La Musica delle Forme

A Villa Farnesina due lezioni aperte per esplorare i collegamenti fra musica e matematica alla luce delle più recenti ricerche

Quantum_PhysicsNell’ambito della conferenza internazionale Mathematics and Quantum Physics organizzata a Roma dalla Accademia dei Lincei sono previste due lezioni aperte – tenute da prestigiosi ricercatori – il cui esplicito intento è quello di avvicinare  un pubblico più ampio alle recenti ricerche in matematica e fisica. In effetti le relazioni fra la musica e la matematica nel corso dei secoli sono state costantemente un campo di fecondi sviluppi per entrambe le discipline, dalle scoperte della Scuola Pitagorica alle teorizzazioni del Rinascimento, dallo studio delle corde vibranti e dei tubi sonori agli esperimenti della musica elettronica.

Il primo degli speaker sarà Noam D. Elkies (Department of Mathematics, Harvard University, Cambridge) che martedì 9 luglio alle 19,00 presenterà una lezione dal titolo Canonical Forms: A Mathematician’s View of Musical Canons. Giovedì 11 luglio – sempre alle 19,00 – sarà la volta di Alain Connes (Collège de France e IHES), vincitore della Fields Medal – l’equivalente per i matematici del Premio Nobel – nel 1982, il cui intervento verterà su The Music of  Shapes.

Due appuntamenti imperdibili per i molti che subiscono il fascino questi argomenti, in questa occasione trattati da due esperti di livello internazionale che desiderano  non solo far conoscere le loro ricerche ad una ristretta cerchia di specialisti ma anche divulgarle – senza per questo banalizzarle – rendendole così patrimonio culturale comune.

9 e 11 luglio 2013 – ore 19,00
Villa Farnesina – Via della Lungara 230 – Roma
Info: http://cmtp.uniroma2.it/13MQP/public_lectures.php

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: