Racconti e musiche per Carlo Ciasca

Sabato 21 la Scuola Popolare di Musica di Testaccio ricorda uno dei suoi fondatori

Carlo_Ciasca_Rio_rid

Carlo Ciasca a Rio nel 1990. Particolare dall’album Madueira, segnalatoci da Paolo Modugno

 

È con particolare commozione che riportiamo il comunicato della serata dedicata a Carlo Ciasca, musicista, etnomusicologo, ricercatore ed insegnante – e per noi soprattutto amico fraterno e testimone di nozze – invitando chi volesse ad unirsi ad amici e familiari per ricordarlo fra l’affetto e il sorriso.

Andrea e Claudia

Serata musicale dedicata a Carlo Ciasca

Sabato 21 marzo
Sala Concerti ore 21

La Scuola ospita una serata musicale dedicata a Carlo Ciasca.
Per chi lo ha conosciuto e lo vuole ricordare ad un mese dalla prematura scomparsa.

Musicista, etnomusicologo, ricercatore ed insegnante è stato nel 1976 tra i fondatori della Scuola Popolare di Musica di Testaccio dove ha insegnato chitarra classica ed è stato responsabile del settore chitarra.
La sua attività concertistica, con chitarra classica e chitarra battente, si è svolta nel campo della musica colta classica e contemporanea, in quello della musica popolare italiana e in seguito nel flamenco.
Conosciuto a livello mondiale per le sue ricerche sulla chitarra battente è stato pubblicista ed infaticabile conferenziere, consulente esperto di strumenti a corde e collaboratore di università ed istituti di ricerca.

Con un sorriso, qualche racconto e tanta musica, gli amici e i familiari vogliono ricordare la sua presenza.

Con Massimo Nardi, Nando Citarella, Giovanni Guaccero, Ambrogio Sparagna, Annarita Colaianni, Nicola Stilo, Nicola Puglielli, Lillo Quarantino, Piero Brega, Stefano Pogelli, Olivia Zaccagnini, Davide Cervellino, Andrea Toschi…

Ingresso libero

Una biografia
Un ricordo di Emilio Radice

Sabato 21 marzo 2015 – ore 21,00
Scuola Popolare di Musica di Testaccio
Piazza Giustiniani 4/a – Roma

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: