Al Teatro Basilica la rassegna di danza contemporanea NEL BLU

Teatro Basilica

Dal 4 al 7 Giugno a Roma il Teatro Basilica (p.za di Porta San Giovanni 10) presenta la rassegna di danza contemporanea NEL BLU organizzata in collaborazione con il Gruppo della Creta. Riportiamo qui di seguito il comunicato stampa con il programma e i credit.


TeatroBasilica presenta
NEL BLU
Esplorando gli orizzonti della danza contemporanea
Rassegna di danza dal 4 al 7 giugno 2023
Spettacoli – Performance – Workshop

Il Teatro Basilica, in collaborazione con il Gruppo della Creta, presenta la sua prima rassegna di danza contemporanea, dal 4 al 7 giugno. La rassegna nasce dalla volontà di dare spazio ad artisti che siano in contatto con il presente e che guardino al futuro, sia nella loro ricerca coreografica e di linguaggio corporeo che nella scelta delle tematiche che portano in scena.

Il 4 giugno la rassegna inizia con una giornata di coinvolgimento del pubblico.

La mattina, alle ore 10:00, un workshop a cura di Marco Torrice, in collaborazione con Da.Re. Dance Research, aperto a partecipanti di tutti livelli (di età superiore ai 16 anni). Melting Pot WORKSHOP: si basa sulla pratica di danza Melting Pot, un dispositivo immersivo e ibrido che combina diversi stili di danza e approcci alla performance: la contemplazione frontale dello spettacolo di danza con il cypher, l’happening con la danza partecipativa. Gli elementi tecnici di questa pratica di danza sono lavorati separatamente, al fine di concentrarsi maggiormente sull’aspetto pedagogico del lavoro. Il workshop è anche diretto ad arricchire il vocabolario personale dei partecipanti e a stimolare schemi di movimento diversi da quelli con cui abbiamo già familiarità.

La sera, alle ore 19:00, aprirà l’Opening Party la performance REVONTULET – Agire e pensare per immagini, con la danza di Elisa Quadrana e le musiche di Smolganji. L’aurora boreale è una performance naturale emozionante, provocata dall’interazione di particelle di origine solare con l’atmosfera che creano una danza di luci e colori, ogni volta diversa. Ispirandosi a lei, il processo visionario e creativo di REVONTULET si tramuta nella performance vera e propria. Danza e musica improvvisano, inseguendo insieme (e non) il fulmineo percorso dei circuiti mentali, fisici e sonori che catturano e collegano punti lontani dello spazio e del tempo.

Dalle 20:00, infine, il Teatro Basilica ospiterà la musicista Roberta Strada: un invito al pubblico a partecipare attivamente con il proprio corpo.

Dal 5 al 7, ogni sera alle 21:00, verrà ospitata una compagnia diversa. Il 5 giugno sarà in scena il collettivo SonicoMoto con Essere Numero 4, un lavoro che si ispira alla vita ed ai suoi processi, che si svolgono in un alternarsi di omogeneità e contrasti. Sullo sfondo vi è l’enneagramma, un simbolo che può rappresentare ogni processo che si mantiene in vita da solo per auto-rinnovamento. Sulla scena emergono tre polarità, espressione delle tre forze che generano e tengono in vita ogni fenomeno: Istinto, Emozione e Razionalità. Una volta delineatesi, esse raggiungono la loro espressione più intensa per poi iniziare a dialogare, anche attraverso il “bracciale sonoro”, un dispositivo che permette al danzatore di prendere parte all’esecuzione musicale attraverso i suoi strumenti: il corpo ed il movimento.

Il 6 giugno sarà in scena SLEEPING BEAUTY – Work Bitch ! di Nyko Piscopo. La Bella Addormentata è la favola da cui parte l’analisi emotiva di cinque personalità contemporanee: adolescenti, gender free, collocabili nell’era della GENERAZIONE Z. Queste figure classicheggianti dialogano con un’entità digitale che stabilisce regole tecniche e morali. La forte presenza tecnologica e la sensazione innata di appartenenza ad una gioventù inutile come quella descritta dai media e dalle generazioni precedenti, è una condizione che genera esaurimento emotivo, depersonalizzazione e un atteggiamento spesso improntato al cinismo. Sleeping Beauty – Work Bitch! è un MANIFESTO POLITICO contro la critica sterile alle nuove generazioni.

