Bando per l’Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori italiani

Possono partecipare gli studenti di Conservatori, ISSM e Istituzioni accreditate

Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori

L’Orchestra Nazionale Barocca in prova

Sul sito web del Conservatorio di Palermo è stato da poco pubblicato il bando per partecipare alle audizioni per il rinnovo dell’organico dell’Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori per le attività programmate dal prossimo luglio 2018 ad ottobre 2020. l’Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori Italiani è un progetto coordinato dalla Conferenza dei Direttori dei Conservatori di Musica e sostenuto direttamente dal MIUR. Questo progetto, iniziato nel 2016, ha l’intento di creare occasioni altamente professionalizzanti per i migliori studenti dei conservatori italiani. Possono infatti partecipare alle attività dell’Orchestra gli studenti iscritti ad uno dei corsi dell’Area Musica Antica dei Conservatori italiani statali o non statali (ISSM), oppure ad una Istituzione accreditata dal Ministero ai sensi dell’art. 11 del DPR 212/2005. Saranno ammessi anche studenti non iscritti ai corsi dell’Area Musica Antica, purché provvisti di competenze specifiche acquisite nei settori di detta area.

Il termine di scadenza per le domande, che saranno presentate dal Conservatorio di appartenenza attraverso il modulo contenuto nell’Allegato A, è fissato al 16 aprile 2018. Le audizioni si svolgeranno il 6 giugno 2018 presso il Conservatorio di Roma e l’8 giugno presso il Conservatorio di Verona; i candidati indicheranno sul modulo la sede scelta.

Orchestra Nazionale Barocca: strumenti richiesti e Commissione valutatrice

Il bando indica come strumenti per i quali si procederà ad audizione:

  • Violino, Viola, Violoncello, Contrabbasso;
  • Flauto dolce, Traversiere, Oboe, Fagotto, Tromba, Corno;
  • Liuto/Tiorba, Cembalo, Arpa.

Per gli altri strumenti dell’Area Musica antica (Viola da gamba, Clarinetto storico, Cornetto e Trombone) si continuerà a richiedere segnalazioni dirette da parte delle Istituzioni in base alle necessità di completamento dell’organico. Entro il 23 aprile sarà pubblicato l’elenco dei candidati ammessi all’audizione, con indicazione della data. Le spese di trasferta per l’audizione saranno a carico delle Istituzioni di provenienza.

La Commissione valutatrice sarà composta dai seguenti esperti:

  • Pascal Bertin, coordinatore del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi;
  • Paolo Grazzi, docente di Oboe barocco presso il Conservatorio di Verona;
  • Gaetano Nasillo,, docente di Violoncello barocco presso il Conservatorio di Novara;
  • Giovanni Togni, docente di Clavicembalo e Tastiere storiche presso il Conservatorio di Como;
  • Daniele Ficola, membro, per l’Orchestra Nazionale Barocca, del Comitato di gestione delle Orchestre Nazionali dei Conservatori.

Per quanto riguarda il programma dell’audizione è possibile consultare il bando ufficiale. Al termine delle audizioni sarà pubblicata sul sito web del Conservatorio di Palermo la graduatoria per ciascuno strumento. Queste graduatorie saranno utilizzate per comporre l’organico orchestrale per i concerti realizzati a partire dal 1 Luglio 2018.

Gli studenti prescelti parteciperanno alle attività programmate dell’orchestra, con copertura delle spese di viaggio, vitto e alloggio da parte dell’Organizzazione. Non sono previsti emolumenti né rimborsi per gli eventuali accompagnatori degli studenti minorenni.

Per informazioni: Tel. 091 580921 – e-mail orchestrabarocca@conservatoriobellini.it

Se vuoi, mandaci un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: