LibrinDanza 2016: la famiglia Taglioni nelle stampe dell’Ottocento

La presentazione – abbinata a momenti spettacolari  – del volume curato da Madison U. Sowell, Debra H. Sowell, Francesca Falcone, Patrizia Veroli

Taglioni_2

Maria Taglioni la Giovane (figlia di Paolo Taglioni) in Thea

Riportiamo il comunicato stampa dell’Accademia Nazionale di Danza:

intestazione AND

ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA
Istituzione Superiore di Studi Coreutici

Librindanza 2016

Icônes du Ballet Romantique. Marie Taglioni et sa famille
Gremese Editore

Sabato 28 maggio alle ore 18, all’Accademia Nazionale di Danza, terzo appuntamento della quinta edizione di Librindanza, rassegna di incontri dedicati alla presentazione di libri che abbracciano diversi aspetti dell’arte coreutica.

Nata da un’idea di Manuela Canali e Francesca Falcone, Librindanza ha l’obiettivo di creare occasioni di dialogo e di scambio di idee, di conoscenze e di ricerche, evidenziando il ruolo propulsivo della formazione coreutica nella sua dimensione culturale e di apertura alla società.

Quest’anno la presentazione di libri è correlata a eventi performativi di carattere coreutico e musicale realizzati appositamente per l’occasione.

Il terzo appuntamento è dedicato al volume  Icônes du Ballet Romantique. Marie Taglioni et sa famille (Gremese, 2016) di Madison U. Sowell, Debra H. Sowell, Francesca Falcone, Patrizia Veroli, che saranno tutti presenti insieme a José Sasportes, scrittore e storico della danza. Coordina Natalia Gozzano, storica dell’arte.

Sono previsti due momenti di spettacolo che vedranno protagonisti gli allievi del VII corso dell’Accademia Nazionale di Danza delle prof.sse Elisabetta Cello e Dora De Panfilis: estratti dal Pas de deux di  Papillon (1860), versione di  Pierre Lacotte, musica di  Offenbach, interpretati da  Bianca Cortese e Francesco Cipriani, a cura delle prof.sse Francesca Falcone, Iryna Rosca e degli studenti del I Biennio classico Martina Cotugno, Francesca Cirillo e Chiara Scardigno; e una variazione da Satanella (1840), versione di Marius Petipa, musica di Pugni, protagonista Roberta Battistini, a cura della prof.ssa Gabriella Tessitore.

Icônes du Ballet Romantique. Marie Taglioni et sa famille
di Madison U. Sowell, Debra H. Sowell, Francesca Falcone, Patrizia Veroli
Gremese Editore

Nel corso dell’Ottocento la famiglia Taglioni, una delle più celebri nella storia del balletto, è stata protagonista di un gran numero di immagini, realizzate con tecniche differenti. Con i suoi centoquarantacinque ritratti della ballerina Marie Taglioni, questo libro costituisce il più importante repertorio iconografico pubblicato finora su questa stella del balletto romantico. Ad esse si aggiungono altre decine di immagini, incisioni, litografie, fotografie, frontespizi di libri e oggetti d’arte, che celebrano Marie Taglioni e la sua famiglia.

Con la sua ricca iconografia questo libro permette di meglio comprendere la cultura europea dalla fine degli anni Venti sino agli anni Sessanta dell’Ottocento, e allo stesso tempo induce a riflettere sull’impatto che le nuove tecnologie di riproduzione dell’immagine hanno avuto sulla rappresentazione dei ballerini, sui valori che essi hanno incarnato e, più in generale, sullo statuto della danza nella  società dell’Ottocento.

MADISON U. SOWELL è il vice-rettore della Southern Virginia University, negli Stati Uniti, e autore  di diversi volumi e articoli su numerosi soggetti letterari dei secoli che vanno dal XIV al XVI. Con sua moglie, Debra H. Sowell, e le sue colleghe, Francesca Falcone e Patrizia Veroli, ha pubblicato Il Balletto romantico. Tesori della Collezione Sowell (L’Epos, 2007).

DEBRA H. SOWELL è docente di Humanities e Storia del Teatro nella University of Southern Virginia. E’ autrice, tra l’altro, di The Christensen Brothers. An American Dance Epic (1998). Con suo marito, è proprietaria di una delle più importanti collezioni private al mondo di stampe di danza.

