Foto da “Il Corpo nel Suono 2018”: seconda serie

Continua la galleria di immagini del convegno internazionale presso l’AND

Servizio fotografico di Andrea Toschi

Partecipanti a “Il Corpo nel Suono 2018”

Keith Terry, Terese Capucilli, John Sweeney, Vincenzo Lamagna, Suzanne Knosp, Philip Feeney, Juan Antonio Mata, Mikael Karlsson, Kim Helweg, Federico Di Maio, Quentin Tolimieri, Andrew Warshaw, Valentina Casesa, Alberto Maniàci, Giorgio Mogavero, Natalia Di Vita, Karen McIver, Alan Costello, Massimo Carrano, John Toenjes, Luca Tieppo, Cristina Caponera, Giordano Novielli, Flavio Pescosolido, Valeria Proietti, Martina Pulvirenti, Caterina Nuvola.

Altre foto sono visibili nel precedente post.
Per il comunicato stampa del Convegno vai a questo link

 

Prime foto da “Il Corpo nel Suono 2018”

Immagini del convegno internazionale presso l’AND

 

Servizio fotografico di Andrea Toschi

Partecipanti al Convegno:

Keith Terry, Terese Capucilli, John Sweeney, Vincenzo Lamagna, Suzanne Knosp, Philip Feeney, Juan Antonio Mata, Mikael Karlsson, Kim Helweg, Federico Di Maio, Quentin Tolimieri, Andrew Warshaw, Valentina Casesa, Alberto Maniàci, Giorgio Mogavero, Natalia Di Vita, Karen McIver, Alan Costello, Massimo Carrano, John Toenjes, Luca Tieppo, Cristina Caponera, Giordano Novielli, Flavio Pescosolido, Valeria Proietti, Martina Pulvirenti.

Performance inaugurale 7 X 70 AND eseguita da:
  • musicisti: Marco Ariano (percussioni, monometalchord, elettronica); ​Stefano Cogolo (flauto, flauto in Sol, flauto basso); Paolo Demitry (pianoforte, elettronica).
  • danzatori: Mara Capirci, Chiara D’Orsi, Michael Incarbone, Elisa Quadrana, Elena Salierno, Dora Schembri, Antonio Taurino

Altre foto sono visibili su questo blog nel post successivo. Per il comunicato stampa del Convegno vai a questo link

 

“Il Corpo nel Suono” – 4th edition

Accademia Nazionale di Danza in Rome announces the international conference on the relationship between music and dance and the role of the musician in dance

music and dance international conference

From 1 to 4 November 2018 Accademia Nazionale di Danza (AND) will host the fourth edition of Il Corpo nel Suono, an international conference on the manifold relationships between music and dance and on the role of the musician as a key figure in such relationships. The press communiqué circulated by AND is available in Italian at this link. Info about registration is available on the dedicated website www.ilcorponelsuono.com.

Partecipating artists:

Keith Terry, Terese Capucilli, John Sweeney, Vincenzo Lamagna, Suzanne Knosp, Philip Feeney, Mikael Karlsson, Kim Helweg, Federico Di Maio, Quentin Tolimieri, Andrew Warshaw, Valentina Casesa, Alberto Maniàci, Karen McIver, Alan Costello, Massimo Carrano, John Toenjes, Luca Tieppo.

Featured sessions (schedule available at this link)
  • Piano Circus | open dialogue about music in ballet and contemporary dance classes​
  • Body Music (Keith Terry)
  • The Sacrosanct Accompanist | a musical journey through Martha Graham’s dance technique (Terese Capucilli | Suzanne Knosp)
  • Composition and Choreography (Philip Feeney | Mikael Karlsson | Vincenzo Lamagna | Valentina Casesa | Alberto Maniaci)
  • Blind date
  • Learn Music through Dancing (John Toenjes)
  • Sigurd Leeder: a Musical Legacy (Suzanne Knosp)
  • Music theory and musical training in dance classes | Aspects of multitasking pedagogy (Kim Helweg)
  • Free Flow Motion (Federico Di Maio)
  • Methods and practices of the teacher-pianist communication: perspectives from behind a keyboard (Luca Tieppo)
  • How do we judge Musicality? (Karen McIver | Alan Costello)
  • The angelic Body and the rhythmic Brain(Massimo Carrano)
  • Vertebrate Pattern-Movement Music (Andrew Warshaw)
  • Giuditta e Oloferne
Contact:

Accademia Nazionale di Danza – Istituto di Alta Formazione Coreutica
Largo Arrigo VII, 5 Roma (Italy) – website: www.accademianazionaledanza.it
Phone (+39) 06-57177710 – E-mail: up@accademianazionaledanza.it

