della cultura scientifica e tecnologica – Scuole in Scienza Roberto Natalini e Andrea Toschi hanno parlato di matematica e di musica alla Scuola  “G. Belli” di Roma


In occasione della XXII Settimana della cultura scientifica e tecnologica, promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, varie scuole romane hanno partecipato all’iniziativa Scuole in Scienza con incontri nei giorni dal 15 al 19 ottobre: i Licei ‘T. Tasso’ e ‘I. Kant’, l’Istituto comprensivo ‘Parco della Vittoria’ e l‘Istituto paritario ‘Highlands Institute’.

Presso l’Istituto Comprensivo ‘Parco della Vittoria’ è stata realizzata ieri una mattinata dedicata alle applicazioni della matematica con due incontri curati da Roberto Natalini (Istituto per le applicazioni del calcolo-Cnr) e Andrea Toschi (Il Teatro della Memoria), Gli studenti hanno partecipato attivalmente agli esperimenti che hanno accompagnato le lezioni, prima muovendosi nell’aula per verificare i modelli matematici sul movimento delle folle e poi suonando una melodia con i tubi sonori costruiti secondo i pricipi scoperti dalla scuola pitagorica.

Ecco il programma della mattinata comunicato da MaddMaths, la pagina web del Gruppo SIMAI-DMA (Divulgazione Matematica Applicata).

Aula Magna Scuola “Giuseppe Gioachino Belli”
Mercoledì 17 ottobre – ore 11.00
“Matematica fra le nuvole”

Introducono due studenti delle scuole Belli e Col di Lana

Nella pazza folla
Roberto Natalini, Istituto per le applicazioni del calcolo-Cnr
A volte può essere molto utile poter prevedere in modo realistico il movimento di un gran numero di individui, siano essi pedoni, automobili, animali o microbi. Per fare questo, sono stati creati alcuni modelli matematici che permettono di simulare e studiare meglio l’evoluzione di aggregati di individui di varia natura. In questa presentazione, racconteremo, con l’aiuto di alcuni studenti presenti in sala, le idee che stanno dietro all’elaborazione di questi modelli.

Flauti, organi, clarinetti: la matematica dei tubi sonori
Prof. Andrea Toschi, Associazione ‘Il Teatro della Memoria’
Quale relazione lega la lunghezza di un tubo con le note musicali che esso può produrre? Come possiamo calcolare le lunghezze dei tubi per ottenere una scala musicale? Attraverso alcune esperienze realizzate con materiali di facile reperibilità verranno messe in luce le leggi fondamentali che sono alla base dell’acustica dei tubi sonori e della costruzione delle scale.

Istituto Comprensivo ‘Parco della Vittoria’
Aula Magna Scuola “Giuseppe Gioachino Belli”
via Col di Lana 5, Roma

Scarica la locandina dell’evento

Alla Scuola “G.G. Belli” di Roma «Matematica fra le nuvole»

Per la XXII Settimana della cultura scientifica e tecnologica – Scuole in Scienza.
Il 17 ottobre parleranno Roberto Natalini e Andrea Toschi

In occasione della XXII Settimana della cultura scientifica e tecnologica, promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, varie scuole romane parteciperanno all’iniziativa Scuole in Scienza con incontri nei giorni dal 15 al 19 ottobre prossimi: i Licei ‘T. Tasso’ e ‘I. Kant’, l’Istituto comprensivo ‘Parco della Vittoria’ e l‘Istituto paritario ‘Highlands Institute’.

Presso l’Istituto Comprensivo ‘Parco della Vittoria’ verrà in particolare realizzata una mattinata dedicata alle applicazioni della matematica con due incontri curati da Roberto Natalini (Istituto per le applicazioni del calcolo-Cnr) e Andrea Toschi (Il Teatro della Memoria), Ecco il programma della mattinata comunicato da MaddMaths, la pagina web del Gruppo SIMAI-DMA (Divulgazione Matematica Applicata).

Aula Magna Scuola “Giuseppe Gioachino Belli”
Mercoledì 17 ottobre – ore 11.00
“Matematica fra le nuvole”

Introducono due studenti delle scuole Belli e Col di Lana

Nella pazza folla
Roberto Natalini, Istituto per le applicazioni del calcolo-Cnr
A volte può essere molto utile poter prevedere in modo realistico il movimento di un gran numero di individui, siano essi pedoni, automobili, animali o microbi. Per fare questo, sono stati creati alcuni modelli matematici che permettono di simulare e studiare meglio l’evoluzione di aggregati di individui di varia natura. In questa presentazione, racconteremo, con l’aiuto di alcuni studenti presenti in sala, le idee che stanno dietro all’elaborazione di questi modelli.

Flauti, organi, clarinetti: la matematica dei tubi sonori
Prof. Andrea Toschi, Associazione ‘Il Teatro della Memoria’
Quale relazione lega la lunghezza di un tubo con le note musicali che esso può produrre? Come possiamo calcolare le lunghezze dei tubi per ottenere una scala musicale? Attraverso alcune esperienze realizzate con materiali di facile reperibilità verranno messe in luce le leggi fondamentali che sono alla base dell’acustica dei tubi sonori e della costruzione delle scale.

Istituto Comprensivo ‘Parco della Vittoria’
Aula Magna Scuola “Giuseppe Gioachino Belli”
via Col di Lana 5, Roma

Scarica la locandina dell’evento