Convegno e concerti per Mario Castelnuovo-Tedesco

Alla Sapienza di Roma tre giornate di studi, con comunicazioni scientifiche ed esecuzione di musiche del compositore fiorentino

Mario Castelnuovo-Tedesco
Riportiamo il comunicato diffuso da Assonanze e Icamus:

Mario Castelnuovo-Tedesco: l’ignoto iconoclasta – Convegno internazionale di studi sull’opera e la poetica musicale di Mario Castelnuovo-Tedesco (Firenze 1895 – Beverly Hills 1968)
mct-header

Mario Castelnuovo-Tedesco: l’ignoto iconoclasta – Convegno internazionale di studi sull’opera e la poetica musicale di Mario Castelnuovo-Tedesco (Firenze 1895 – Beverly Hills 1968) – nasce dall’idea dell’Associazione di Giovani Musicologi di Sapienza Università di Roma Assonanze. Il progetto è sostenuto dalla sezione di Musicologia del Dipartimento di Studi greco-latini italiani scenicomusicali e la Scuola di Dottorato in Storia e Analisi delle Culture Musicali di Sapienza Università di Roma, con la collaborazione di ICAMus The International Center for American Music, Oberlin College & Conservatory, The University of Michigan School of Music, Theatre & Dance, Jean & Samuel Frankel Center for Judaic Studies of the University of Michigan, nonché il supporto della Famiglia Castelnuovo-Tedesco. Il Convegno intende analizzare l’opera compositiva di Mario Castelnuovo-Tedesco, a cinquant’anni dalla scomparsa, attraverso lo studio musicologico affiancato all’esecuzione delle sue opere. Musica eseguita e musica studiata diventano una prospettiva di ricerca completa che rende il giusto omaggio al compositore fiorentino.

Quindici gli studiosi coinvolti (Alessandro Avallone, Aloma Bardi, Annalisa Bini, Gianluca Bocchino, Simone Caputo, Silvia D’Anzelmo, Mila De Santis, Emanuele Franceschetti, Alessandro Maras, Fiamma Nicolodi, Susanna Pasticci, Franco Piperno, Antonio Rostagno, Valerio Sebastiani, James Westby) che proporranno nuove ricerche ed analisi musicali sul periodo italiano ed americano di MCT. Gli interventi si alterneranno a brevi momenti musicali a cura di MuSA, Musica Sapienza, che eseguiranno brani di Castelnuovo-Tedesco. In apertura e chiusura sono programmati due concerti di musica vocale da camera a cura di ICAMus, con composizioni rare ed inedite eseguite da Salvatore Champagne (tenore) e Howard Lubin (pianoforte) di Oberlin Conservatory of Music, e Caroline Helton (soprano), Kathryn Goodson (pianoforte) di The University of Michigan School of Music, Theatre & Dance. Alle relazioni convegnistiche ed ai concerti si affiancano due momenti distinti e complementari: le novità editoriali castelnoviane (ANGELO GILARDINO, Mario Castelnuovo-Tedesco. Un fiorentino a Beverly Hills, Curci, Milano, 2017; MARIO CASTELNUOVO-TEDESCO, La penna perduta (scritti 1919-1936), a cura di Mila De Santis, Aracne, Roma, 2017), ed una tavola rotonda con commenti e spunti di riflessioni, guidata da Andrea Chegai con Angelo Gilardino e Frederic Zigante, con la partecipazione di Andrea Di Vitis e Francesco Vizioli. Il Convegno si svolgerà dal 12 al 14 giugno 2018 presso l’aula Odeion della Gipsoteca del Museo di Arte Classica, edificio di Lettere e Filosofia di Sapienza Università di Roma, piazzale Aldo Moro n, 5. L’evento è gratuito ed è aperto al pubblico, non è richiesta alcuna registrazione.

Info:
assonanze.uniroma1@gmail.com
info@icamus.org
www.assonanze.it
www.icamus.org

Mct-footer

I momenti spettacolari organizzati dai ICAMus e introdotti da Aloma Bardi si terranno nei seguenti giorni:

  • Martedì 12 giugno 2018, ore 17Liriche su versi di poeti americani. Salvatore Champagne, tenore – Howard Lubin, pianoforte
  • Giovedì 14 giugno 2018, ore 17Liriche su versi di poeti italiani. Caroline Helton, soprano – Kathrin Goodson, pianoforte

Aula “Odeion” Gipsoteca – Museo Arte Classica. Edificio di Lettere e Filosofia, Piazzale Aldo Moro 5, Roma. . Ingresso libero.