Annunciati gli artisti di “Il Corpo nel Suono 2018”

Quarta edizione del convegno internazionale organizzato dall’AND

Il Corpo nel Suono AND
Aggiornamento del 12/11/2018. Le foto del convegno sono dispobili a questi link

Riportiamo qui sotto il comunicato stampa diffuso dall’AND. Per il calendario dettagliato vai a questa pagina web

Il Corpo nel Suono
IV convegno internazionale
1 – 4 novembre 2018
Accademia Nazionale di Danza di Roma

L’Accademia Nazionale di Danza presenta la quarta edizione de Il Corpo nel Suono, convegno internazionale dedicato alle relazioni tra musica e danza e al ruolo del musicista, quale figura chiave di tali relazioni.

Il Convegno, che si terrà all’AND dal 1 al 4 novembre 2018, è volto ad approfondire le funzioni di reciproca interazione di suono e movimento nei diversi contesti in cui questa si manifesta, da quelli dello studio tecnico a quelli coreografici e performativi. In questo ambito si collocheranno anche le prospettive musicologiche, storiche e antropologiche di tale relazione.

Il Convegno sarà inoltre un’occasione per approfondire funzione e ruolo del musicista in ambito coreutico, nonché obiettivi e strategie nella sua formazione.

L’AND, nel realizzare questa IV edizione, conferma la continuità di questo appuntamento, ritenendolo una fondamentale occasione di crescita e valorizzazione di una figura, quella del musicista della danza, imprescindibile sia nel contesto  didattico che professionale.

Dettagli e programma della manifestazione sul sito: www.ilcorponelsuono.com

Per informazioni: AND, tel. 06-57177710 – mail: up@accademianazionaledanza.it

Roma, 17 settembre 2018

Accademia Nazionale di DanzaCorpo nel Suono AND
Istituto di Alta Formazione Coreutica – Largo Arrigo VII, 5 Roma
www.accademianazionaledanza.it

Artisti partecipanti

Keith Terry, Terese Capucilli, John Sweeney, Vincenzo Lamagna, Suzanne Knosp, Philip Feeney, Mikael Karlsson, Kim Helweg, Federico Di Maio, Quentin Tolimieri, Andrew Warshaw, Valentina Casesa, Alberto Maniàci, Karen McIver, Alan Costello, Massimo Carrano, John Toenjes, Luca Tieppo.

Sessioni in programma (calendario disponibile a questo link)
  • Piano Circus | confronto aperto sulla pratica musicale nelle lezioni di danza classica e contemporanea
  • Body Music (Keith Terry)
  • The Sacrosanct Accompanist | viaggio musicale attraverso la Tecnica Graham (Terese Capucilli | Suzanne Knosp)
  • Composizione e Coreografia (Philip Feeney | Mikael Karlsson | Vincenzo Lamagna | Valentina Casesa | Alberto Maniaci)
  • Blind date
  • Learn Music through Dancing (John Toenjes)
  • Sigurd Leeder: l’eredità musicale (Suzanne Knosp)
  • Teoria musicale e formazione musicale nella lezione di danza | Gli aspetti di una pedagogia multitasking (Kim Helweg)
  • Free Flow Motion (Federico Di Maio)
  • Prassi e metodologie nella comunicazione docente-pianista: prospettive da dietro una tastiera (Luca Tieppo)
  • Come giudichiamo la musicalità? (Karen McIver | Alan Costello)
  • Il corpo angelico e il cervello ritmico (Massimo Carrano)
  • Vertebrate Pattern-Movement Music (Andrew Warshaw)
  • Giuditta e Oloferne

AND: continua a Bamako il progetto Erasmus+ KA107 Italia Mali Palestina

Mentre una delegazione è in missione a Bamako, l’AND partecipa all’incontro fra Istituzioni europee e africane su “La fusione nelle arti, il meticciato del futuro”

AND_Bamako_Feb2018_07

Enrica Palmieri, Direttore dell’Accademia Nazionale di Danza, ci aggiorna sulle nuove fasi dell’intervento dell’AND in Mali:

Il Conservatoire des Arts et Métiers Multimédia Balla Fasséké Kouyaté di Bamako (Mali) incontra la Royal Academy of Music at Aarhus/Aalborg, il Conservatoire de Musique, Danse et Théâtre de Lyon e l’Accademia Nazionale di Danza di Roma sul tema “La fusione nelle arti, il meticciato del futuro”.

Alla presenza di Cheick Tidiane Seck, artista internazionale della musica maliana, nell’incontro sono stati dibattuti i temi degli scambi culturali sia per la formazione che per la produzione artistica musicale e coreutica che coinvolgono le istituzioni presenti. Ogni rappresentante ha descritto le forme e i risultati in corso con il supporto di video documentazioni. La partecipazione degli studenti e dei docenti dei dipartimenti di Musica e Danza del Conservatoire Balla Fasséké Kouyaté di Bamako ha poi aperto un dibattito tra i diversi istituti che ha gettato le basi per un piano comune di collaborazione futura.

Enrica Palmieri
Direttore dell’Accademia Nazionale di Danza

Qui sotto alcune foto scattate che raccontano alcuni momenti delle attività della delegazione dell’AND nell’ambito del progetto Erasmus+ KA107 Italia Mali Palestina finanziato dall’Unione Europea nel biennio 2016/18. Per maggiori info sul progetto e sulle Istituzioni partecipanti vai a questo link.

Al giro di boa Erasmus+ KA107 Italia Mali Palestina

Il progetto, finanziato dall’Unione Europea, vede la collaborazione fra importanti Istituzioni culturali dei tre paesi nel biennio 2016/18

Festival KN-lab 2017

Enrica Palmieri, Direttore dell’Accademia Nazionale di Danza, ci racconta la prima fase del progetto:

Festival KN-lab 2017 - programmaKN-lab 2017 è la nuova sigla del festival di danza di Bamako a cura dell’Association Donko Seko diretta da Kettly Noël. Dal 20 novembre al 3 dicembre si è articolato in residenze, seminari, workshop e spettacoli nella capitale del Mali, con la partecipazione di una delegazione di docenti (Danza contemporanea, Musica e Nuove Tecnologie) dell’Accademia Nazionale di Danza, capofila del progetto Erasmus+KA107 Italia Mali Palestina che comprende una mobilita di studenti e docenti incoming e outgoing dei tre paesi.

Iniziato nel 2016, il progetto è nel pieno del suo svolgimento; docenti delle diverse istituzioni partner si sono alternati in questi dodici mesi lavorando sulla formazione, sulla ricerca e sulla formazione artistica, intrecciando tradizioni e saperi diversi con l’intento di tessere un tessuto coreutico capace di filtrare e resistere, elastico quanto basta a contenere forme diverse in relazione.

Festival KN-lab 2017 pag. 3La squadra sul campo ha alternato lezioni, laboratori e performance tra l’Espace Donko Seko e il Conservatoire des Arts et Métiers Multimédia Balla Fasséké Kouyaté de Bamako, oltre a garantire una presenza anche negli spazi performativi disseminati nella città.

Dino Verga, Stefania Brugnolini, Morena Malaguti, Federico Di Maio, Anouscka Brodacz e Andrea Micaroni hanno saputo mischiare e offrire quel cocktail di pratiche e teorie che l’AND da ormai settant’anni produce ma al loro ritorno sapranno anche restituire tutto il senso e il valore appreso.

Enrica Palmieri

Clicca sull’immagine qui sotto per il depliant completo del Festival KN-lab 2017

Festival KN-lab 2017 - 5

Per maggiori informazioni sul progetto e sulle Istituzioni partecipanti vai a questo link 

“Limón Italia 2017” – lezione aperta al pubblico

Con la lezione del 23 luglio si conclude il seminario con Nina Watt

limon Italia 2017

clicca sull’immagine per guardare il promo

Domenica 23 Luglio 2017 alle ore 12, presso il DAF-Dance Arts Faculty (via Assisi, 37 – Roma – zona Tuscolano) si terrà una lezione aperta a conclusione del seminario intensivo tenuto dalla Master Teacher Nina Watt, una delle più grandi pedagoghe della danza contemporanea in attività.

LIMÓN ITALIA è un progetto organizzato da Dance Continuum, ideato dalla docente e coreografa Cristina Caponera per la formazione artistica professionale e per la diffusione della filosofia e della tecnica Humphrey-Limón attraverso i suoi Master Teachers.

Giunto al sesto anno, dopo cinque edizioni in Umbria LIMÓN ITALIA 2017 si è svolto a Roma in collaborazione col DAF Tuscolano. Il seminario ha rappresentato un’importante opportunità per i danzatori professionisti, per gli studenti di livello intermedio-avanzato e per gli insegnanti di danza intervenuti.

Per maggiori informazioni vedi il precedente post.

