“Lo Specchio d’Amore” nelle foto di Gaetano Pastore

Il nostro spettacolo del 5 Maggio a Viterbo all’interno della XIII Stagione concertistica pubblica dell’Università della Tuscia

Foto di Gaetano Pastore

Ensemble di musica antica e danza storica de “Il Teatro della Memoria”:

  • Danzatori: Francesco Bocchi, Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Paolo Di Segni.
  • Musicisti: Nando Citarella ( canto, chitarra battente, percussioni), Carolina Pace (flauto dolce), Angela Paletta (bombarda), Rosanna Rossoni (canto), Francesco Tomasi (liuto, chitarra barocca), Andrea Toschi (fagotto corista, flauto dolce)

Per i credits completi vai al precedente post.

Il prossimo spettacolo del nostro ensemble sarà il 25 Maggio 2018 al Teatro Cyrano di Roma. Vedi le info a questo link.

Early Dance and Music performance “Il Torneo amoroso” in Rome

On Friday 25 May the Il Teatro della Memoria Early Dance & Music Ensemble onstage at Teatro Cyrano

Torneo amoroso early dance music

Il Torneo Amoroso

Love battles, musical scherzi and drinking songs between Renaissance and Baroque

Music by: Cosimo Bottegari, Vincenzio Calestani, Giandomenico del Giovane da Nola, Andrea Falconieri, Girolamo Frescobaldi, Giovanni Giacomo Gastoldi, Giovanni Girolamo Kapsberger, Biagio Marini, Diego Ortiz, Salomone Rossi.
Choreographies from the treatises by: Thoinot Arbeau, Fabrizio Caroso and Cesare Negri

Dancers: Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Paolo Di Segni, Yari Molinari.

Musicians: Mauro Morini (trombone), Carolina Pace (recorder), Angela Paletta (shawm), Rosanna Rossoni (singins), Francesco Tomasi (lute, baroque guitar), Andrea Toschi (bass curtal, recorder)

Artistic direction: Claudia Celi and Andrea Toschi

Teatro Cyrano Il torneo amoroso early dance

Click for PDF poster

Friday 25 May 2018 – 9.00PM
Teatro Cyrano – via Santa Maria Mediatrice 22 – Roma (Italy) – see map below

Info & booking: (+39) 348.1012415 botteghinocyrano@gmail.com
www.teatrocyrano.net Facebook: Teatro Cyrano

Reduced tickets are available for subscribers to this Blog or to the Il Teatro della Memoria Facebook Fan Page . For info about booking them go to the tickets page.

Tickets available at: Teatro Cyrano Box Office, Ciaotickets sale points or online on webpage www.ciaotickets.com

“Il Torneo Amoroso” al Teatro Cyrano di Roma

Venerdì 25 Maggio 2018 alle 21,00 lo spettacolo dell’Ensemble di musica e danza antica de Il Teatro della Memoria

Venere e Marte_media risoluzione

Il Torneo Amoroso

Battaglie d’amore, scherzi musicali e canti del bere fra Rinascimento e Barocco

Musiche di Cosimo Bottegari, Vincenzio Calestani, Giandomenico del Giovane da Nola, Andrea Falconieri, Girolamo Frescobaldi, Giovanni Giacomo Gastoldi, Giovanni Girolamo Kapsberger, Biagio Marini, Diego Ortiz, Salomone Rossi. Brani coreografici dai trattati di Thoinot Arbeau, Fabrizio Caroso e Cesare Negri

Danzatori: Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Paolo Di Segni, Yari Molinari.

Musicisti: Mauro Morini (trombone), Carolina Pace (flauto dolce), Angela Paletta (bombarda), Rosanna Rossoni (canto), Francesco Tomasi (liuto, chitarra barocca), Andrea Toschi (fagotto corista, flauto dolce)

Coordinamento: Claudia Celi e Andrea Toschi

Teatro Cyrano Il torneo amoroso

Clicca per la locandina in PDF

Venerdì 25 Maggio 2018 – ore 21,00 – Teatro Cyrano
via Santa Maria Mediatrice 22 – 
Roma (vedi cartina qui sotto) – disponibile parcheggio
coordinate GPS: 41.898446, 12.444732

Info e prenotazioni: 348.1012415 botteghinocyrano@gmail.com
www.teatrocyrano.net Facebook: Teatro Cyrano

Per gli iscritti a questo Blog e alla Pagina Facebook de Il Teatro della Memoria sono disponibili biglietti ridotti. Per informazioni su come prenotarli vai alla pagina sconti.

