Ciao Alberto, la tua Pavana continuerà ad accompagnarci

Alberto, presenza amica, da Poeta hai tradotto in parole gli eloquenti silenzi della danza. Il disarmante sorriso del tuo «coeur d’enfant» avrà di certo incantato anche la Morte che ora teneramente ti conduce per i sentieri dello spirito.

Claudia e Andrea

Plutôt on verra l’onde
Contre mont reculer
Et plutôt l’œil du monde
Cessera de brûler,
Que l’amour qui m’époint
Décroisse d’un seul point.

(Belle qui tiens ma vie)

Alberto Testa e Claudia Celi nella pavana Belle qui tiens ma vie di Thoinot Arbeau accompagnati da Massimo Carrano, Humberto Orellana e Andrea Toschi de “Il Teatro della Memoria” durante la Serata in onore del Prof. Alberto Testa per i primi 60 anni di attività condotta da Cesare Nissirio presso il Teatro Ruskaja – Accademia Nazionale di Danza 2007. Riprese di Antonio Agostini.
***
Radio3 Suite nella serata del 5 Ottobre 2019 ha ricordato il Maestro Testa con Riccardo Giagni e Claudia Celi. Clicca qui sotto per ascoltare il podcast:
***
Mauro Di Rosa, biografo di Alberto Testa, ha raccolto le preziose memorie, fondate sui Diari redatti dal Professore durante l’arco della sua lunga vita, nel testo appena uscito intitolato La Pavana della memoria: Storie, racconti, ricordi di una vita a passo di danza con prefazione di Alessandro Pontremoli.
Condividi su / Share on

Se vuoi, mandaci un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.