Sede del corso: DAF Dance Arts Faculty – via Assisi, 37 – Roma (metro A Ponte Lungo)
Lezione aperta al pubblico: Domenica 23 Luglio 2017 – ore 12,00 – ingresso libero
info:
 info.dcontinuum@gmail.com – cell. 340.2760852

Dance Continuum annuncia “Limón Italia 2017”

A Luglio a Roma seminario intensivo Humphrey–Limón con Nina Watt

Limon Italia 2017

Organizzata dall’Associazione Dance Continuum con la direzione artistica di Cristina Caponera, si svolgerà a Roma presso DAF-Dance Arts Faculty (via Assisi, 37 – zona Tuscolano) dal 17 al 23 Luglio prossimi la sesta edizione di Limón Italia. Il seminario intensivo, di livello intermedio-avanzato, si rivolge a studenti di livello professionale, danzatori, docenti e studiosi a avrà come finalità quella di esplorare la tecnica e la filosofia Humphrey–Limón sotto la guida della Master Teacher Nina Watt. Le lingue del corso saranno inglese e italiano.

Sono previste classi di tecnica, di repertorio e incontri con proiezioni video, per un totale di 30 ore di studio. Le lezioni di tecnica saranno accompagnate dal vivo dai musicisti specializzati Marco Melia e Federico Di Maio. Domenica 23 luglio alle ore 12.00 si svolgerà una lezione aperta al pubblico con presentazione informale di repertorio Humphrey- Limón. Il programma dettagliato in PDF è disponibile a questo link.

Sede del corso: DAF Dance Arts Faculty – via Assisi, 37 – Roma
Info e iscrizioni: info.dcontinuum@gmail.com 

 

Immagini da “Il Corpo nel Suono 2016” – 2a puntata

Un’altra serie di foto del convegno all’Accademia Nazionale di Danza 

Foto di Andrea Toschi – © Il Teatro della Memoria

Dal 28 Ottobre al 1 Novembre 2016 si è svolta a Roma la seconda edizione del convegno internazionale “Il Corpo nel Suono” – realizzato dall’Accademia Nazionale di Danza e curato da Cristiano Grifone – focalizzato sul ruolo del musicista nella danza. Nelle varie giornate i convegnisti giunti da tutto il mondo hanno partecipato a laboratori, lezioni, tavole rotonde e performance con: Marco Ariano (Italia), Erin Brannigan (Australia), Luis M. Carmona Barrio (Spagna), Massimo Carrano (Italia), Laurent Choukroun (Francia), Vinico Colella (Italia), Paolo Demitry (Italia), Federico Di Maio (Italia), Philip Feeney (Gran Bretagna), Alain Franco (Belgio), Kim Helweg (Danimarca), Suzanne Knosp (USA), Karen McIver (Gran Bretagna), Marco Melia (Italia) Ivan Mijačević (Slovenia), Mounir Saeed (Egitto), Antonio Sorgi (Italia), Keith Terry (USA). Hanno collaborato alla realizzazione del progetto: Stefania Brugnolini, Cristina Caponera, Valeria Diana, Silvia Obino, Tania Pallabazzer, Stefano Pirandello, Dino Verga; gli allievi di SSML “San Domenico”, SSML “Gregorio VII”, Accademia di Cinema e Televisione “Griffith”. 

Il comunicato stampa ufficiale è disponibile a questo link. La prima serie di foto è visibile sul post precedente.

Immagini da “Il Corpo nel Suono 2016”

Una prima serie di foto del convegno all’Accademia Nazionale di Danza 

Foto di Andrea Toschi – © Il Teatro della Memoria

Dal 28 Ottobre al 1 Novembre 2016 si è svolta a Roma la seconda edizione del convegno internazionale “Il Corpo nel Suono” – realizzato dall’Accademia Nazionale di Danza e curato da Cristiano Grifone – focalizzato sul ruolo del musicista nella danza. Nelle varie giornate i convegnisti giunti da tutto il mondo hanno partecipato a laboratori, lezioni, tavole rotonde e performance con: Marco Ariano (Italia), Erin Brannigan (Australia), Luis M. Carmona Barrio (Spagna), Massimo Carrano (Italia), Laurent Choukroun (Francia), Vinico Colella (Italia), Paolo Demitry (Italia), Federico Di Maio (Italia), Philip Feeney (Gran Bretagna), Alain Franco (Belgio), Kim Helweg (Danimarca), Suzanne Knosp (USA), Karen McIver (Gran Bretagna), Marco Melia (Italia) Ivan Mijačević (Slovenia), Mounir Saeed (Egitto), Antonio Sorgi (Italia), Keith Terry (USA). Hanno collaborato alla realizzazione del progetto: Stefania Brugnolini, Cristina Caponera, Valeria Diana, Silvia Obino, Tania Pallabazzer, Stefano Pirandello, Dino Verga; gli allievi di SSML “San Domenico”, SSML “Gregorio VII”, Accademia di Cinema e Televisione “Griffith”. 

Il comunicato stampa ufficiale è disponibile a questo link. Presto su questo blog altre foto.