All’Opera con Filosofia – “Trittico di balletti Robbins/Preljocaj/Ekman”

Per il ciclo di conferenze, organizzato dall’Università Roma Tre e dal Teatro dell’Opera di Roma, Francesca Falcone ha presentato il programma agli studenti delle Scuole Secondarie

locandina-rid

clicca sull’immagine per scaricare la locandina

Il progetto All’Opera con Filosofia – realizzato dal Dipartimento Didattica e Formazione della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma  in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma Tre, Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo (corso di laurea DAMS – Storia del melodramma) e con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – D.G. per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione – intende diffondere la cultura operistica tra i giovani tramite un ciclo di conferenze e dibattiti durante i quali vengono approfonditi motivi e tematiche presenti nei titoli in cartellone al Teatro dell’Opera. Grazie all’intervento di autorevoli docenti e personalità di spicco nel panorama musicale, gli studenti arrivano a conoscere la storia e il pensiero musicale e filosofico alla base delle opere, oltre ad avvicinarsi alla filosofia e all’estetica della musica. Agli incontri segue la visione di uno spettacolo o di una prova generale delle produzioni analizzate nel corso della rassegna.

Si sono già svolti due appuntamenti, uno a Novembre 2016 tenuto da Quirino Principe che ha introdotto alla visione dell’opera Tristan und Isolde di Richard Wagner, l’altro il 6 Febbraio 2017 su La Bella Addormentata di Pëtr Il’ič Čajkovskij tenuto da Claudia Celi (Accademia Nazionale di Danza) e introdotto dal Prof. Luca Aversano (Roma Tre), curatore del progetto assieme alla D.ssa Nunzia Nigro (Opera di Roma). Le foto di questo incontro sono a questo link.

Lunedì 27 Marzo Francesca Falcone (Accademia Nazionale di Danza) ha introdotto il Trittico di balletti Robbins/Preljocaj/Ekman presentando i tre autori e le loro coreografie in programma: Jerome Robbins con The Concert del 1956, Angelin Preljocaj con Annonciation del 1995 e Alexander Ekman con Cacti del 2010. Qui sotto alcune fotografie dell’incontro scattate da Andrea Toschi.

Il ciclo prosegue nei prossimi mesi con i seguenti appuntamenti:

  • Venerdì 7 aprile – Andrea Chénier di Umberto Giordano – relatore Giordana Fiori (Università di Roma Tor Vergata)
  • Martedì 2 Maggio – Lulu di Alban Berg – relatore Antonio Rostagno (Università di Roma La Sapienza)

Prenotazioni e informazioni: dipartimento.didattica@operaroma.it
Tel. 06 48160/528 oppure 243 – pagina web: www.operaroma.it

Se vuoi, mandaci un commento:

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: