Humor Bizzarro 2018: regolamento e costi

Humor Bizzarro 2018 regolamento

XVII Edizione – Roma 28 luglio-5 agosto 2018

Corsi, concerti e laboratori a cura di
Il Teatro della Memoria (dir. artistica: Claudia Celi e Andrea Toschi)

I docenti di L’Humor Bizzarro 2018:

Canto rinascimentale e barocco: Rosanna Rossoni
Danze del XVI secolo fra Italia e Spagna: Claudia Celi
Danze e contraddanze del XVII-XVIII secolo tra Francia e Spagna: Ilaria Sainato
Danze di società del XIX secolo: Paolo Di Segni
Flauto dolce: Marco Rosa Salva
Liuto rinascimentale, Tiorba e Chitarra barocca: Francesco Tomasi
Oboe barocco: Angela Paletta
Trombone rinascimentale e barocco: Ercole Nisini
Accompagnamento al Cembalo: Paolo Tagliapietra

Seminario di Gestualità retorica: Ilaria Sainato
Seminario di Qi Gong: Angela Paletta

Pratica di Musica d’insieme e di Accompagnamento alla danza

 

 Regolamento

I corsisti sono assicurati contro gli infortuni durante le lezioni e i saggi con un massimale di €50.000.

I corsi sono a numero chiuso, così determinato:

  • corsi di canto o strumento – massimo 10 iscritti
  • corsi di Danza – massimo 16 iscritti

Prima dell’iscrizione un importo pari alla somma della quota di iscrizione più il 50% delle rette dei corsi scelti dovrà essere versato mediante bonifico bancario sul conto n. 8660-2799 presso Monte dei Paschi di Siena (coordinate europee IBAN: IT 42 L 01030 03260 000000279928 – BIC: PASCITM1R33 ), intestato a: Il Teatro della Memoria, oppure mediante vaglia postale a: Il Teatro della Memoria – c/o A. Toschi – via Gradoli, 56 – 00189 Roma. Per i residenti al di fuori dell’area Euro è possibile pagare attraverso TransferWise o carta di credito (chiedeteci istruzioni).

Gli iscritti saranno ammessi sulla base dell’ordine di arrivo delle schede di iscrizione; nel caso che un corso abbia raggiunto il numero massimo, i non ammessi saranno tempestivamente informati e, qualora non desiderino iscriversi a un altro corso, l’anticipo versato sarà rimborsato. In caso di rinuncia per qualunque motivo comunicata alla direzione dopo il 30 giugno 2018 l’anticipo già versato non sarà restituito. In caso di rinuncia prima di tale data – da comunicare esclusivamente compilando il modulo sulla pagina web dedicata – sarà restituita una somma pari all’anticipo versato meno €60,00. I corsi che non raggiungeranno un numero minimo di iscrizioni non saranno attivati; in questo caso la Direzione avviserà tempestivamente gli iscritti e, qualora essi non desiderino iscriversi a un altro corso, rimborserà interamente l’anticipo versato.

La scheda d’iscrizione accompagnata da una copia della ricevuta di versamento dell’anticipo dovrà pervenire entro il giorno 30 giugno 2018:

  • per posta a: Il Teatro della Memoria – c/o A. Toschi – via Gradoli, 56 – 00189 Roma
  • per fax al n. (+39) 06–33267447
  • per e–mail a: info@teatrodellamemoria.org

Il saldo dovrà essere versato prima dell’inizio dei corsi.

La Direzione si riserva di apportare modifiche al programma. L’accoglienza degli iscritti avverrà il 28 luglio dalle 16,00 alle 19,30 presso la sede dei corsi in Piazza Giustiniani 4/a.

Quote

Iscrizione e assicurazione

  • con pagamento dell’anticipo entro il 30/6/18 €60,00
  • con pagamento dell’anticipo dopo il 30/6/18 €120,00

Per gli iscritti a scuole e associazioni convenzionate e per chi frequenta più di un corso: riduzione di €40,00.

Rette di frequenza

Corsi principali:

  • Canto o Strumento: €270,00
  • Danza (durata 12 ore): €140,00

Corsi complementari:

  • Sei lezioni individuali da 30 minuti di Canto o Strumento: €180,00
  • Seminario di Gestualità retorica: €90,00

Il Seminario di Qi Gong è gratuito per tutti gli iscritti.

Sede dei corsi – Esercizi convenzionati

I corsi si terranno presso la Scuola Popolare di Musica di Testaccio nella sede di Piazza Giustiniani 4/a. I corsisti potranno usufruire di sconti presso ristoranti, alberghi e Bed&Breakfast convenzionati. L’elenco degli esercizi convenzionati sarà inviato per e–mail o per posta prioritaria a tutti quelli che ne faranno richiesta.

I curriculum dei docenti sono disponibili su questa pagina.

Sede dei corsi: Scuola Popolare di Musica di Testaccio.

Info: tel. e fax 06-33267447 – cell. 328-3645555; e-mail: info@teatrodellamemoria.org
oppure contattaci compilando il modulo qui sotto:

A Santa Maria del Popolo musiche del tempo della Riforma

L’ensemble Instrumenta Musica presenta un programma con musiche di Schütz, Praetorius, Scheidt, Franck e Monteverdi

Instrumenta Musica
I 500 anni dalla pubblicazione delle epocali 95 Tesi di Martin Lutero sono state quest’anno l’occasione per riscoprire il ricco patrimonio musicale legato alla Riforma. In trasferta a Roma, l’ensemble Instrumenta Musica – fondato e diretto da Ercole Nisini – e il Kammerchor der Frauenkirche Dresden presentano così per il Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra 2017 un programma intitolato Ein feste Burg ist unser Gott e centrato sulle musiche per il culto protestante in lingua tedesca composte da autori attivi nel periodo fra la fine del XVI e l’inizio del XVII secolo quali Heinrich Schütz, Samuel Scheidt, Melchior Franck e Johannes Eccard. Del coevo Michael Praetorius viene inoltre presentata una vivace scelta di brani tratti da Terpsichore (1612), la famosa raccolta di danze armonizzate a quattro o cinque parti. Non manca un omaggio all’Italia con il brano Lauda Jerusalem di Monteverdi.

Il concerto, diretto da Matthias Grünert (Kantor della Frauenkirche di Dresden) sarà eseguito da una formazione strumentale tipica del periodo tardorinascimentale con due violini (Amrai Große, Christoph Timpe), viola da braccio (Angelika Grünert), violone (Norbert Schuster), flauto dolce (Uta Schmidt) e due tromboni (Christoph Scheerer, Ercole Nisini).

Basilica di Santa Maria del Popolo – p.za del Popolo 12 – Roma
Venerdì 10 Novembre – ore 19,30 – ingresso libero