Early Dance and Music performance “Il Torneo amoroso” in Rome

On Friday 25 May the Il Teatro della Memoria Early Dance & Music Ensemble onstage at Teatro Cyrano

Torneo amoroso early dance music

Il Torneo Amoroso

Love battles, musical scherzi and drinking songs between Renaissance and Baroque

Music by: Cosimo Bottegari, Vincenzio Calestani, Giandomenico del Giovane da Nola, Andrea Falconieri, Girolamo Frescobaldi, Giovanni Giacomo Gastoldi, Giovanni Girolamo Kapsberger, Biagio Marini, Diego Ortiz, Salomone Rossi.
Choreographies from the treatises by: Thoinot Arbeau, Fabrizio Caroso and Cesare Negri

Dancers: Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Paolo Di Segni, Yari Molinari.

Musicians: Mauro Morini (trombone), Carolina Pace (recorder), Angela Paletta (shawm), Rosanna Rossoni (singins), Francesco Tomasi (lute, baroque guitar), Andrea Toschi (bass curtal, recorder)

Artistic direction: Claudia Celi and Andrea Toschi

Teatro Cyrano Il torneo amoroso early dance

Click for PDF poster

Friday 25 May 2018 – 9.00PM
Teatro Cyrano – via Santa Maria Mediatrice 22 – Roma (Italy) – see map below

Info & booking: (+39) 348.1012415 botteghinocyrano@gmail.com
www.teatrocyrano.net Facebook: Teatro Cyrano

Reduced tickets are available for subscribers to this Blog or to the Il Teatro della Memoria Facebook Fan Page . For info about booking them go to the tickets page.

Tickets available at: Teatro Cyrano Box Office, Ciaotickets sale points or online on webpage www.ciaotickets.com

“Il Torneo Amoroso” al Teatro Cyrano di Roma

Venerdì 25 Maggio 2018 alle 21,00 lo spettacolo dell’Ensemble di musica e danza antica de Il Teatro della Memoria

Venere e Marte_media risoluzione

Il Torneo Amoroso

Battaglie d’amore, scherzi musicali e canti del bere fra Rinascimento e Barocco

Musiche di Cosimo Bottegari, Vincenzio Calestani, Giandomenico del Giovane da Nola, Andrea Falconieri, Girolamo Frescobaldi, Giovanni Giacomo Gastoldi, Giovanni Girolamo Kapsberger, Biagio Marini, Diego Ortiz, Salomone Rossi. Brani coreografici dai trattati di Thoinot Arbeau, Fabrizio Caroso e Cesare Negri

Danzatori: Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Paolo Di Segni, Yari Molinari.

Musicisti: Mauro Morini (trombone), Carolina Pace (flauto dolce), Angela Paletta (bombarda), Rosanna Rossoni (canto), Francesco Tomasi (liuto, chitarra barocca), Andrea Toschi (fagotto corista, flauto dolce)

Coordinamento: Claudia Celi e Andrea Toschi

Teatro Cyrano Il torneo amoroso

Clicca per la locandina in PDF

Venerdì 25 Maggio 2018 – ore 21,00 – Teatro Cyrano
via Santa Maria Mediatrice 22 – 
Roma (vedi cartina qui sotto) – disponibile parcheggio
coordinate GPS: 41.898446, 12.444732

Info e prenotazioni: 348.1012415 botteghinocyrano@gmail.com
www.teatrocyrano.net Facebook: Teatro Cyrano

Per gli iscritti a questo Blog e alla Pagina Facebook de Il Teatro della Memoria sono disponibili biglietti ridotti. Per informazioni su come prenotarli vai alla pagina sconti.

Biglietti per “Il Torneo amoroso” acquistabili presso: botteghino Teatro Cyrano e/o www.ciaotickets.com e/o Punti Vendita Ciaotickets 

Il Teatro della Memoria in “Lo Specchio d’Amore” per la XIII stagione concertistica dell’Università della Tuscia

Il 5 Maggio a Viterbo, presso l’Auditorium di S. Maria in Gradi, uno spettacolo di musiche, canti e danze fra Cinquecento e Seicento

Spettacolo S. Maria in Gradi Viterbo

logo UNITUS
logo Carivit

XIII Stagione concertistica pubblica
Anno Accademico 2017-2018
Auditorium di S. Maria in Gradi
Via Sabotino, 20, 01100 Viterbo

Fondatore e Direttore artistico: Franco Carlo Ricci
 Sabato 5 maggio 2018, ore 18
Spettacolo realizzato in collaborazione con

Il Teatro della Memoria

Lo Specchio d’Amore

Musiche, canti e danze fra Cinquecento e Seicento

A un ideale convito ove la cultura aulica si colora di elementi popolari e le schermaglie d’amore s’intrecciano ai temi della festa e ai canti del bere, Dame e Cavalieri si dilettano nella danza e, come in un gioco di specchi, si riflettono nei personaggi dell’Ariosto.

Il programma propone coreografie ricostruite sulla base dei manuali redatti dai maestri di ballo del tempo. Le musiche, frutto di un’accurata ricerca sulle fonti originali, vengono eseguite su copie fedeli di strumenti d’epoca. I danzatori e i musicisti affiancano da molti anni all’attività spettacolare, svolta in Italia e all’estero, un’intensa opera di divulgazione.

Musiche di: Cosimo Bottegari, Vincenzio Calestani, Giandomenico del Giovane da Nola, Andrea Falconieri Girolamo Frescobaldi, Giovanni Giacomo Gastoldi, Giovanni Girolamo Kapsberger, Biagio Marini, Diego Ortiz, Salomone Rossi

Brani coreografici dai trattati di: Thoinot Arbeau, Fabrizio Caroso e Cesare Negri

Ensemble di musica antica e danza storica de “Il Teatro della Memoria”:

  • Danzatori: Francesco Bocchi, Simona Buompadre, Fiorella Cardinale Ciccotti, Claudia Celi, Paolo Di Segni.
  • Musicisti: Nando Citarella ( canto, chitarra battente, percussioni), Carolina Pace (flauto dolce), Angela Paletta (bombarda), Rosanna Rossoni (canto), Francesco Tomasi (liuto, chitarra barocca), Andrea Toschi (fagotto corista, flauto dolce)

Coordinamento: Claudia Celi e Andrea Toschi

Adattamento delle scene dall’Orlando Furioso a cura di: Ondadurto Teatro

Oggetti di scena a cura di: In Situ

Auditorium di S. Maria in Gradi – Via Sabotino, 20 – Viterbo – ampio parcheggio
Sabato 5 maggio 2018, ore 18 – Infotel: 0761.357.937; 348.793.1782. E-mail: delrosa@unitus.it

Informazioni per arrivare all’Auditorium

Venendo da Roma si entra a Viterbo per la Via Cassia (SR2) e di fronte alla Porta Romana si gira stretto a destra su via Santa Maria in Gradi, poi a sinistra su via Sabotino. Sulla sinistra c’è un cancello con l’entrata al parcheggio. Se venite da altre località potete trovare il percorso con Google Maps qui sotto.

Humor Bizzarro 2015: Marco Rosa Salva, Recorder

Course program and teacher’s curriculum

“Chiama questo suo giuoco empio e profano / saravanda e ciaccona il novo ispano.” Variations on ostinatos for Recorder or Recorder ensemble.
The course is open to students of any level and will deal specifically with: recercadas on Italian tenors by Diego Ortiz; 17th century sonatas on the
ciaccona, passacaglia and other famous ostinatos; grounds by Henry Purcell and English divisions (enrolled students can receive beforehand some of the course materials). A certain number of replicas of historical instruments will be avaiable for the ensemble class.