A Viterbo “Brundibar” con MusaClassica

Per l’inaugurazione della stagione dell’Università della Tuscia l’ensemble orchestrale dell’Università di Roma La Sapienza presenta la fiaba musicale composta da Hans Krása nel 1938 

Brundibar

Riportiamo il comunicato di Musica Sapienza sullo spettacolo che inaugura la XIII stagione concertistica dell’Università della Tuscia:

Domenica 8 ottobre, alle ore 18.00, presso l’Auditorium di Santa Maria in Gradi di Viterbo, in occasione dell’inaugurazione della XIII stagione concertistica dell’Università della Tuscia, l’orchestra MuSa Classica della Sapienza Università di Roma, diretta dal maestro Francesco Vizioli e il Coro dei ragazzi della Scuola media paritaria “Angelo Sacerdoti” della Comunità Ebraica di Roma, diretto dal maestro Angelo Spizzichino, si esibiranno nell’opera per bambini Brundibar.

Brundibar è una fiaba musicale del compositore cèco ebreo Hans Krása su libretto di Adolf Hoffmeister composta nel 1938. Venne dapprima eseguita presso l’Orfanotrofio ebraico di Praga nel 1942 e successivamente nel campo di concentramento di Teresin (Theresienstadt) più volte tra il 1943 e il 1944, una volta deportati lì tutti i bambini dell’orfanotrofio e gli stessi autori, che successivamente tutti i bambini che avevano partecipato alle rappresentazioni vennero deportati al campo di sterminio di Auschwitz.

L’evento si avvale della collaborazione degli studenti del progetto Theatron – Teatro antico alla Sapienza.

Info:
Francesco Della Rosa. Tel. 0761.357.937; 348.793.1782.
E-mail: delrosa@unitus.it

Domenica 8 ottobre 2017 ore 18.00 – Auditorium di Santa Maria in Gradi
Ingresso da via Sabotino – Viterbo – vedi mappa a questo link

Le foto del concerto di Carnevale con Musica Sapienza

Vivo successo di pubblico per le formazioni musicali dell’Ateneo che si sono esibite nell’Aula Magna del Rettorato

Foto di Andrea Toschi e Pier Michele Strappini

Sabato 25 Febbraio nell’Aula Magna dell’Università di Roma – La Sapienza si è svolto il Concerto-evento Vecchie storie di Carnevale con Musica Sapienza!. Di fronte alla platea gremita si sono alternate sul palco le formazioni del progetto MuSa – Musica Sapienza presentando un ricco repertorio per raccontare il Carnevale attraverso la musica colta e quella popolare, antica e moderna, passando per i cartoni animati e concludendo con le musiche e i balli del carnevale brasiliano.

Per i credits vedi il precedente post.

Performance di Carnevale con le formazioni di Musica Sapienza

MusaClassica presenterà la suite orchestrale Ma mère l’Oye di Ravel

la-belle-et-la-bete

Riportiamo il comunicato ufficiale di Musica Sapienza sul concerto-evento di Sabato 25 Febbraio:

Vecchie storie di Carnevale con Musica Sapienza!
Concerto-evento patrocinato dall’Ambasciata del Brasile

Sabato 25 febbraio 2017 – ore 17.00
Aula Magna – palazzo del Rettorato
Sapienza Università di Roma
Piazzale Aldo Moro 5, Roma

Sabato 25 febbraio alle ore 17.00, presso l’Aula magna del Rettorato della Sapienza, si terrà il concerto-evento “Vecchie storie di Carnevale”, una festa in musica per esplorare insieme la dimensione del carnevale nelle diverse culture e nelle diverse epoche.

Tutte le formazioni del progetto MuSa – Musica Sapienza parteciperanno allo spettacolo con oltre cento musicisti che si alterneranno sul palco. Sarà presentato un ricco repertorio che racconterà il Carnevale attraverso la musica colta e quella popolare, antica e moderna, passando per i cartoni animati e concludendo con le musiche e i balli del carnevale brasiliano.

L’evento è destinato agli studenti della Sapienza e aperto al pubblico, con ingresso libero fino ad esaurimento posti e possibilità di parcheggio gratuito all’interno della città universitaria.

Programma

MuSa Classica, direttore Francesco Vizioli
Maurice Ravel (1875-1937), Ma mère l’oye

EtnoMuSa, direttrice Letizia Aprile
musica e canti tradizionali per il Carnevale

MuSa Coro, direttore Paolo Camiz
canti carnevaleschi del Rinascimento

MuSa Jazz Big Band, direttore Silverio Cortesi
colonne sonore dei cartoni animati

MuSa Blues, in collaborazione con Aquarela Coro, direttore Giorgio Monari
con la partecipazione di Eduardo ‘Duda Batera’ (batteria)
Onda su onda, in viaggio con le marchinhas carnevalesche di Rio de Janeiro

Info:
Settore Eventi celebrativi e culturali
Area Supporto Strategico e Comunicazione
Sapienza Università di Roma
T. 06-49910656
eventisapienza@uniroma1.it