A Lodi le audizioni di Theresia Youth Orchestra

theresia-youth-orchestra-2-low

L’ensemble conferirà borse di studio a giovani musicisti specializzati in strumenti classici

Theresia Youth Orchestra, attualmente impegnata nel programma di concerti triennale The Golden Age of Symphony, ha annunciato le selezioni per l’assegnazione di sedici borse di studio finalizzate alla partecipazione a percorsi formativi della durata di uno o due anni. Le borse – offerte a giovani nati non prima del 1 Gennaio 1990, cittadini di stati membri dell’Unione Europea o della Area Economica Europea – sono così suddivise:

  • n. 4 Borse da €4000,00 per il percorso biennale Aprile 2018 – Aprile 2020: 2 violini – 1 viola – 1 oboe
  • n. 10 Borse da €2000,00 per il percorso annuale Aprile 2018 – Maggio 2019: 2 violini – 2 viole – 1 violoncello – 1 flauto – 1 oboe – 1 fagotto – 2 corni
  • n. 2 Borse da €2000,00 per il percorso biennale Giugno 2018 – Aprile 2020: 1 tromba – 1 timpani

Dopo una prima selezione in base a curriculum e video, un ristretto numero di candidati sarà invitato all’audizione che si terrà a Lodi (20-21 Gennaio 2018 per gli archi  e  3-4 Febbraio per i fiati e per i timpani). Durante la prova i brani dovranno obbligatoriamente essere eseguiti con strumenti classici (per i fiati) e con arco classico (per gli archi), con diapason 430.

I candidati prescelti parteciperanno a stage di musica da camera e a residenze orchestrali sotto la guida dei docenti Claudio Astronio, Alfredo Bernardini e Chiara Bianchini, presso varie sedi in Italia, Francia e Austria. Le spese di vitto e alloggio dei borsisti durante le residenze artistiche, nonché le spese di viaggio e i pasti offerti in occasione di concerti, saranno coperte dalla Fondazione iCons. Le spese di viaggio dalla propria abitazione fino alla sede delle residenze resteranno invece a carico del borsista.

Il termine di scadenza per le domande di partecipazione, da presentare secondo le indicazioni del bando ufficiale, è fissato per il 2 Gennaio 2018.

Info: tel. (+39) 348 2202 808 – e-mail: theresia@theresia.online
Pagina web: www.theresia.online/auditions

Alla ricerca del suono degli strumenti di Mozart e Beethoven

L’archetto classico: un elemento essenziale per l’esecuzione storicamente informata 

archetto-classico2

Clicca sull’immagine per guardare il video con il liutaio Eduardo Angel Gorr

Da molti anni i musicisti interessati all’esecuzione storicamente informata della musica del periodo classico sono impegnati nello studio delle caratteristiche degli strumenti di quest’epoca, che ha visto nel caso della struttura degli aerofoni realizzarsi cambiamenti molto evidenti: si pensi solo all’aggiunta delle nuove chiavi su flauto, oboe e fagotto e all’introduzione del clarinetto, precedentemente poco diffuso nell’orchestra.

archets_historiqueNegli stessi anni l’altrettanto importante evoluzione degli strumenti ad arco si evidenzia non tanto nei cambiamenti nel corpo dello strumento quanto nello sviluppo di un nuovo tipo di archetto, caratterizzato dalla curvatura non più concava ma convessa dal lato del crine, come ad esempio negli archetti realizzati dal fabbricante François Tourte il cui nome viene associato a questa forma. Un archetto di questo tipo è in effetti fondamentale per la corretta esecuzione delle articolazioni e del fraseggio secondo la pratica documentata dai metodi per violino del periodo classico, e differisce, soprattutto per la distribuzione dei pesi, da quelli che vengono usati per suonare lo strumento moderno con corde metalliche. Per questi motivi uno strumentista che voglia operare in questi repertori deve obbligatoriamente procurarsene uno, con un costo nell’ordine delle migliaia di euro, una cifra non indifferente soprattutto nel caso di un giovane che abbia già investito una somma notevole per acquistare uno strumento adatto alla musica barocca.

Da questa esigenza nasce la campagna di crowdfunding #ARCHETYBO lanciata da Theresia Youth Baroque Orchestra – formazione giovanile con base a Rovereto attiva dal 2012 – con la finalità alla di raccogliere fondi per l’acquisto di quattro archetti di tipo classico da mettere a disposizione di giovani musicisti di Theresia durante gli stage formativi, le residenze artistiche, le tournée e i concerti. Coloro che desiderassero contribuire a questa iniziativa possono fare una donazione entro il 17 Ottobre sulla pagina web it.ulule.com/archetybo.

A Venezia le audizioni di Theresia Youth Baroque Orchestra

L’ensemble selezionerà giovani musicisti specializzati in strumenti classici

Theresia Youth Baroque Orchestra (TYBO) organizza dal 4 al 7 Maggio presso la Fondazione Cini di Venezia il suo workshop-audizione 2016, finalizzato a selezionare giovani musicisti – nati dopo il 1° Gennaio 1988 – che prenderanno parte a stage e a progetti orchestrali retribuiti della TYBO nel triennio 2016-19. I workshop si incentreranno sulla musica classica da camera e orchestrale e saranno tenuti dai tre direttori principali della TYBO: Claudio Astronio, Chiara Banchini e Alfredo Bernardini. Possono presentare domanda di ammissione esecutori con i seguenti strumenti classici (LA=430): Violino, Viola, Violoncello, Contrabbasso, Flauto, Oboe, Corno, Fagotto, Clarinetto, Tromba. Il termine di scadenza per le domande di partecipazione, da presentare secondo le indicazioni del bando ufficiale, è fissato per il 31 Marzo 2016.

Info: tel. (+39) 348 2202 808 – 338 696 4970
e-mail: 
contact@theresia-project.eu
Pagina web: theresiaproject.wordpress.com

Selezione per un Violoncello alla Orchestra of The Age of Enlightenment

L’ensemble, specializzato nel repertorio tardo barocco, classico e romantico, ha pubblicato il bando di selezione

Clicca sull’immagine per il trailer del concerto di Capodanno con la OAE

La Orchestra of The Age of Enlightenment, con base a Londra, ha annunciato che procederà nei prossimi mesi al reclutamento di uno specialista in prassi esecutiva con strumenti storici per coprire il posto di Altro Primo Violoncello, con specializzazione nel repertorio barocco ma con la possibilità di suonare anche in quello classico e romantico. Il bando completo è disponibile a questo link. Il diapason dell’Orchestra è LA=415 per il repertorio barocco e LA=430 per quello classico.

L’Orchestra, giunta alla sua 30a stagione, produce circa 100 concerti all’anno e si attende che i candidati prescelti per le parti principali – cui viene offerto il 100% delle produzioni – partecipino ad una parte rilevante di esse. I candidati, cui sono richieste alta qualificazione ed esperienza specifica, devono inviare un’e-mail con la richiesta di audizione e curriculum vitae a:

Sarah Irving, sarah.irving@oae.co.uk
Termine per le domande: 25 Gennaio 2016

 

A Milano selezione per docenti di Musica antica

Procedura selettivo-comparativa per Oboe barocco e classico e per Violoncello barocco e classico presso il Conservatorio “G. Verdi”

Il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano ha bandito una procedura per l’attribuzione di incarichi di collaborazione per gli insegnamenti di Oboe barocco e classico e di Violoncello barocco e classico. Possono partecipare alla selezione tutti i cittadini di stati membri della Comunità Europea facendo pervenire, entro la data del 30 settembre 2015, la domanda redatta secondo il modello allegato al bando (disponibile a questo link).