La rassegna si chiude il 7 giugno con ZugZwang, di Elisabetta Lauro e Gennaro Andrea Lauro. Due individui, fratello e sorella, si ritrovano come pedine all’interno di una scacchiera. Essi percorrono e ripercorrono questa tavola di 64 case come un labirinto, in cui sono racchiuse tutte le loro possibilità di movimento e di relazione. Ad ogni casa corrisponde un mondo, un enigma da attraversare e decifrare. Tra deviazioni, incastri e impasses i due provano a disinnescare il gioco, piegandone le regole e chiedendosi quanta libertà sia concessa in un ordine prestabilito.

Il 28 maggio alle ore 11:00, una settimana prima dell’inizio della rassegna, il TeatroBasilica ospiterà Esercizi di Memoria: incontro con Elsa Piperno. L’evento creato dal professor Stefano Geraci e sostenuto da Associazione Crocevia, Liminateatri e Gruppo della Creta ribadisce che ogni prospettiva del nuovo non può prescindere dal passato.

PROGRAMMA

Domenica 4:

ORE 10:00 – Workshop di Marco Torrice in collaborazione con Da.Re. Dance Research
ORE 19:00 – Performance di Elisa Quadrana e Smolganji
ORE 20:00 – Opening party, suona Roberta Strada

Lunedì 5:

ORE 21:00 – “Essere Numero 4” di SonicoMoto

COPRODUZIONE: Officina delle arti e dei mestieri di Sermoneta e ArtGarage
INTERPRETI: Elena Salierno (danzatrice), Elisa Quadrana (danzatrice), Luca Giacobbe (percussionista)
MUSICHE: Andrea Veneri, Giovanni Tancredi
COREOGRAFIE: Chiara Marianetti
COSTUMI: Carmen Loconte
SCENOGRAFIE: Marco Veneri, Valerio Ciaccia
DISEGNO LUCI: Stefano Pirandello

Martedì 6:

ORE 21:00 – “SLEEPING BEAUTY – Work Bitch !” di NykoPiscopo

COREOGRAFIA: Nyko Piscopo
ASSISTENTI: Francesca Piscopo, Monica Cristiano
MUSICA: Peter Ilich Tchaikovsky, Dua Lipa, Billy More
COSTUMI: Sonia Di Sarno
DANZATORI: Eleonora Greco, Nicolas Grimaldi Capitello, Leopoldo Guadagno, Francesco Russo, Roberta Zavino
MANAGEMENT: Vittorio Stasi
PRODUZIONE: Cornelia
SUPPORTO: Teatri Associati Napoli, Interno5, Anticorpi XL

Mercoledì 7:

ORE 21:00 – “ZUGZWANG”di e con Elisabetta Lauro e Gennaro Andrea Lauro

MUSICA: Amedeo Monda
LUCI: Tea Primiterra
PRODUZIONE: Sosta Palmizi, Compagnie Meta (Francia), Cuenca/Lauro (Germania)
COPRODUZIONE: FESTIVAL DANZA IN RETE Teatro Comunale Città di Vicenza
REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DI: ResiDance XL – luoghi e progetti di residenza per creazioni coreografiche – azione della Rete Anticorpi XL – Network Giovane Danza D’autore coordinata da L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino–Coordinamento azione ResiDance XL per il Network AnticorpiXL
IN COLLABORAZIONE CON: Teatro Akropolis, Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura, Comune di San Vito dei Normanni e TEX – Il Teatro dell’ex-Fadda
CON IL SOSTEGNO DEL: CSC di Bassano del Grappa

INFORMAZIONI

Orari:

domenica 4: workshop ore 10:00, performance ore 19:00, opening party ore 20:00
da lunedì 5 a mercoledì 7: spettacoli ore 21:00

Prezzi:

Biglietto intero € 12,00
Biglietto ridotto € 10,00 (studenti, under 26, operatori)
Biglietto online € 12,00
Carnet 3 spettacoli € 24,00
Workshop € 30,00
Workshop + carnet € 50,00

Teatro Basilica – Piazza di Porta San Giovanni 10, Roma
www.teatrobasilica.com – email: info@teatrobasilica.com
telefono: +39 392 9768519
Condividi su / Share on

Se vuoi, mandaci un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.