Un sabato pomeriggio al “Casella”

Immagini dalla V Settimana della Musica antica e dalle Giornate di Studi musicali abruzzesi al Conservatorio aquilano

Nella scorsa settimana al Conservatorio “A. Casella” de L’Aquila, diretto dal M° Giandomenico Piermarini, si è svolta una fitta serie di eventi nell’ambito della V Settimana della Musica antica e delle Giornate di Studi musicali abruzzesi. Pubblichiamo qui una scelta di scatti dalla giornata di Sabato 13 Maggio. 

Concerto finale dell’Atelier di Orchestra barocca

Per il programma di sala con i credits vedi il PDF. Le informazioni sulla Settimana della Musica antica sono a questo link.

Aspetti dell’Abruzzo tra Cinquecento e Novecento – Sessione II: Nuove ricerche

Interventi di Gianfranco Miscia, Maria Cristina Esposito, Gianluca Tarquinio; moderatore Massimo Salcito. In chiusura: Aperitivo Musicale con musiche di Bonifacio Graziani eseguite da Claudia Di Carlo (Soprano) – Massimo Salcito (Organo). Il programma completo delle Giornate di Studi musicali abruzzesi è a questo link.

A L’Aquila concerto finale dell’Atelier di Orchestra barocca

Musiche di Vivaldi, Bach e Telemann all’Auditorium “Shigeru Ban” del Conservatorio “A. Casella”

Aquila-Paper-Concert-Hall-Shigeru-Ban

A conclusione della V Settimana di Musica antica al Casella (vedi programma completo a questo link), Sabato 13 Maggio sul palco dell’Auditorium del Conservatorio aquilano i partecipanti all’Atelier di Orchestra barocca condotto dal M° Giorgio Matteoli presenteranno al pubblico i risultati delle quattro intense giornate di lavoro. Pubblichiamo qui in anteprima il programma del concerto:

V SETTIMANA DI MUSICA ANTICA AL CASELLA
8-13 Maggio 2017 L’AQUILA

 Sabato 13 Maggio 2017 ore 18,30 – Auditorium “Shigeru Ban” del Conservatorio
Concerto Finale dell’Atelier di Orchestra Barocca

Programma

G.Ph. Telemann dalla Suite in la minore TWV 55: a2 per Flauto dolce, Archi e B.C.: Ouverture, Air à l’Italien, Les Plaisirs. Solista: Mario Sebastiani
J.S. Bach dalla Cantata del caffè Aria “Heute noch” per Soprano, Archi e B.C. BWV 221. Solista: Catia Di Michele
J.S. Bach Concerto in fa minore per Cembalo, Archi e bc, BWV 1056: [Allegro comodo], Largo, Presto. Solista: Nijolė Dorotėja Beniušytė
A. Vivaldi Concerto in Do maggiore RV 533 per due Flauti, Archi e B.C.: allegro, largo, vivace. Solisti: e Giuseppe Giannotti.
J.S. Bach Concerto in La maggiore per Cembalo, Archi e B.C., BWV 1055: Allegro, Larghetto, Allegro ma non tanto. SolistA: Diego Procoli
J.S. Bach Cantata per Soprano, Flauto, Archi e B.C. “Non sa che sia dolore” BWV 209: Sinfonia, Recitativo, Aria, Recitativo, Aria. Solisti: Soprano, Giorgia Cinciripi, Flauto, Lara Cocca.

Dirige: Giorgio Matteoli

Orchestra Barocca del conservatorio “A.Casella”

  • Violini primi: Corrado Stocchi, Giancarlo Ceccacci, Mario Lolli
  • Violino secondo: Chiara Leonzi
  • Viole: Marco Palmigiani, Francesca Di Leo
  • Violoncello: Francesco Sorrentino
  • Contrabbasso: Giampaolo Agus
  • Fagotto: Andrea Toschi
  • Cembalo: Diego Procoli, Nijolė Dorotėja Beniušytė

Clicca sul link per scaricare il PDF con il PROGRAMMA DI SALA

A L’Aquila le “Giornate di Studi musicali abruzzesi”

Presso il Conservatorio “A. Casella” mostre, conferenze e aperitivi musicali

Abruzzo beni musicali 2017

Venerdì 12 e Sabato 13 Maggio presso l’Aula Magna e l’Auditorium del Conservatorio di Musica “Alfredo Casella” dell’Aquila si svolgerà la V edizione delle Giornate di Studi Musicali Abruzzesi, manifestazione dedicata alla diffusione delle conoscenze sullo stato della ricerca musicologica ed etnomusicologica d’Abruzzo. Assieme al Conservatorio, partecipano all’iniziativa: Abruzzo Beni Musicali, Istituto Nazionale Tostiano, Istituto Abruzzese di Storia Musicale, Centro Etnomusicologico d’Abruzzo, Archivio Etnomusicologico Musicale Abruzzese, tutte istituzioni che contribuiscono al progetto di ricerca Mvsa – Musica d’Abruzzo.

Il fitto programma delle due giornate (vedi PDF) prevede quattro sessioni con relazioni su recenti ricerche nel campo dell’etnomusicologia e della musicologia, alternate a esibizioni musicali nella forma del concerto aperitivo. Saranno inoltre aperti al pubblico vari percorsi espositivi: Viola da GambaLiuto RinascimentaleZampogne e Pubblicazioni di etnomusicologia e musicologia abruzzese.

A L’Aquila la “V settimana di musica antica”

Al Conservatorio “A. Casella” un ricco programma di seminari, laboratori, classi aperte e concerti

thumbnail Conclusion

Clicca per guardare il video dell’Atelier di Orchestra Barocca 2016

Riceviamo e pubblichiamo il programma ufficiale:

V SETTIMANA DI MUSICA ANTICA AL CASELLA
8-13 maggio 2017 L’AQUILA

Lunedì 8

  • 10,00-14,00 Laboratorio di traverse Rinascimentali (Luigi Tufano)
  • 14,00-17,00 Prova aperta sulla polifonia francese (in cooperazione con l’iniziativa per il  III CENTENARIO DALLA PUBBLICAZIONE A STAMPA DE “L’ART DE TOUCHER LE CLAVECIN” DI FRANCOIS COUPERIN)
  • 17,30  Concerto di Polifonia Francese (Andrea De Carlo)

Martedì 9

  • 10,00-18,00 Seminario dedicato ai pianisti “Le trascrizioni per pianoforte a quattro mani  delle opere di S. Bach e G. Fr. Handel tra Otto e Novecento” (Andrea Coen)
  • 15,00-17,00 Seminario  “L’approccio al testo nel Primo libro di Madrigali di Carlo Gesualdo da Venosa” (Marco Della Sciucca)
  • 18,00 “Buon compleanno Claudio!” Concerto dedicato a Monteverdi della classe di Canto Barocco nella ricorrenza del quattrocentocinquantesimo anno  dalla nascita del Compositore (Anna Simboli)

Mercoledì 10

  • 10,00-18,30 Classe aperta di Basso continuo (Sandro Rancitelli)
  • 15,00-17,00 Classe aperta di Liuto (Marco Pesci)
  • 15,00-18,00 Classe aperta di Traversiere (Luigi Tufano)

Giovedì 11

  • 10,00-13,00 Concerto-conferenza  “L’ART DE TOUCHER LE CLAVECIN” di Francois Couperin nel III Centenario dalla pubblicazione a stampa (1716/17 – 2016/17)(Massimo Salcito)
  • 14,30-17,30 Seminario “La Notazione Mensurale tra Medioevo e Rinascimento” (Barbara Filippi)
  • 18,00 Auditorium “Shigeru Ban” del Conservatorio: Concerto dei docenti
    “Il forte e il piano”. (Luigi Tufano, traverso classico, Francesco Sorrentino,
    violoncello, Andrea Coen, fortepiano). Musiche di Haydn e Clementi

Martedì 9, giovedì 11, venerdì 12 e sabato 13

  • Atelier di Orchestra Barocca. Concerto Finale Sabato 13 ore 18,30 Auditorium “Shigeru Ban” del Conservatorio:  (Giorgio Matteoli) Musiche di Bach, Telemann, Vivaldi e altri

La partecipazione a tutte le attività della SdMA è gratuita per tutti. 

Per gli studenti del Conservatorio la frequenza ai seminari ed all’Atelier di Orchestra Barocca darà diritto, su richiesta, al riconoscimento di Crediti Formativi.

Per informazioni ed iscrizioni: eventi@consaq.it

clicca sull’immagine qui sotto per scaricare la locandina

Locandina SdMA_2017

Un ponte fra lo studio della musica antica e della contemporanea

Al Conservatorio dell’Aquila masterclass con Drora Bruck e Marina Minkin

masterclass-bruck-minkin-2017

Clicca sull’immagine per scaricare la locandina

Nei giorni 14 e 15 Febbraio prossimi si svolgerà presso il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila un’interessante masterclass sull’esecuzione della musica antica e della contemporanea, tenuta da Drora Bruck (per gli strumenti a fiato e ad arco) e Marina Minkin (per gli strumenti a tastiera) entrambe docenti  del Conservatorio di Tel Aviv. I corsi, organizzati dal Conservatorio dell’Aquila in collaborazione con Early Music Italia, sono rivolti sia a coloro intendano avvicinarsi per la prima volta a questi repertori, sia a chi desideri perfezionare le proprie tecniche esecutive.

Della durata di due giorni, i corsi sono aperti a tutti senza limiti di età e gratuiti per gli allievi interni del “Casella” nonché per quelli del Conservatorio di Pescara e dell’ISSM di Teramo; per gli allievi esterni la quota di iscrizione è di €50 al giorno. Sono previsti crediti formativi per i partecipanti effettivi.

Katalog003

Info: Conservatorio statale di Musica “Alfredo Casella” | www.consaq.it

Via Francesco Savini. 67100 L’Aquila | Tel:0862 22122 | e-mail: eventi@consaq.it

Immagini da “Il Corpo nel Suono 2016” – 2a puntata

Un’altra serie di foto del convegno all’Accademia Nazionale di Danza 

Foto di Andrea Toschi – © Il Teatro della Memoria

Dal 28 Ottobre al 1 Novembre 2016 si è svolta a Roma la seconda edizione del convegno internazionale “Il Corpo nel Suono” – realizzato dall’Accademia Nazionale di Danza e curato da Cristiano Grifone – focalizzato sul ruolo del musicista nella danza. Nelle varie giornate i convegnisti giunti da tutto il mondo hanno partecipato a laboratori, lezioni, tavole rotonde e performance con: Marco Ariano (Italia), Erin Brannigan (Australia), Luis M. Carmona Barrio (Spagna), Massimo Carrano (Italia), Laurent Choukroun (Francia), Vinico Colella (Italia), Paolo Demitry (Italia), Federico Di Maio (Italia), Philip Feeney (Gran Bretagna), Alain Franco (Belgio), Kim Helweg (Danimarca), Suzanne Knosp (USA), Karen McIver (Gran Bretagna), Marco Melia (Italia) Ivan Mijačević (Slovenia), Mounir Saeed (Egitto), Antonio Sorgi (Italia), Keith Terry (USA). Hanno collaborato alla realizzazione del progetto: Stefania Brugnolini, Cristina Caponera, Valeria Diana, Silvia Obino, Tania Pallabazzer, Stefano Pirandello, Dino Verga; gli allievi di SSML “San Domenico”, SSML “Gregorio VII”, Accademia di Cinema e Televisione “Griffith”. 

Il comunicato stampa ufficiale è disponibile a questo link. La prima serie di foto è visibile sul post precedente.

Immagini da “Il Corpo nel Suono 2016”

Una prima serie di foto del convegno all’Accademia Nazionale di Danza 

Foto di Andrea Toschi – © Il Teatro della Memoria

Dal 28 Ottobre al 1 Novembre 2016 si è svolta a Roma la seconda edizione del convegno internazionale “Il Corpo nel Suono” – realizzato dall’Accademia Nazionale di Danza e curato da Cristiano Grifone – focalizzato sul ruolo del musicista nella danza. Nelle varie giornate i convegnisti giunti da tutto il mondo hanno partecipato a laboratori, lezioni, tavole rotonde e performance con: Marco Ariano (Italia), Erin Brannigan (Australia), Luis M. Carmona Barrio (Spagna), Massimo Carrano (Italia), Laurent Choukroun (Francia), Vinico Colella (Italia), Paolo Demitry (Italia), Federico Di Maio (Italia), Philip Feeney (Gran Bretagna), Alain Franco (Belgio), Kim Helweg (Danimarca), Suzanne Knosp (USA), Karen McIver (Gran Bretagna), Marco Melia (Italia) Ivan Mijačević (Slovenia), Mounir Saeed (Egitto), Antonio Sorgi (Italia), Keith Terry (USA). Hanno collaborato alla realizzazione del progetto: Stefania Brugnolini, Cristina Caponera, Valeria Diana, Silvia Obino, Tania Pallabazzer, Stefano Pirandello, Dino Verga; gli allievi di SSML “San Domenico”, SSML “Gregorio VII”, Accademia di Cinema e Televisione “Griffith”. 

Il comunicato stampa ufficiale è disponibile a questo link. Presto su questo blog altre foto.