Musiche, danze e ottave rime per Torquato Tasso

Le foto dello spettacolo del 6 Novembre all’interno delle Giornate di studio Indagini su Tasso 

foto di Nadia Noemi Celentano

Nell’ambito delle giornate di studio Indagini su Tasso promosse dal Comune di Sorrento su iniziativa dell’Istituto di cultura “Torquato Tasso”, la sera dello scorso 6 Novembre si è svolto un evento spettacolare costruito attorno alle opere del poeta. L’ensemble di musica antica e danza storica de Il Teatro della Memoria (direzione artistica: Claudia Celi e Andrea Toschi) ha eseguito musiche e danze dell’epoca abbinate alla lettura di brani tassiani.

Credits:

  • Attore: Salvatore Guadagnuolo
  • Danzatori: Simona Buompadre, Claudia Celi,  Paolo Di Segni, Maria Cristina Esposito, Yari Molinari
  • Musicisti: Mauro Morini (trombone rinascimentale), Carolina Pace (flauto dolce), Angela Paletta (bombarda), Andrea Toschi (fagotto rinascimentale e flauto dolce)
  • Illustrazione costumi: Giuseppe Tramontano
  • Illustrazione danze: Claudia Celi
  • Con la partecipazione di: Scuola di danza “Patty Schisa” di Sorrento

Clicca sull’immagine qui sotto per il dépliant con il programma delle giornate di studi e i credits completi

Depliant Sorrento

Anche la musica e la danza per celebrare Torquato Tasso a Sorrento

Dal 6 all’8 Novembre le Giornate di studio Indagini su Tasso con conferenze, mostre, seminari di gastronomia e momenti spettacolari

Altamura - Tasso a Sorrento

Francesco Saverio Altamura, Il Tasso presso sua sorella a Sorrento (1861), olio su tela

Nell’ambito delle celebrazioni per il 440° anniversario del ritorno di Torquato Tasso a Sorrento, la città natale celebra il suo illustre concittadino con una serie di eventi, che si svolgeranno nei prossimi giorni dal 6 all’8 Novembre, organizzati dal Comune di Sorrento su iniziativa dell’Istituto di cultura “Torquato Tasso” con il patrocinio di importanti  Istituzioni (v. dépliant in fondo alla pagina).

Sotto il titolo Indagini su Tasso, sono in programma un fitto numero di comunicazioni scientifiche di studiosi provenienti da Centri di ricerca e Università italiani ed esteri, il seminario Caterina Sforza e il suo ricettario e due mostre, una su Le edizioni illustrate della Gerusalemme Liberata dal secolo XVI al XVIII, l’altra su La profumeria del Rinascimento fra igiene, medicina e seduzione.

Due  i momenti spettacolari, entrambi presso il Teatro Tasso. La sera del 6 Novembre interverrà Il Teatro della Memoria (direzione artistica Claudia Celi e Andrea Toschi) che eseguirà musiche e danze dell’epoca abbinate alla lettura di brani tassiani a cura dell’attore Salvatore Guadagnuolo, con la partecipazione della Scuola di danza “Patty Schisa” di Sorrento. Ad illustrare i costumi interverrà Giuseppe Tramontano, per le danze Claudia Celi. I brani coreografici, ricostruiti sulla base dei trattati di Fabrizio Caroso e Cesare Negri, saranno eseguiti dall’ensemble di musica antica e danza storica de Il Teatro della Memoria composto dai danzatori Simona Buompadre, Claudia Celi,  Paolo Di Segni, Maria Cristina Esposito, Yari Molinari e dai musicisti Mauro Morini (trombone rinascimentale), Carolina Pace (flauto dolce), Angela Paletta (bombarda), Andrea Toschi (fagotto rinascimentale e flauto dolce). 
Il giorno 7 Novembre  sarà la volta del Quintus Ensemble diretto da Davide Troia della Pietà dei Turchini di Napoli che proporrà  un concerto di madrigali su testi del Tasso composti da Carlo Gesualdo da Venosa e Claudio Monteverdi.

Clicca sull’immagine qui sotto per scaricare il dépliant con il programma completo

Depliant Sorrento

Apprendere e ascoltare le Istampitte dal London Codex

A Roma seminario e concerto in duo sulle danze strumetali del Medioevo

seminario Roma
Continua a Roma presso la Sala Polivalente “Prima” a San Lorenzo l’originale rassegna Suoni all’improvviso, una serie di seminari dedicati all’improvvisazione nella musica di varie culture organizzati dall’Associazione Raccontarcantando . Dopo l’appuntamento del 15 Ottobre con Dario Lo Cicero, il prossimo 29 Ottobre è la volta di Principio di Virtù, un laboratorio condotto da Peppe Frana sulle istampitte dal MS GB-Lbl Add. MS 29987, un codice toscano datato fra secolo XIV e XV che costituisce una delle prime fonti sulla musica per danza in Europa.

Al termine del seminario nella stessa sede vi sarà un concerto dedicato al repertorio delle danze strumentali del Medioevo con Alessandro de Carolis (flauti) e Peppe Frana (liuto e chitarrino).

La rassegna continuerà il 19 Novembre con Cantar d’Ottave, un incontro sulle declamazioni intonate della Gerusalemme liberata, a cura di Anna De Martini. Il 3 Dicembre si conclude con DismantleBach,  la decostruzione di un adagio di Bach a cura di Luigi Mangiocavallo.

Prossimo appuntamento: Domenica 29 Ottobre – Seminario h. 10-13, 15-18; concerto h. 19
Location: Sala polivalente “Prima” – via del Lucani 41A – Roma (San Lorenzo)

Infotel: 340-7747299 – e-mail: mariademartini65@gmail.com

Danze di corte europee a Merigar

Presso il centro di Arcidosso della Comunità Dzogchen, un laboratorio teorico-pratico con Claudia Celi

Gonpa_merigar_west

Riportiamo il comunicato diffuso da Merigar:

Logo Merigar.png Merigar 0564 966837
office@dzogchen.it
www.dzogchen.it

Sabato 16 settembre

Merigar in collaborazione con
Associazione Il Teatro della Memoria
presenta

Movete al mio bel suon le piante snelle
Incontro teorico-pratico con Claudia Celi sulla danza di corte fra Quattrocento e primo Seicento

Movete al mio

Danze storiche europee: introduzione alla danza di corte italiana e francese del XV e XVI secolo

Merigar è lieta di ospitare un laboratorio di “Danze di corte fra Quattrocento e primo Seicento”. Sara’ un inusuale tuffo nel ricco Rinascimento guidato da una vera esperta nel settore, Claudia Celi.

Siete tutti benvenuti!

Il nostro proposito è quello di offrire una giornata interessante per chi ama danzare ma anche proporre degli spunti, strumenti ed esempi didattici per chi già insegna o è interessato ad intraprendere un percorso formativo di istruttore di danza.

Claudia Celi, danzatrice e coreografa, conduce gruppi e laboratori di danza da più di 30 anni, si occupa anche di formazione ed è docente presso Università ed Accademie.

La sua disponibilità a condividere una grande esperienza è per noi un’occasione preziosa.

Il laboratorio si svolgerà sabato 16 settembre dalle ore 10.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 16.30.

E’ necessaria la preiscrizione

Offerta libera

Per maggiori informazioni

Per raggiungere Merigar vedi le indicazioni a questo link

Corso della SMAV a Palazzo Grimani

Dal 1° al 3 Settembre a Venezia II edizione del corso estivo di musica barocca

corso SMAV 2017

Con piacere diffondiamo il comunicato dei nostri amici della SMAV – Scuola di Musica Antica di Venezia:

La Scuola di Musica Antica di Venezia organizza la II edizione del corso estivo di musica barocca, presso Palazzo Grimani, Venezia, dall’1 al 3 settembre 2017.

Gli insegnanti dei corsi sono:

Giulia Semenzato – canto
Nicola Lamon – clavicembalo e organo
Pietro Prosser – liuto
Simone Amelli – tromba e tromba barocca
Ilaria Sainato – danza rinascimentale e barocca
Marco Rosa Salva – flauto dolce

Musica d’insieme e da camera a cura di tutti gli insegnanti.

Domenica 3 settembre, al termine delle lezioni, ci sarà il concerto finale dei corsisti.

Per informazioni e domande di iscrizione
info@smavenezia.com – 3207232837 – 0415231461

Humor Bizzarro 2017: i saluti

Anche se qualcuno è già partito il divertimento continua con gli “English Pastimes”

Con qualche scatto dal saggio-spettacolo e dalla giornata conclusiva de L’Humor Bizzarro 2017 salutiamo e ringraziamo allievi, docenti, artisti ospiti, partner e collaboratori che hanno reso possibile questa bellissima edizione dedicata alla musica e alla danza inglese, in occasione del bicentenario di Jane Austen.

Arrivederci a settembre con le foto del workshop e il video dello spettacolo!

Andrea e Claudia

 

 

Per informazioni sul workshop, guarda il precedente post

Spettacolo conclusivo della XVI edizione de “L’Humor Bizzarro” al Teatro Belli

Maestri e allievi del workshop internazionale de Il Teatro della Memoria in scena il prossimo Sabato 5 Agosto

Trastevere_-_teatro_Belli
La XVI edizione del Workshop internazionale L’Humor Bizzarro – Intarsi di musica e danza antica si avvia alla conclusione e i numerosi corsisti, giunti da tutto il mondo, sono attualmente impegnati in un intenso lavoro presso la sede della storica Scuola Popolare di Musica di Testaccio sotto la guida di artisti attivi a livello internazionale. Per la danza: Claudia Celi (Danze fra ‘500 e ‘600), Ilaria Sainato (Danze e contraddanze in Inghilterra e Francia tra ‘600 e ’70, Gestualità retorica per i cantanti) e Paolo Di Segni (Danze di società di inizio ‘800); per la musica: Rosanna Rossoni (Canto rinascimentale e barocco), Marco Rosa Salva (Flauto dolce), Angela Paletta (Oboe barocco, Qi Gong), Paolo Tagliapietra (Accompagnatore al cembalo). Al fianco dei maestri, il prezioso lavoro di accompagnamento al canto e alla danza e la partecipazione alla musica d’insieme di Fabrizio Carta (tiorba e chitarra barocca) e di Nazarena Ottaiano (violoncello), che già corsista de L’Humor Bizzarro vi torna in qualità di artista ospite. 

Il tema del workshop di quest’anno è English pastimes, un fil rouge che attraversa le classi di canto, di strumento e di danza con particolare attenzione al periodo Regency, quale omaggio al bicentenario della scrittrice Jane Austen che ricorre quest’anno.

Come sempre nello spettacolo conclusivo i corsisti verranno affiancati dai docenti e dai maestri ospiti, ponendo particolare attenzione al rapporto fra musica e danza (sempre accompagnata dal vivo anche durante le lezioni) . 

Con l’occasione Claudia Celi e Andrea Toschi – direttori artistici de Il Teatro della Memoria – desiderano ringraziare tutti coloro che negli anni a vario titolo hanno dato il loro contributo alla realizzazione delle varie edizioni de L’Humor bizzarro.

Teatro Belli – p.za Sant’Apollonia 11 – Roma (rione Trastevere)
5 agosto 2017 – ore 18,30 – Ingresso libero
È necessaria la prenotazione al n.  320-0557319 entro le ore 12 del 5 agosto
e-mail:
info@teatrodellamemoria.org

Il Teatro Belli è, fra quelli attualmente attivi, uno dei più antichi teatri di Roma, noto anche per aver ospitato un discorso politico di Garibaldi agli elettori romani. Per una breve storia di questo spazio è possibile leggere la scheda sul sito del teatro.

 

locandina Saggio 2017

clicca sull’immagine per scaricare la locandina