Humor Bizzarro 2015 – Regolamento e costi

XIV Edizione – Roma 26 luglio – 2 agosto 2015

Corsi, concerti e laboratori a cura di
Il Teatro della Memoria (dir. artistica: Claudia Celi e Andrea Toschi)

Canto rinascimentale e barocco: Rosanna Rossoni
Danze italiane del XVI-XVII secolo: Claudia Celi
Danze europee del XVII-XVIII secolo: Ilaria Sainato
Danze di società del XIX secolo: Paolo Di Segni
Flauto dolce: Marco Rosa Salva
Liuto rinascimentale e Chitarra barocca: Federico Marincola
Mandolino: Fabio Menditto
Oboe barocco: Angela Paletta
Accompagnamento al Cembalo: Paolo Tagliapietra

Laboratorio di Musica d’insieme
Seminario di Qi Gong

Read more of this post

Humor Bizzarro 2015: i programmi

I programmi del workshop 2018 sono disponibili a questo link.

Humor Bizzarro 2015

XIV edizione – Roma, 26 luglio – 2  agosto 2015

Corsi – concerti – laboratori a cura di
Il Teatro della Memoria (direzione artistica Claudia Celi e Andrea Toschi)

Programmi

Il gioco, in tutte le sue forme legate alla musica e alla danza, farà da filo conduttore a L’Humor Bizzarro 2015, l’ormai consolidato appuntamento internazionale giunto alla sua 14a edizione che si svolgerà anche quest’anno nei locali della storica Scuola Popolare di Musica di TestaccioCome è ormai tradizione del workshop, il lavoro congiunto delle classi confluirà in uno spettacolo finale nato dall’interazione fra allievi e docenti e aperto alla cittadinanza.

Leggi oltre…

Humor Bizzarro 2014 sul colle Aventino

Un album di immagini dallo spettacolo conclusivo della 13a edizione del workshop

Foto di Fenia Kotsopoulou e Raffaele Manco

Il Teatro della Memoria ringrazia l’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale, patrocinatore dell’iniziativa, il M° Bruno Carioti e l’Accademia Nazionale di Danza, la Scuola Popolare di Musica di Testaccio e tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita del workshop. Un ringraziamento particolare va ai docenti e ai corsisti che hanno dato vita a questa XIII edizione, al pubblico e al M° Alberto Testa che hanno voluto essere con noi anche quest’anno.

Per i credits scarica il PDF.

ULTIMORA: Sono disponibili i programmi della prossima edizione 2015 a questo link.

 

Arrivederci a settembre!

Con qualche immagine dai saluti dello spettacolo conclusivo de “L’Humor Bizzarro 2014”, Il Teatro della Memoria ringrazia l’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale patrocinatore dell’iniziativa, il M° Carioti e l’Accademia Nazionale di Danza, la Scuola Popolare di Musica di Testaccio e tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita del workshop. Un ringraziamento particolare va ai docenti e ai corsisti che hanno dato vita a questa XIII edizione e al M° Testa che ha voluto essere con noi anche quest’anno.

Humor_Bizzarro_2014_Fenia_22

 Humor_Bizzarro_2014_Fenia_24 Humor_Bizzarro_2014_Fenia_25

Foto di Fenia Kotsopoulou

Per info sull’evento vedi il precedente post.

La Redazione del Blog è in vacanza: arrivederci a settembre!

Humor Bizzarro 2014: altre foto

Una scelta di immagini dai corsi di Canto, Danze di Società dell’Ottocento e dal Laboratorio di Musica d’Insieme


le precedenti foto sono a questo link

Humor Bizzarro 2014: gli orari dei corsi

Orari dei corsi di danza e Qi Gong per i giorni dal 27 luglio al 1 agosto

Corso docente orario
Seminario di Qi Gong / Arte del respiro Angela Paletta 16,00-16,20
Les jours amusants, dances de bal et de ballet
Danze europee dei sec. XVII-XVIII
Ilaria Sainato 16,30-18,00
Seminario di Qi Gong / Arte del respiro Angela Paletta 18,00-18,20
Balli leggiadri, et amorose rime: danze per
le nobildonne romane dai trattati di Fabritio
Caroso da Sermoneta

Danze del XVI secolo
Claudia Celi 18,30-20,00
Paris qui danse! Danse de salon
Danze di Società del XIX secolo
Paolo Di Segni 20,00-21,30

I corsi di danza e di Qi Gong si terranno presso la sala Mangiatoia.

Corsi di canto e di strumento

Le lezioni individuali dei corsi di canto e strumento si terranno nel pomeriggio in orari da concordare durante il primo incontro del 27 luglio alle ore 16,30. Sempre in quella data saranno fissati i gruppi e gli orari del Laboratorio di Musica d’Insieme. Per lo studio personale sono disponibili aule studio negli orari di apertura fra le 14,30  e le 21,45.

Il saggio-spettacolo avrà luogo il 2 agosto, con prove durante la mattina e nel pomeriggio.

Prima di iniziare le lezioni passate in Segreteria per il check-in

Quote speciali per gli iscritti all’Accademia Nazionale di Danza

Gli sconti de Il Teatro della Memoria sul Workshop L’Humor Bizzarro

clicca sull’immagine per il PDF della locandina

Canto rinascimentale e barocco: Rosanna Rossoni
Danze italiane del XVI secolo: Claudia Celi
Danze europee dei secoli XVII-XVIII: Ilaria Sainato
Danze di società del XIX secolo: Paolo Di Segni
Flauto dolce: Marco Rosa Salva
Liuto rinascimentale e Chitarra barocca: Federico Marincola
Oboe barocco: Angela Paletta
Percussioni: Federico Occhiodoro
Trombone rinascimentale e barocco: Mauro Morini
Accompagnatore al Cembalo: Paolo Tagliapietra

Laboratorio di Musica d’insieme
Seminario di Qi Gong

Per gli studenti iscritti all’Accademia Nazionale di Danza sono previste queste offerte speciali:

  • Corso di Danze italiane del XVI secologratuito
  • Corso di Danze europee dei secoli XVII-XVIII oppure di Danze di società del XIX secolo: €130,00 + €10,00 quota di iscrizione scontata; totale €140,00
  • Corso di Canto o Strumento (inclusivo di Laboratorio di Musica d’insieme): €270,00 + €10,00 quota di iscrizione scontata; totale €280,00

Il Seminario di Qi Gong è gratuito per tutti gli iscritti.

L’edizione 2014 di L’Humor Bizzarro propone un ideale viaggio fra capitali europee della cultura  – Roma, Venezia e Parigi – che faranno da sfondo ai percorsi proposti nei corsi e nei laboratori di musica e danza. Come è ormai tradizione di questo appuntamento estivo, il lavoro congiunto delle classi confluirà in uno spettacolo finale nato dall’interazione fra allievi e docenti e aperto alla cittadinanza. Anche quest’anno il workshop internazionale si svolgerà, nel cuore di Roma, nei locali recentemente rinnovati della storica Scuola Popolare di Musica di Testaccio e ha ottenuto il Patrocinio di Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica.

I corsi sono a numero chiuso, così determinato:

  • corsi di canto o strumento – massimo 10 iscritti
  • corsi di Danza – massimo 16 iscritti

Gli iscritti saranno ammessi sulla base dell’ordine di arrivo delle schede di iscrizione; i non ammessi saranno tempestivamente informati e, qualora non desiderino iscriversi a un altro corso, le somme versate saranno rimborsate. Un importo pari alla retta più la quota di iscrizione dovrà essere versato mediante bonifico bancario sul conto 10114.65 presso Monte dei Paschi di Siena fil. 8686 (coordinate europee IBAN IT72S 01030 03293 000001011465 – BIC: PASCITM1C06), intestato a: Il Teatro della Memoria.

La scheda di iscrizione accompagnata da una fotocopia della eventuale ricevuta di versamento dovrà essere inviata per e–mail a: info@teatrodellamemoria.org. L’accoglienza degli iscritti avverrà il 27 luglio dalle 16 alle 19 presso la sede dei corsi in Piazza Giustiniani 4/a.

Sede dei corsi – Esercizi convenzionati

I corsi si terranno presso la Scuola Popolare di Musica di Testaccio nella sede di Piazza Giustiniani 4/a. I corsisti potranno usufruire di sconti presso ristoranti, alberghi e Bed&Breakfast convenzionati. L’elenco degli esercizi convenzionati sarà inviato per e–mail o per posta prioritaria a tutti quelli che ne faranno richiesta.

info: tel. e fax 06-33267447 – cell. 328-3645555
e-mail
: info@teatrodellamemoria.org

I curricula dei docenti sono disponibili sulla pagina web curricula

I programmi sono disponibili a questo link

The teachers of the 2014 edition: Federico Marincola, Renaissance lute and Baroque guitar

The course is open to beginners as well as to advanced students and will focus on technical and interpretative aspects of the Renaissance lute and Baroque guitar repertory. Students of classical guitar wishing to approach the early music repertory on their instrument will also be admitted.

Federico Marincola, born in Rome, after studying classical guitar has followed the Lute courses at the  “Sweelinck” Conservatory in  Amsterdam and at the Royal College of Music in London. Afterwards he graduated summa cum laude at the faculty of Sociology of the Università di Urbino and obtained his diploma in Lute with the highest marks at the Conservatorio S. Cecilia in Rome. He also obtained a diploma in Singing at the Music Conservatory of Menton (France). For more than twenty years has carried out an intense concert activity in Europe, Asia and the Americas as a soloist, in ensembles and in orchestras. In addition to many recordings with distinguished orchestras and ensembles he has recorded several CD’s as a soloist of lute and Renaissance guitar for the label Verany-Arion. These last works have been enthusiastically received by the international critics and the French magazine Diapason has recognized him as one of the leading performers in the field of Renaissance lute discography.

Info on the workshop costs and registration is available at this link.

Los docentes de la edición 2014: Federico Marincola, Laúd renacentista y Guitarra barroca

El curso está abierto a los principiantes y a los alumnos más avanzados. Se discutirán y profundizarán los aspectos técnicos e interpretativos del repertorio de laúd renacentista y de la guitarra barroca. Se admiten también los estudiantes de guitarra clásica que desean ahondar con su instrumento en el repertorio antiguo.

Federico Marincola, nacido en Roma, después de haber estudiado guitarra clásica, ha seguido los cursos de laúd del Conservatorio “Sweelinck” de Amsterdam y del Royal College of Music de Londres, donde se ha graduado en liuto y música antigua. Se ha sucesivamente graduado summa cum laude en la Facultad de Sociología de la Universidad de Urbino y se ha diplomado en laúd con la votación máxima en el Conservatorio “S. Cecilia” de Roma. Además ha conseguido el diploma de Canto en el Conservatorio de Música de Menton (Francia), especializándose en el repertorio vocal renacentista y barroco. Desde hace más de veinte años desarrolla una intensa actividad (Europa, América y Asia) como solista, en ensemble y en orquesta. Además de haber participado en numerosas grabaciones tanto en orquesta como en ensemble, ha realizado en calidad de solista varios CD de laúd y guitarra renacentista publicados por la etiqueta discográfica Verany-Arion. Estos últimos trabajos han sido acogidos con entusiasmo por la crítica internacional, y la revista francesa Diapason le ha reconocido como uno de los mayores intérpretes mundiales en el marco de la discografía laudística renacentista.

Descargar reglamento y quotas del taller.

I docenti dell’edizione 2014: Federico Marincola, Liuto rinascimentale e chitarra barocca

Il corso è aperto sia ai principianti che agli allievi più avanzati. Verranno discussi e approfonditi gli aspetti tecnici e interpretativi del repertorio del liuto rinascimentale e della chitarra barocca. Sono ammessi anche gli studenti di chitarra classica desiderosi di approfondire il repertorio antico sul loro strumento.

Federico Marincola, nato a Roma, dopo aver studiato chitarra classica ha seguito i corsi di liuto del Conservatorio “Sweelinck” di Amsterdam e del Royal College of Music di Londra, dove si è diplomato in liuto e musica antica. Si è in seguito laureato con lode presso la facoltà di Sociologia dell’Università di Urbino e diplomato in Liuto con il massimo dei voti presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma. Ha inoltre conseguito il diploma di canto presso il Conservatorio di Musica di Menton (Francia), specializzandosi nel repertorio vocale rinascimentale e barocco. Da più di venti anni svolge un’intensa attività concertistica (Europa, Americhe ed Asia) come solista, in ensemble e in orchestra. Oltre ad aver partecipato a numerosissime incisioni sia in orchestra che in ensemble, ha realizzato vari CD solistici di liuto e chitarra rinascimentale per la casa discografica Verany-Arion. Questi ultimi lavori sono stati entusiasticamente accolti dalla critica internazionale, e la rivista francese Diapason lo ha riconosciuto come uno dei maggiori interpreti mondiali per quanto riguarda la discografia liutistica rinascimentale.

Informazioni complete sui costi del corso e scheda d’iscrizione disponibili a questo link.