Biglietti per “Il Torneo amoroso” acquistabili presso: botteghino Teatro Cyrano e/o www.ciaotickets.com e/o Punti Vendita Ciaotickets 

Il Teatro della Memoria in “Lo Specchio d’Amore” per la XIII stagione concertistica dell’Università della Tuscia

Il 5 Maggio a Viterbo, presso l’Auditorium di S. Maria in Gradi, uno spettacolo di musiche, canti e danze fra Cinquecento e Seicento

Spettacolo S. Maria in Gradi Viterbo

logo UNITUS
logo Carivit

XIII Stagione concertistica pubblica
Anno Accademico 2017-2018
Auditorium di S. Maria in Gradi
Via Sabotino, 20, 01100 Viterbo

Fondatore e Direttore artistico: Franco Carlo Ricci
 Sabato 5 maggio 2018, ore 18
Spettacolo realizzato in collaborazione con

Il Teatro della Memoria

Lo Specchio d’Amore

Musiche, canti e danze fra Cinquecento e Seicento

A un ideale convito ove la cultura aulica si colora di elementi popolari e le schermaglie d’amore s’intrecciano ai temi della festa e ai canti del bere, Dame e Cavalieri si dilettano nella danza e, come in un gioco di specchi, si riflettono nei personaggi dell’Ariosto.

Il programma propone coreografie ricostruite sulla base dei manuali redatti dai maestri di ballo del tempo. Le musiche, frutto di un’accurata ricerca sulle fonti originali, vengono eseguite su copie fedeli di strumenti d’epoca. I danzatori e i musicisti affiancano da molti anni all’attività spettacolare, svolta in Italia e all’estero, un’intensa opera di divulgazione.

Musiche di: Cosimo Bottegari, Vincenzio Calestani, Giandomenico del Giovane da Nola, Andrea Falconieri Girolamo Frescobaldi, Giovanni Giacomo Gastoldi, Giovanni Girolamo Kapsberger, Biagio Marini, Diego Ortiz, Salomone Rossi

Brani coreografici dai trattati di: Thoinot Arbeau, Fabrizio Caroso e Cesare Negri

Ensemble di musica antica e danza storica de “Il Teatro della Memoria”:

  • Danzatori: Francesco Bocchi, Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Paolo Di Segni.
  • Musicisti: Nando Citarella ( canto, chitarra battente, percussioni), Carolina Pace (flauto dolce), Angela Paletta (bombarda), Rosanna Rossoni (canto), Francesco Tomasi (liuto, chitarra barocca), Andrea Toschi (fagotto corista, flauto dolce)

Coordinamento: Claudia Celi e Andrea Toschi

Adattamento delle scene dall’Orlando Furioso a cura di: Ondadurto Teatro

Oggetti di scena a cura di: In Situ

Auditorium di S. Maria in Gradi – Via Sabotino, 20 – Viterbo – ampio parcheggio
Sabato 5 maggio 2018, ore 18 – Infotel: 0761.357.937; 348.793.1782. E-mail: delrosa@unitus.it

Informazioni per arrivare all’Auditorium

Venendo da Roma si entra a Viterbo per la Via Cassia (SR2) e di fronte alla Porta Romana si gira stretto a destra su via Santa Maria in Gradi, poi a sinistra su via Sabotino. Sulla sinistra c’è un cancello con l’entrata al parcheggio. Se venite da altre località potete trovare il percorso con Google Maps qui sotto.

Humor Bizzarro 2016: i programmi

I programmi del workshop 2018 sono disponibili a questo link.

Humor Bizzarro 2016

XV edizione – Roma, 30 luglio – 7  agosto 2016

Corsi – concerti – laboratori a cura di
Il Teatro della Memoria (direzione artistica Claudia Celi e Andrea Toschi)

Programmi

L’Humor Bizzarro – anche quest’anno ospitato nei locali della storica Scuola Popolare di Musica di Testaccio – propone per l’edizione 2016 un team di docenti in parte rinnovato e alcune novità nei corsi e nei seminari. A quelli ormai di tradizione si affiancano infatti i corsi di Violoncello barocco, Tiorba, Ballo Regency e il Seminario di Gestualità retorica. Come da prassi consolidata, i temi proposti all’interno delle lezioni confluiranno in uno spettacolo finale frutto dell’interazione fra allievi e docenti e aperto alla cittadinanza.

