Il programma del 4° Historical Dance Symposium

A Maggio 2016 nel castello di Burg Rothenfels il convegno internazionale Italy and the Dance

burg Rothenfels

È stato appena pubblicato il programma completo del Historical Dance Symposium rivolto a danzatori, amanti della danza, studiosi e ricercatori che si svolgerà nel castello di Burg Rothenfels am Main nei giorni 25-29 Maggio 2016. Questa quarta edizione del Simposio, intitolata Dance in Italy, Italian Dance in Europe, 1400 – 1900, è dedicata alla memoria di Barbara Sparti (1932-2013) e – sulla base del motto “research dance – dance research” – si pone l’obiettivo di riunire danzatori e ricercatori rendendo possibile un’intensa interazione fra la più recente ricerca e l’attuale pratica nella danza. Il tema del convegno – che abbraccia l’arco temporale dalla trattatistica del periodo umanistico sino all’Unità d’Italia – verrà così sviluppato attraverso conferenze, workshop pratici, poster di ricerca, brevi performance e serate di danza sociale con musica dal vivo.


barbara spartiFolta la partecipazione a livello internazionale con una significativa presenza italiana sia fra gli enti partner dell’iniziativa (Accademia Nazionale di Danza, AIRDanza) e fra i membri del comitato scientifico (Claudia Celi, Alessandro Pontremoli) che nelle varie sezioni con danzatori e ricercatori attivi in Italia e all’estero: i relatori (Arianna Fabbricatore, Bianca Maurmayr, Marina Nordera, Flavia Pappacena, Ilaria Sainato, Nika Tomasevic, Lorenzo Tozzi), i presentatori dei poster (Letizia Dradi, Tiziana Leucci), i curatori dei workshop e delle serate di danza sociale (Letizia Dradi, Maria Cristina Esposito, Gloria Giordano, Giannandrea Poesio). Fra le performance è presente l’Accademia Nazionale di Danza con “Occhi ridenti – musiche canti e danze fra Cinquecento e primo Seicento”.


Le lingue ufficiali del convegno sono tedesco e inglese. Ulteriori informazioni sono disponibili a questi link:

Condividi su / Share on

2 commenti

Se vuoi, mandaci un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.