Scholarships for the masterclass with Shobana Jeyasingh

At Fondazione Cini in Venice From bharata natyam to contemporary dance techniques

shobana

Continuing a research path already started with Carolyn Carlson in 2009, the Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati at Fondazione Giorgio Cini has just announced a new project curated by Vito Di Bernardi  and directed towards the exploration of new languages and contaminations betwewn the practices of traditional extra-European dance and western contemporary dance. A notice has been published in order to select 20 professional or semi-professional dancers (experience of at least two years in a dance troupe is required) who will take part in a masterclass given by Anglo-Indian dancer and choreographer Shobana Jeyasingh on 4-5 November 2015 in the prestigious seat of the Fondazione at Isola di San Giorgio Maggiore in Venice.

The applications (to be sent not later than 15 September following the directions in the official notice) will be examined by  Prof. Vito Di Bernardi – teacher of Dance History at Università di Roma “La Sapienza” – and by Prof. Giovanni Giuriati – teacher of Ehtnomusicology at Università di Roma “La Sapienza” and Director of Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati – jointly with the masterclass teacher. The first ten selected candidates will be offered a scholarship that includes the attendance fee and room and board (breakfast and lunch) at the Residenza del Centro Internazionale di Studi Vittore Branca (in single rooms for a maximum of three nights). Ten more candidates will be offered free attendance, lunches and the possibility to lodge at a reduced rate at Centro Vittore Branca.

Information:
Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati – Fondazione Giorgio Cini onlus
Isola di San Giorgio Maggiore – 30124 Venice – Italy – T. 39 041 2710357 – Fax +39 0412710221
musica.comparata@cini.itwww.cini.it

Borse di studio per la masterclass con Shobana Jeyasingh

Alla Fondazione Cini Dal bharata natyam alle tecniche della danza contemporanea

shobana

Continuando un percorso di ricerca già iniziato con Carolyn Carlson nel 2009, l’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati della Fondazione Giorgio Cini ha appena annunciato un nuovo progetto curato da Vito Di Bernardi  e dedicato all’esplorazione dei nuovi linguaggi e contaminazioni tra le pratiche della danza tradizionale extra-europea e la danza contemporanea occidentale. È già disponibile il bando per selezionare 20 danzatori professionisti o semi-professionisti (è richiesto il requisito di almeno due anni di esperienza in una compagnia di danza) che parteciperanno con la danzatrice e coreografa anglo-indiana Shobana Jeyasingh a una masterclass nei giorni 4-5 novembre 2015 presso la prestigiosa sede della Fondazione nell’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia.

Le domande di ammissione (da presentare entro il 15 settembre 2015 seguendo le indicazioni contenute nel bando ufficiale) verranno selezionate dal Prof. Vito Di Bernardi – docente di Storia della danza all’Università di Roma “La Sapienza” – e dal Prof. Giovanni Giuriati – docente di Etnomusicologia all’Università di Roma “La Sapienza” e direttore dell’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati – di concerto con la docente della masterclass. Ai primi dieci candidati selezionati sarà offerta una borsa di studio che comprende la quota d’iscrizione e le spese di vitto (colazione e pranzo) e alloggio presso la Residenza del Centro Internazionale di Studi Vittore Branca (una camera singola per un massimo di tre notti). Ad altri dieci candidati saranno offerti l’iscrizione gratuita, i pranzi e la possibilità di alloggiare ad un costo agevolato presso il Centro Vittore Branca.

Per informazioni: Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati – Fondazione Giorgio Cini onlus Isola di San Giorgio Maggiore – 30124 Venezia – Italia – T. 39 041 2710357 – Fax +39 0412710221 musica.comparata@cini.itwww.cini.it

Roma will host the Study Conference “Italia danza – Pensare Formare Divulgare”

Scholars, critics, teachers, artists and managers will meet on 22-23 february

Ita-Dnz_loc

click on the picture to download the poster

Organized by AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza) in collaboration with Fondazione Romaeuropa Arte e Cultura, the two-day conference Italia danza – pensare formare divulgare will be held in at the Teatro Palladium (p.za Bartolomeo Romano, 8 – Roma – Italy) on Friday 22 and Saturday 23 April 2013. The meeting will focus on the changes that have confronted dance in Italy during the past decades, with the aim to identify some of the problematic knots and with the wish that new ways can be imagined to achieve a diffused awareness of dance culture.

The conference will be divided in three sessions that will feature papers by dance historians, scholars, critics, teachers, dancers, choreographers as well as by experts in the production and distribution of dance performance both from public institutions and private foundations and companies.

Free entrance. The detailed program in Italian can be downloaded in PDF at this link.

A Roma le giornate di studio “Italia danza – Pensare Formare Divulgare”

Studiosi, critici, docenti, artisti e manager a convegno il 22 e 23 febbraio

Ita-Dnz_loc

clicca sull’immagine per scaricare la locandina

Organizzato da AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza) in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa Arte e Cultura, si svolgeranno a Roma le Giornate di studio Italia danza – pensare formare divulgare il cui intento è quello di mettere  a fuoco i mutamenti che hanno investito la danza negli ultimi decenni e di identificarne alcuni dei nodi problematici auspicando che possano essere immaginati nuovi modi con cui realizzare una consapevolezza diffusa della cultura della danza.

Le giornate, che si svolgeranno presso il Teatro Palladium (p.za Bartolomeo Romano, 8 – Roma) venerdì 22  e sabato 23  febbraio, si articoleranno così in tre sessioni durante le quali interverranno storici della danza, studiosi, critici di danza, docenti, danzatori, coreografi ed esperti della produzione e distribuzione degli spettacoli di danza sia delle istituzioni pubbliche che delle fondazioni e imprese private.

Ingresso libero. Il programma dettagliato è disponibile in PDF a questo link.