Marco Rosa Salva studied recorder with Aldo Bova in Venice and with Pedro Memelsdorff in Bologna, where he also graduated with a dissertation of Musical Dramaturgy. He has achieved a vast concert activity, collaborating with many medieval, Renaissance and baroque ensembles, such as Sonatori della Gioiosa Marca, Accademia di S. Rocco – Venice Baroque Orchestra, Cappella Ducale di Venezia, Pastime, Ensemble Antonio Draghi, Cappella della Pietà dei Turchini, L’Aura Soave, Il Complesso Barocco, Consort Veneto, I Barocchisti, Delitiae Musicae, Il Viaggio Musicale, La Venexiana, En Chordais, Cantar Lontano, performing in Italy, Europe, Turkey, United States, Mexico, China, in festivals among which Megaron Musica (Thessaloniki), Silk Road Festival, (Hong Kong), Gubbio Arte Medievale, Festival de Sablè, Settimane musicali al Teatro Olimpico (Vicenza), St. Galler Festspiel, Tage alter Musik (Regensburg), Lufthansa Festival (London), Festival di Cremona, Trentomusicantica, Notti malatestiane (Rimini). He has recorded for RAI, ORF and for the labels Stradivarius, Echo, Fonit Cetra, Tactus, Nuova Era, Skira, Naxos, Opus 111, Glossa. With the ensemble La Girometta (as a player of recorder and director) he deals in particular with the reconstruction of Italian 15th  Century dance music, producing shows, masterclasses and lecture demonstrations. He teaches at Scuola di Musica Antica di Venezia since 1993 where since 1998 he holds the post of director; he teaches courses and seminars at several Conservatories in Italy and abroad and at Italian Universities.

Info about the workshop costs and registration form are available at this link.

Humor Bizzarro 2015: Marco Rosa Salva, Flauto dolce

Programma del corso e curriculum del docente

“Chiama questo suo giuoco empio e profano / saravanda e ciaccona il novo ispano.” Variazioni su bassi ostinati per flauto e per insieme di flauti.

Argomento del corso,  aperto a flautisti di qualsiasi livello,  saranno le recercadas  sui tenori italiani di Diego Ortiz; le  sonate secentesche su ciaccona, passacaglia e altri famosi bassi ostinati; i grounds di Henry Purcell e le divisions inglesi. Il corso prevede lezioni individuali e di ensemble su strumenti copie di originali (all’occorrenza alcuni strumenti saranno messi a disposizione). Gli allievi potranno in ogni caso proporre per le loro lezioni individuali brani di propria scelta, anche non attinenti l’argomento principale del corso.

Marco Rosa Salva ha studiato flauto dolce con Aldo Bova a Venezia e con Pedro Memelsdorff a Bologna, città nella quale si è inoltre laureato con una tesi in drammaturgia musicale. Ha al suo attivo una vasta attività concertistica, collaborando con molti complessi di musica medioevale, rinascimentale e barocca tra i quali Sonatori della Gioiosa Marca, Accademia di S. Rocco – Venice Baroque Orchestra, Cappella Ducale di Venezia, Pastime, Ensemble Antonio Draghi, Cappella della Pietà dei Turchini, L’Aura Soave, Il Complesso Barocco, Consort Veneto, I Barocchisti, Delitiae Musicae, Il Viaggio Musicale, La Venexiana, En Chordais, Cantar Lontano, esibendosi in Italia, in tutta Europa, in Turchia, negli Stati Uniti, in Messico, in Cina, in festival tra i quali Megaron Musica (Salonicco), Silk Road Festival (Hong Kong), Gubbio Arte Medievale, Festival di Sablè, Settimane musicali al Teatro Olimpico (Vicenza), St. Galler Festspiel, Tage alter Musik (Regensburg), Lufthansa Festival (Londra), Festival di Cremona, Trentomusicantica, Notti malatestiane (Rimini). Ha effettuato registrazioni per la RAI, per la ORF e per le etichette Stradivarius, Echo, Fonit Cetra, Tactus, Nuova Era, Skira, Naxos, Opus 111, Glossa. Con l’ensemble La Girometta (in veste di flautista e direttore) si occupa in particolare della ricostruzione del repertorio della musica per danza del quattrocento italiano realizzando spettacoli, masterclasses e lezioni concerto. Insegna presso la Scuola di Musica Antica di Venezia dal 1993 e dal 1998 ad ogggi ne ha assunto la direzione; tiene corsi e seminari presso Conservatori italiani ed esteri e presso Università italiane.

Informazioni complete sui costi del corso e scheda d’iscrizione disponibili a questo link.

“L’Humor Bizzarro 2015” – programs, fees and registration info

14th edition – Rome (Italy) July 26th – August 2nd, 2015

Courses, concerts and workshops organized by: Il Teatro della Memoria
Artistic direction: Claudia Celi and Andrea Toschi

Programs

Games and pastimes, in all their forms connected to music and dance, will be the common theme of L’Humor Bizzarro 2015, the established international rendezvous that has reached its 14th edition, also this year hosted by the historical Scuola Popolare di Musica di Testaccio. As is by now tradition, the work of the various classes will merge in a final performance featuring the interaction between students and teachers and open to the general public.

read more:

Humor Bizzarro 2015: programas, reglamento y cuotas

XIV edición – Roma, 26 Julio – 2 de Agosto de 2015

Cursos, conciertos y talleres organizados por la Asociación
Il Teatro della Memoria (Dirección artística: Claudia Celi y Andrea Toschi)

El juego, en todas sus formas relacionadas con la música y la danza, será el trait d’union de L’Humor Bizzarro 2015, encuentro internacional ya consolidado llegado a su 14ª edicción, que este año también tendrá lugar en los espacios de la histórica Scuola Popolare di Musica di Testaccio. Conforme a la tradición del taller, el trabajo conjunto de las clases confluirá en un espectáculo final nacido de la interacción entre alumnos y docentes y abierto al público
lee más…

¡Ensaladas y pimientos! La musica nella Spagna di Carlo V

Alla Chiesa Valdese di Roma un concerto di musiche del Siglo de Oro

Ensaladas_2

Organizzato dalla Associazione Musicale Florilegium Musicae e dalla Comunità Valdese di Roma per celebrare i 100 anni dalla edificazione della Chiesa Valdese di Piazza Cavour – uno spazio che ha ospitato negli anni innumerevoli concerti di musica antica – il concerto che avrà luogo la sera di domenica 30 marzo 2014 presenta una ampia scelta di Ensaladas, le tipiche composizioni del Rinascimento spagnolo caratterizzate dalla mescolanza di stili e linguaggi diversi. I compositori che figurano nel programma(vedi PDF) – Mateo Flecha el Viejo, Francisco de la Torre, Antonio de Cabezon, Diego Ortiz, Antonio Valente, Pedro Escobar – furono tutti attivi fra la fine del Quattrocento e il pieno Cinquecento; l’unico brano anonimo è tratto dalla collezione Martin y Col redatta nel primo Settecento, ma è sicuramente molto anteriore.

Protagonisti della serata saranno il Gruppo vocale e strumentale Florilegium Musicae e il Trio Dolce che uniranno le forze per realizzare un ricco e variato ensemble vocale e strumentale.

  • Soprani Stella Amato, Roberta Capasso, Carla Coccia, Cristina Rovere, Caterina Vinci
  • Alti Francesca Giancotti, Giulia Manili, Maria Grazia Santi
  • Tenori Edoardo Boccoli, Marco Di Castro, Matteo Giovannetti, Fabrizio Grosso, Danilo Vitali
  • Bassi Stefano Canitano, Fabio Felici, Massimo Pentiricci
  • Alto solo Rosanna Rossoni
  • Tenore solo Edoardo Boccoli
  • Viole da gamba/bombarde Sabine Cassola, Stefania Grillo
  • Tromboni rinascimentali Ulrike Voss, Erik Cassola
  • Flauti dritti Francesca Candelini, Paola Giuffrè, Pierluigi Morelli
  • Chitarra barocca/Vihuela de mano Luca Marrucci
  • Clavicembalo Massimiliano Faraci
  • Percussioni/viola da gamba e direzione Remo Guerrini

Chiesa Valdese Piazza Cavour-ingresso libero
Domenica 30 marzo 2014 – ore 20.30