FRANCESCA FALCONE è docente di Teoria della danza presso l’Accademia Nazionale di Danza. Ha pubblicato diversi testi sugli stili e le tecniche della danza classica. Assieme a K. A.  Jürgensen ha curato gli  Études chorégraphiques di A. Bournonville (LIM, 2005).

PATRIZIA VEROLI è autrice di diversi volumi, tra cui Loie Fuller (L’Epos, 2009). Ha curato Les Archives Internationales de la danse 1931-1952 (Centre National de la Danse 2006, con I. Baxmann e C. Rousier) e più recentemente I Ballets Russes di Diaghilev tra storia e mito (con G. Vinay, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, 2013).

Librindanza è a cura di Marco Ariano, docente percussionista e Natalia Gozzano, docente di Storia dell’arte
Responsabile tecnico luci Stefano Pirandello
Collaboratori studenti borsisiti AND Mariagiovanna Esposito e Marta Zampetti

www.accademianazionaledanza.it

Ufficio Stampa Accademia Nazionale di Danza
Raffaella Tramontano
mail raffaella.tramontano@gmail.com
mob. +39 3928860966

Teatro Ruskaja – Accademia Nazionale di Danza
Largo Arrigo VII, 5 – Roma – Ingresso libero fino a esaurimento posti
Sabato 28 Maggio 2016 – ore 18,00

Roma will host the Study Conference “Italia danza – Pensare Formare Divulgare”

Scholars, critics, teachers, artists and managers will meet on 22-23 february

Ita-Dnz_loc

click on the picture to download the poster

Organized by AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza) in collaboration with Fondazione Romaeuropa Arte e Cultura, the two-day conference Italia danza – pensare formare divulgare will be held in at the Teatro Palladium (p.za Bartolomeo Romano, 8 – Roma – Italy) on Friday 22 and Saturday 23 April 2013. The meeting will focus on the changes that have confronted dance in Italy during the past decades, with the aim to identify some of the problematic knots and with the wish that new ways can be imagined to achieve a diffused awareness of dance culture.

The conference will be divided in three sessions that will feature papers by dance historians, scholars, critics, teachers, dancers, choreographers as well as by experts in the production and distribution of dance performance both from public institutions and private foundations and companies.

Free entrance. The detailed program in Italian can be downloaded in PDF at this link.

A Roma le giornate di studio “Italia danza – Pensare Formare Divulgare”

Studiosi, critici, docenti, artisti e manager a convegno il 22 e 23 febbraio

Ita-Dnz_loc

clicca sull’immagine per scaricare la locandina

Organizzato da AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza) in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa Arte e Cultura, si svolgeranno a Roma le Giornate di studio Italia danza – pensare formare divulgare il cui intento è quello di mettere  a fuoco i mutamenti che hanno investito la danza negli ultimi decenni e di identificarne alcuni dei nodi problematici auspicando che possano essere immaginati nuovi modi con cui realizzare una consapevolezza diffusa della cultura della danza.

Le giornate, che si svolgeranno presso il Teatro Palladium (p.za Bartolomeo Romano, 8 – Roma) venerdì 22  e sabato 23  febbraio, si articoleranno così in tre sessioni durante le quali interverranno storici della danza, studiosi, critici di danza, docenti, danzatori, coreografi ed esperti della produzione e distribuzione degli spettacoli di danza sia delle istituzioni pubbliche che delle fondazioni e imprese private.

Ingresso libero. Il programma dettagliato è disponibile in PDF a questo link.

Las fotos del concierto en homenaje a José Sasportes

Bajo la mirada benevolente de San Felipe Neri, el conjunto de instrumentos clásicos de Il Teatro della Memoria ejecuta la música de los ballets más famosos del siglo XIX Italiano

concerto alla Vallicelliana 5-12-12

El 5 de diciembre pasado en el hermoso Salone Borromini de la Biblioteca Vallicelliana de Roma se celebraron los festejos por el 75 ° aniversario del académico de danza José Sasportes organizados por AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza). Durante los festejos el Conjunto de instrumentos clásicos de Il Teatro della Memoria, constituido por Giancarlo Ceccacci (violín clásico), Federico Marincola (Schrammelgitarre), Angela Paletta (óboe clásico), Andrea Toschi (fagot clásico y concertación), ha presentado el concierto instrumental Les Fleurs animées. Pagine musicali dai balletti italiani dell’Ottocento. El programa incluía músicas de algunos de los autores más conocidos de la música de ballet del siglo XIX – Cesare Pugni, Paolo Giorza, Peter Ludwig Hertel e Costantino Dall’Argine – ejecutadas utilizando copias de instrumentos del período clásico.

Fotos disparadas por Paola Torrani

Haga clic para el programa del evento

Flick & Flock: a short clip from last Wednesday’s concert

The Classical Instruments Ensemble of Il Teatro della Memoria has performed music from the most famous Italian 19th century ballets

On 5 december the magnificent Salone Borromini at Biblioteca Vallicelliana in Rome hosted the celebration of dance scholar José Sasportes on the occasion of his 75th birthday. The event, organized by AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza), featured the ensemble with classical instruments of Il Teatro della Memoria  Giancarlo Ceccacci (violin), Federico Marincola(Schrammelgitarre), Angela Paletta (oboe), Andrea Toschi (bassoon and orchestration) – in the instrumental concert Les Fleurs animées. Pagine musicali dai balletti italiani dell’Ottocento. The program included music by some of the most widely known composers of music for Italian 19th century ballets  – Cesare Pugni, Paolo Giorza, Peter Ludwig Hertel and Costantino Dall’Argine –performed on replicas of classical period instruments.

In the video, a short music clip: the second figure of Flick and Flock’s Quadrille. The italian version of the ballet was staged by the  coreographer Paolo Taglioni to music by Peter Ludwig Hertel at the Teatro alla Scala in Milan during the Carnival season 1862 and obtained a resounding success throughout Italy (see the post by Rita Zambon The Charge of the Galloping Bersaglieras)

Photos by Paola Torrani

Click here for the program of the event

The photos from the concert to honour José Sasportes

Under the benevolent glance of Saint Filippo Neri, the classical instruments ensemble of Il Teatro della Memoria performs music from 19th century Italian ballets

concerto alla Vallicelliana 5-12-12

On 5 december the magnificent Salone Borromini at Biblioteca Vallicelliana in Rome hosted the celebration of dance scholar José Sasportes on the occasion of his 75th birthday. The event, organized by AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza), featured the ensemble with classical instruments of Il Teatro della Memoria  Giancarlo Ceccacci (violin), Federico Marincola (Schrammelgitarre), Angela Paletta (oboe), Andrea Toschi (bassoon and orchestration) – in the instrumental concert Les Fleurs animées. Pagine musicali dai balletti italiani dell’Ottocento. The program included music by some of the most widely known composers of music for Italian 19th century ballets  – Cesare Pugni, Paolo Giorza, Peter Ludwig Hertel and Costantino Dall’Argine –performed on replicas of classical period instruments.

Photos by Paola Torrani

Click here for the program of the event

Flik e Flok: un breve videoclip dal concerto di mercoledì scorso

L’ensemble con strumenti classici de Il Teatro della Memoria ha eseguito musiche dai più famosi balletti italiani dell’Ottocento

Il 5 dicembre scorso nello splendido Salone Borromini della Biblioteca Vallicelliana di Roma si sono tenuti i festeggiamenti per il 75° anniversario dello studioso di danza José Sasportes organizzati da AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza). Nell’occasione l’Ensemble con strumenti classici de Il Teatro della Memoria, costituito da Giancarlo Ceccacci (violino classico), Federico Marincola (Schrammelgitarre), Angela Paletta (oboe classico), Andrea Toschi (fagotto classico e concertazione), ha presentato il concerto strumentale Les Fleurs animées. Pagine musicali dai balletti italiani dell’Ottocento. Il programma comprendeva musiche di alcuni fra i più conosciuti autori di musiche per balletto dell’Ottocento – Cesare Pugni, Paolo Giorza, Peter Ludwig Hertel e Costantino Dall’Argine – eseguite utilizzando copie di strumenti del periodo classico.

Nel video, un breve clip musicale: la seconda figura della quadriglia tratta dal balletto Flik e Flok messo in scena dal coreografo Paolo Taglioni con musiche di Peter Ludwig Hertel (Milano, Teatro alla Scala 1862). Il balletto ebbe uno strepitoso successo in tutti i maggiori teatri italiani (vedi l’articolo di Rita Zambon; “Quando passano per via…”)

Le foto sono state scattate da Paola Torrani

Clicca qui per leggere il programma dell’evento

Le foto del concerto in omaggio a José Sasportes

Sotto lo sguardo benevolo di San Filippo Neri, l’ensemble con strumenti classici de Il Teatro della Memoria esegue musiche tratte dai più famosi balletti italiani dell’Ottocento

concerto alla Vallicelliana 5-12-12

Il 5 dicembre scorso nello splendido Salone Borromini della Biblioteca Vallicelliana di Roma si sono tenuti i festeggiamenti per il 75° anniversario dello studioso di danza José Sasportes organizzati da AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza). Nell’occasione l’Ensemble con strumenti classici de Il Teatro della Memoria, costituito da Giancarlo Ceccacci (violino classico), Federico Marincola (Schrammelgitarre), Angela Paletta (oboe classico), Andrea Toschi (fagotto classico e concertazione), ha presentato il concerto strumentale Les Fleurs animées. Pagine musicali dai balletti italiani dell’Ottocento. Il programma comprendeva musiche di alcuni fra i più conosciuti autori di musiche per balletto dell’Ottocento – Cesare Pugni, Paolo Giorza, Peter Ludwig Hertel e Costantino Dall’Argine – eseguite utilizzando copie di strumenti del periodo classico.

Le foto sono state scattate da Paola Torrani

Clicca qui per leggere il programma dell’evento

Locandine e programmi per l’omaggio a José Sasportes

Il prossimo 5 dicembre alla manifestazione, organizzata da AIRDanza, parteciperà l’Ensemble con strumenti classici de Il Teatro della Memoria in un programma di musiche dai balletti italiani dell’Ottocento

Clicca sulle immagini per ingrandirle

locandina programma

Il programma con tutti gli orari dell’evento Omaggio a José Sasportes celebrando la danza italiana 

Il programma dettagliato del concerto Les Fleurs animées. Pagine musicali dai balletti italiani dell’Ottocento eseguito dall’Ensemble con strumenti classici de Il Teatro della Memoria

vol_concerto5dic
locandina mostra

La locandina della mostra  Passo dopo passo. Walter Toscanini e la danza italiana a cura di Francesca Falcone e Patrizia Veroli (5-21 dicembre 2012)

Biblioteca Vallicelliana – Salone Borromini
Roma, Piazza della Chiesa Nuova, 18, II piano
5 dicembre 2012, ore 16.30 – ingresso libero

Un volumen, un concierto y una exposición sobre la danza italiana en homenaje a José Sasportes

Durante el evento, organizado por AIRDanza, el conjunto del Teatro della Memoria ejecutará músicas de ballets italianos del siglo XIX

El próximo 5 de diciembre a las 16:30 en la Biblioteca Vallicelliana de Roma se celebrarán los festejos por el 75 ° aniversario del académico de danza José Sasportes, organizados por AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza) con el título Omaggio a José Sasportes celebrando la danza italiana . Se empiezará con la presentación, por parte de Silvia Carandini, del volumen Passi, tracce, percorsi. Scritti sulla danza italiana (editado por Alessandro Pontremoli y Patrizia Veroli).


Seguirá el concierto instrumental Les Fleurs animées. Pagine musicali dai balletti italiani dell’Ottocento. El programa incluye músicas de algunos entre los autores más conocidos de músicas para ballet del siglo XIX – Cesare Pugni, Paolo Giorza, Peter Ludwig Hertel y Costantino Dall’Argine – que serán ejecutadas, utilizando copias de instrumentos de la época clásica, por el conjunto con instrumentos clásicos del Teatro della Memoria, constituido por Giancarlo Ceccacci (violín), Federico Marincola (guitarra), Angela Paletta (oboe), Andrea Toschi (fagot y concertación).

La manifestación se concluirá con la presentación por parte de Francesca Beatrice Vista de la exposición Passo dopo passo. Walter Toscanini e la danza italiana  de Francesca Falcone y Patrizia Veroli. La muestra, que fue galardonada con la Medalla del Presidente de la República Giorgio Napolitano, quedará abierta desde el 5 hasta el 21 de diciembre 2012 (Lunes- sábado, 9-13).  [traduccion en castellano de Riccardo Celi]

Comunicado de prensa en italiano

Biblioteca Vallicelliana – Salone Borromini
Roma, Piazza della Chiesa Nuova, 18
5 diciembre 2012, ore 16.30 – entrada libre