A L’Aquila la Banda dell’Arma dei Carabinieri in concerto assieme all’Orchestra del Conservatorio ‘A. Casella’

Nella Basilica di Santa Maria di Collemaggio, da poco riaperta dopo il restauro, un evento abbinato al conferimento all’Arma della Cittadinanza onoraria

Santa Maria di Collemaggio Concerto Banda Carabinieri Orchestra Casella

Riportiamo il comunicato diffuso dal Conservatorio Statale di Musica “A. Casella” – L’Aquila:

Concerto della Banda dell’Arma dei Carabinieri insieme all’Orchestra degli Studenti del Conservatorio “A. Casella”

il 20 febbraio 2018, alle ore 19,30, presso la Basilica di Santa Maria di Collemaggio l’Orchestra Sinfonica degli studenti del nostro Conservatorio si esibirà insieme alla Banda dell’Arma dei Carabinieri in un concerto-evento voluto dall’Arma stessa in onore della città dell’Aquila.

Ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

“Abbiamo accettato con entusiasmo la proposta di partecipare a questo concerto a Collemaggio perché siamo convinti del forte significato insito in questo evento in cui si incontrano all’insegna della buona Musica, in un luogo di suggestione unica, due realtà Statali appartenenti a mondi così distanti, quello dell’Alta Formazione Musicale e quello di una Istituzione Militare.

Siamo consapevoli che il fascino mistico di Collemaggio e il prestigio e la professionalità della Banda dell’Arma avrebbero da soli già caratterizzato questo concerto come un Evento memorabile di prim’ordine. Ci piace allo stesso tempo pensare che questo ponte teso verso i nostri giovani, che con dedizione e passione si stanno impegnando a costruire il loro futuro di Arte, ne costituirà un significativo valore aggiunto.”

Giandomenico Piermarini
Direttore del Conservatorio

Martedì 20 febbraio ore 19.30 – Ingresso libero
Basilica di Santa Maria di Collemaggio, viale di Collemaggio –  L’Aquila

Un sabato pomeriggio al “Casella”

Immagini dalla V Settimana della Musica antica e dalle Giornate di Studi musicali abruzzesi al Conservatorio aquilano

Nella scorsa settimana al Conservatorio “A. Casella” de L’Aquila, diretto dal M° Giandomenico Piermarini, si è svolta una fitta serie di eventi nell’ambito della V Settimana della Musica antica e delle Giornate di Studi musicali abruzzesi. Pubblichiamo qui una scelta di scatti dalla giornata di Sabato 13 Maggio. 

Concerto finale dell’Atelier di Orchestra barocca

Per il programma di sala con i credits vedi il PDF. Le informazioni sulla Settimana della Musica antica sono a questo link.

Aspetti dell’Abruzzo tra Cinquecento e Novecento – Sessione II: Nuove ricerche

Interventi di Gianfranco Miscia, Maria Cristina Esposito, Gianluca Tarquinio; moderatore Massimo Salcito. In chiusura: Aperitivo Musicale con musiche di Bonifacio Graziani eseguite da Claudia Di Carlo (Soprano) – Massimo Salcito (Organo). Il programma completo delle Giornate di Studi musicali abruzzesi è a questo link.

A L’Aquila le “Giornate di Studi musicali abruzzesi”

Presso il Conservatorio “A. Casella” mostre, conferenze e aperitivi musicali

Abruzzo beni musicali 2017

Venerdì 12 e Sabato 13 Maggio presso l’Aula Magna e l’Auditorium del Conservatorio di Musica “Alfredo Casella” dell’Aquila si svolgerà la V edizione delle Giornate di Studi Musicali Abruzzesi, manifestazione dedicata alla diffusione delle conoscenze sullo stato della ricerca musicologica ed etnomusicologica d’Abruzzo. Assieme al Conservatorio, partecipano all’iniziativa: Abruzzo Beni Musicali, Istituto Nazionale Tostiano, Istituto Abruzzese di Storia Musicale, Centro Etnomusicologico d’Abruzzo, Archivio Etnomusicologico Musicale Abruzzese, tutte istituzioni che contribuiscono al progetto di ricerca Mvsa – Musica d’Abruzzo.

Il fitto programma delle due giornate (vedi PDF) prevede quattro sessioni con relazioni su recenti ricerche nel campo dell’etnomusicologia e della musicologia, alternate a esibizioni musicali nella forma del concerto aperitivo. Saranno inoltre aperti al pubblico vari percorsi espositivi: Viola da GambaLiuto RinascimentaleZampogne e Pubblicazioni di etnomusicologia e musicologia abruzzese.