Leggi oltre…

Humor Bizzarro 2015: Claudia Celi – “Dal Pelachiù al Bigarà”, 16-17th Century Italian and French Games and Dances

Course program and teacher’s curriculum

The practical-theoretical course is open to students of any level and is coordinated with the activities of the instrumental music and ensemble music courses aiming to the realization of the students’ concert where dance will be accompanied by live music. The classes will feature the study of the basic steps and choreographical reconstructions from the treatises by Fabrizio Caroso, Cesare Negri and Thoinot Arbeau.

Claudia Celi, after graduating in History of Theatre and Spectacle at Università di Roma – La Sapienza, specialized in early dance performance with internationally known teachers such as Barbara Sparti, Francine Lancelot, Shirley Wynne, Angene Feves and Cecilia Gracio Moura. Since 1982 she has taught History of Dance at the Accademia Nazionale di Danza in Rome; from 1991 to 1995 she was also deputy director of this institution. Currently she also teaches for the specialized degree in Spettacolo, moda e arti digitali at the Università di Roma – La Sapienza and has taught Dance History at the ballet school of the Teatro dell’Opera di Roma. In 2001 she was appointed by the Italian Education, University and Research Ministry as a member of the Working Group for Dance Education with the purpose of drafting the new charters of Italian Academies and Conservatories. She has presented communications at international conferences and has collaborated with research centers and universities. She contributed articles to specialized journals, such as ChorégraphieCairon (also as a member of the editorial board), La Danza Italiana and La Nuova Rivista Musicale Italiana. Among her publications are the chapters on italian XIX century ballet for Musica in Scena – Storia dello spettacolo musicale published by UTET and several entries for the International Encycolpedia of Dance, the Dictionnaire Larousse de la Danse and the Dizionario Biografico degli Italiani. Alongside the academic activity she has continued her performing activity in the field of historical dance, that she began in 1977 with the Gruppo di Danza Rinascimentale di Roma directed by Barbara Sparti; with this group, that in 1981 was awarded the “Jia Ruskaja” prize for dance didactics and culture, she has performed in many European festivals. Within her continued activity of popularization of historical dance she attended congresses in Italy and abroad, has been a member of competition panels, has taught courses and seminars for theatres, universities, conservatories and research centers such as Fondazione Teatro Massimo di Palermo (Officina-Laboratorio delle Arti e dei Mestieri del Palcoscenico), Scuola Internazionale dell’Attore Comico (Reggio Emilia), A.N.I.D. (Associazione Nazionale Insegnanti di Danza), Conservatorio A. Casella (L’Aquila), Centro Sperimentale di Cinematografia (Roma) and has been in charge of didactic events and performance of historical dancing for the Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma and for the Accademia Nazionale di Danza. At this latter institution she regularly teaches – from the academic year 2005/06 onwards – classes in Historical Dances.

Info on the workshop costs and registration is available at this link.

Humor Bizzarro 2015: Claudia Celi – “Dal Pelachiù al Bigarà”, Giochi e danze italiane e francesi dei sec. XVI-XVII

Il programma del corso e il curriculum della docente

Il corso teorico-pratico è aperto ad allievi di tutti i livelli ed è coordinato con il lavoro delle classi di strumento e di musica d’insieme al fine della realizzazione del saggio-spettacolo. Le lezioni prevedono lo studio tecnico dei passi base e l’apprendimento di ricostruzioni coreografiche dai trattati di Fabrizio Caroso, Cesare Negri e Thoinot Arbeau.

Claudia Celi danzatrice, laureata all’Università di Roma – La Sapienza in Storia del Teatro e dello Spettacolo con una tesi sulla danza aulica italiana nel Rinascimento, si è specializzata in danze storiche con maestri di fama internazionale quali Barbara Sparti, Francine Lancelot, Shirley Wynne, Angene Feves e Cecilia Gracio Moura. Dal 1982 è docente di Storia della Danza presso l’Accademia Nazionale di Danza, di cui è stata vice-direttrice dal 1991 al 1995. Attualmente è anche docente presso l’Università di Roma – La Sapienza per il corso di Laurea magistrale in Spettacolo, moda e arti digitali. Ha tenuto corsi regolari di Storia della Danza presso la Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma.  Nel 2001 è stata nominata dal Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, quale componente del Gruppo di lavoro relativo all’area della Danza per l’elaborazione dei nuovi ordinamenti didattici delle Accademie dei Conservatori. Ha partecipato a convegni in Italia e all’estero e collaborato con centri di ricerca ed Università. Pubblica su riviste specializzate fra cui Chorégraphie e Cairon (anche in qualità di redattrice), La Danza Italiana e La Nuova Rivista Musicale Italiana. Fra le sue pubblicazioni, i capitoli sul balletto in Italia nell’Ottocento per Musica in Scena – Storia dello spettacolo musicale edita dalla UTET e numerose voci per la International Encyclopedia of Dance, il Dictionnaire Larousse de la Danse e il Dizionario Biografico degli Italiani. Parallelamente alla attività accademica, continua l’attività artistica nel campo delle danze storiche, iniziata nel 1977 con il Gruppo di Danza Rinascimentale di Roma, diretto da Barbara Sparti, gruppo che nel 1981 è stato insignito del Premio “Jia Ruskaja” per la didattica e la cultura coreica. Con questo ed altri gruppi ha preso parte a rassegne e festival italiani e internazionali. Nell’ambito di una continuativa attività di divulgazione della danza storica ha partecipato a convegni in Italia e all’estero, fatto parte di giurie di concorsi e tenuto corsi e seminari di danza antica per teatri, università, conservatori e centri di ricerca, quali la Fondazione Teatro Massimo di Palermo (Officina-Laboratorio delle Arti e dei Mestieri del Palcoscenico), la Scuola Internazionale dell’Attore Comico (Reggio Emilia), l’A.N.I.D. (Associazione Nazionale Insegnanti di Danza), il Conservatorio A. Casella (L’Aquila), il Centro Sperimentale di Cinematografia (Roma) ed ha curato manifestazioni didattiche e saggi-spettacolo di danze storiche per la Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma e per l’Accademia Nazionale di Danza, presso la quale tiene regolarmente dall’anno accademico 2005/06 gli insegnamenti di Danze Storiche.

Informazioni complete sui costi del corso e scheda d’iscrizione disponibili a questo link.

“L’Humor Bizzarro 2015” – programs, fees and registration info

14th edition – Rome (Italy) July 26th – August 2nd, 2015

Courses, concerts and workshops organized by: Il Teatro della Memoria
Artistic direction: Claudia Celi and Andrea Toschi

Programs

Games and pastimes, in all their forms connected to music and dance, will be the common theme of L’Humor Bizzarro 2015, the established international rendezvous that has reached its 14th edition, also this year hosted by the historical Scuola Popolare di Musica di Testaccio. As is by now tradition, the work of the various classes will merge in a final performance featuring the interaction between students and teachers and open to the general public.

read more:

Humor Bizzarro 2015: programas, reglamento y cuotas

XIV edición – Roma, 26 Julio – 2 de Agosto de 2015

Cursos, conciertos y talleres organizados por la Asociación
Il Teatro della Memoria (Dirección artística: Claudia Celi y Andrea Toschi)

El juego, en todas sus formas relacionadas con la música y la danza, será el trait d’union de L’Humor Bizzarro 2015, encuentro internacional ya consolidado llegado a su 14ª edicción, que este año también tendrá lugar en los espacios de la histórica Scuola Popolare di Musica di Testaccio. Conforme a la tradición del taller, el trabajo conjunto de las clases confluirá en un espectáculo final nacido de la interacción entre alumnos y docentes y abierto al público
lee más…

Humor Bizzarro 2015: i programmi

I programmi del workshop 2018 sono disponibili a questo link.

Humor Bizzarro 2015

XIV edizione – Roma, 26 luglio – 2  agosto 2015

Corsi – concerti – laboratori a cura di
Il Teatro della Memoria (direzione artistica Claudia Celi e Andrea Toschi)

Programmi

Il gioco, in tutte le sue forme legate alla musica e alla danza, farà da filo conduttore a L’Humor Bizzarro 2015, l’ormai consolidato appuntamento internazionale giunto alla sua 14a edizione che si svolgerà anche quest’anno nei locali della storica Scuola Popolare di Musica di TestaccioCome è ormai tradizione del workshop, il lavoro congiunto delle classi confluirà in uno spettacolo finale nato dall’interazione fra allievi e docenti e aperto alla cittadinanza.

Leggi oltre…