Al Gonfalone “Los Ymposibles” con STRADELLA Y-PROJECT

Stradella y-project

Musiche iberoamericane del Barocco e tradizionali spagnole in un concerto per voce e  strumenti a corda

Continua l’esplorazione condotta da Andrea De Carlo sui repertori musicali che legano la Spagna all’America Latina nel periodo barocco: dopo il concerto eseguito nel 2017 con l’ensemble Mare Nostrum, il direttore torna sul palco dell’Oratorio del Gonfalone con i solisti di STRADELLA Y-PROJECT.  Questa iniziativa è nata dalla collaborazione fra il Conservatorio “A. Casella” de L’Aquila e il Festival Barocco “Alessandro Stradella” di Viterbo e Nepi.

Nella storica sala romana giovedì 6 Dicembre l’ensemble presenterà Los Ymposibles, un programma di musiche tradizionali della penisola iberica affiancate a brani tratti da preziose fonti del ‘600 e del ‘700 conservate nelle ex-colonie spagnole. Saranno quindi eseguite composizioni di autori quali Juan Perez Bocanegra, Santiago de Murcia, Gaspar Sanz e Juan Garcia de Zespedes alternati a brani anonimi dal Codex Zuola (Peru XVII° sec.), Codex Martinez Compañon (Peru ca.1780), Codex Saldivar (Mexico) e a canti tradizionali spagnoli e catalani.

Ensemble Stradella Y(oung)-Project
  • viole da gamba: Irene Caraba, Esteban Lobos Dellepiane, Serena Seghettini, Marco Contessi
  • arpa gesuita: Francesca Romana Di Nicola
  • clavicembalo: Lucia Adelaide Di Nicola
  • tenore: Roberto Mattioni
  • viola da gamba e direzione: Andrea De Carlo

Giovedì 6 Dicembre 2018 – ore 20.30
Oratorio del Gonfalone – via del Gonfalone 32/A – Roma
tel. & fax: 06.6875952 (lun.-ven.ore 9:30-17)
info@oratoriogonfalone.eu – www.oratoriogonfalone.eu

In occasione di questo concerto saranno disponibili biglietti scontati (a €15 invece che €20) per gli iscritti al Blog e alla Pagina Facebook de Il Teatro della Memoria. Per ricevere il coupon da presentare al botteghino compila il form qui sotto e successivamente clicca su “Invia”.

Al Gonfalone in scena “La Susanna” di Stradella

Tappa romana per la tournée 2017 di STRADELLA Y-PROJECT

susanna e i vecchioni

Disegno dal MS originale de La Susanna di Alessandro Stradella

L’episodio biblico della casta Susanna insidiata dai due vecchi i quali, rifiutati, la denunciano falsamente è il tema dell’oratorio – composto nel 1681 da Alessandro Stradella su libretto di Giovan Battista Giardini – che verrà proposto per la stagione del Gonfalone giovedì prossimo a cura di STRADELLA Y(OUNG) PROJECT, iniziativa nata dalla collaborazione fra il Conservatorio “A. Casella” de L’Aquila e il Festival Barocco “Alessandro Stradella” di Viterbo e Nepi.

Stradella_Susanna frontespizio

L’essenziale organico indicato nella partitura (due violini e basso continuo) verrà realizzato, sotto la direzione di Andrea De Carlo, da un variegato ensemble con Ewa Anna Augustynowicz e Andrea Carboni (Violini), Esteban Lobos Dellepiane (Viola da gamba), Francesco Sorrentino (Violoncello), Marco Contessi (Contrabbasso), Olena Kurkina e Luca Di Berardino (Tiorbe), Lucia Adelaide Di Nicola (Clavicembalo), Nijolė Dorotėja Beniušytė (Organo). Il cast vocale è composto da Cansın Nehir Gündüz (Susanna), Candida Guida (Testo), Mateusz Drozda (Primo Giudice), Roberto Mattioni (Secondo Giudice), Sofie Garcia (Daniele); la mise en espace è di Guillaume Bernardi.

Giovedì 16 Novembre 2017 – ore 21.00
Oratorio del Gonfalone – via del Gonfalone 32/A – Roma
tel. & fax: 06.6875952 (lun.-ven.ore 9:30-17)
info@oratoriogonfalone.eu – www.oratoriogonfalone.eu

In occasione dei concerti della stagione saranno disponibili biglietti scontati (a €15 invece che €20) per gli iscritti al Blog e alla Pagina Facebook de Il Teatro della Memoria. Per ricevere il coupon da presentare al botteghino potete scriverci a questo indirizzo: info@teatrodellamemoria.org.