The teachers of the 2014 edition: Mauro Morini, Sackbut and Baroque Trombone

mauro morini_ridThe course, following a historical and aesthetic path, addresses both beginners and advanced students who want to approach or further the study and practice of the historical trombone. The period that will be examined will be that from the Renaissance to Baroque, not excluding extensions and connections with other periods. Aspects relating to performance practice, technical problems, historical and aesthetical adherence to the repertories will be taken in consideration, as well as themes such as articulation and phrasing on the basis of witnesses and indications from period treatises. The course is also open to modern trombone players wishing to perform the early music repertory with their instrument.

Mauro Morini obtained his Diploma at the Conservatorio “F. Morlacchi” in Perugia with  C. Menci, studying subsequently with B. Slokar, E. Bezalel, R. Sauer, P. Goodwin and, for early music, with D. Bellugi at the Scuola di Musica di Fiesole, with B. Dickey and Ch. Toet at the Accademia Musicale Chigiana (Honourable Mention) and at Schola Cantorum Basiliensis – Hochschule für Alte Musik in Basel. He has developed an intense artistic activiy in Italy and in many countries of Europe, the Mediterranean basin and Northern and Southern America. He regularly performs in major concert halls and for international festivals with prestigious ensembles and internationally outstanding conductors. With the modern trombone he has ranged from chamber to lyrical-symphonic orchestral repertory and to jazz formations. His interest for the early music repertory and for historical instruments has brought him to devote a large part of his activity to this sector, ranging from the late Middle Ages to the 19th century. In this very sector he has taught seminars at the Conservatories of Rovigo, Brescia and Novara, he has taught at the Early Music Department of the  Conservatorio di Ferrara and at the Perfecting courses of Rovigo Musica Antica in 2010 and 2012. He plays several instruments that are representative of the history and evolution of the trombone: buisine, tromba da tirarsi, historical (Renaissance, baroque, classical) trombone, serpent, bass trumpet with rotary valves and 19th century trombone with rotary valves. He has recorded for TV and radio broadcasters and for several discographic editions that won acclaim from the specialized press as well as international prizes and awards such as: 5 Goldberg, 10 Répertoire, ffff Télérama, Choc du Disque, Diapason d’or de l’année 2005, Gramophone Award 2008. He holds the Trombone teaching chair at the Conservatorio “F. Venezze” in Rovigo; he also teaches the same subject at the Conservatorio “L. Cherubini” in Florence.

Full info about the workshop costs and registration form are available at this link.

I docenti dell’edizione 2014: Mauro Morini, Trombone rinascimentale e barocco

mauro morini_ridIl corso è rivolto sia ai principianti che agli allievi più avanzati che vogliano affrontare o approfondire lo studio e la pratica del trombone seguendo un percorso di carattere storico ed estetico. Il periodo preso in considerazione sarà quello rinascimentale e barocco, senza però escludere ampliamenti e/o collegamenti con altri periodi. Saranno presi in considerazione gli aspetti relativi alla prassi esecutiva, alle problematiche tecniche ed esecutive, all’aderenza storica ed estetica nella conoscenza ed esecuzione del repertorio affrontato, e temi quali l’articolazione e il fraseggio sulla base delle testimonianze ed indicazioni desunte dai trattati dell’epoca. Sono ammessi anche gli studenti di trombone moderno che desiderino approfondire il repertorio antico sul loro strumento.

MAURO MORINI Si è diplomato al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia con il M° C. Menci, studiando successivamente con B. Slokar, E. Bezalel, R. Sauer, P. Goodwin e, per la musica antica, con D. Bellugi alla Scuola di Musica di Fiesole e B. Dickey e Ch. Toet all’Accademia Musicale Chigiana (Diploma di Merito) e alla Schola Cantorum Basiliensis – Hochschule für Alte Musik di Basilea. Ha svolto un’intensa attività artistica in Italia, e in molti paesi dell’Europa, del bacino del Mediterraneo e delle Americhe. E’ regolarmente presente nelle più importanti sale da concerto e Festival Internazionali con prestigiosi ensemble e direttori di rilievo internazionale. Con il trombone moderno ha spaziato dal repertorio cameristico a quello lirico-sinfonico in orchestra e a formazioni jazz. L’interesse per il repertorio e la prassi esecutiva con strumenti storici lo ha portato a dedicare ampio spazio della propria attività a questo settore, nel quale si è dedicato al periodo che va dal tardo Medioevo fino a tutto l’Ottocento. Sempre in questo settore ha tenuto seminari presso i Conservatori di Rovigo, Brescia e Novara, è stato docente presso il dipartimento di musica antica del Conservatorio di Ferrara ed ai corsi di Perfezionamento di Rovigo Musica Antica nel 2010 e 2012. Suona vari strumenti rappresentativi della storia e dell’evoluzione tecnico-musicale del proprio strumento: buisine, tromba da tirarsi, trombone storico (rinascimentale-barocco-classico), serpentone, tromba bassa a cilindri e trombone a cilindri sec XIX. Ha effettuato registrazioni televisive e radiofoniche e numerose incisioni discografiche con ottime recensioni dalla stampa specializzata ed importanti premi e riconoscimenti internazionali tra i quali: 5 Goldberg, 10 Répertoire, ffff Télérama, Choc du Disque, Diapason d’or de l’année 2005, Gramophone Award 2008. Titolare della cattedra di Trombone presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo, è attualmente docente della stessa cattedra presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze.

Informazioni complete sui costi del corso e scheda d’iscrizione disponibili a questo link.

The teachers of the 2013 edition: Mauro Morini, Sackbut and Baroque Trombone

mauro morini_rid

The course, following a historical and aesthetic path, addresses both beginners and advanced students who want to approach or further the study and practice of the historical trombone. The period that will be examined will be that from the Renaissance to Baroque, not excluding extensions and connections with other periods. Aspects relating to performance practice, technical problems, historical and aesthetical adherence to the repertories will be taken in consideration, as well as themes such as articulation and phrasing on the basis of witnesses and indications from period treatises. The course is also open to modern trombone players wishing to perform the early music repertory with their instrument.

 

MAURO MORINI obtained his Diploma at the Conservatorio “F. Morlacchi” in Perugia with  C. Menci, studying subsequently with B. Slokar, E. Bezalel, R. Sauer, P. Goodwin and, for early music, with D. Bellugi at the Scuola di Musica di Fiesole, with B. Dickey and Ch. Toet at the Accademia Musicale Chigiana (Honourable Mention) and at Schola Cantorum Basiliensis – Hochschule für Alte Musik in Basel. He has developed an intense artistic activiy in Italy and in many countries of Europe, the Mediterranean basin and Northern and Southern America. He regularly performs in major concert halls and for international festivals with prestigious ensembles and internationally outstanding conductors. With the modern trombone he has ranged from chamber to lyrical-symphonic orchestral repertory and to jazz formations. His interest for the early music repertory and for historical instruments has brought him to devote a large part of his activity to this sector, ranging from the late Middle Ages to the 19th century. In this very sector he has taught seminars at the Conservatories of Rovigo, Brescia and Novara, he has taught at the Early Music Department of the  Conservatorio di Ferrara and at the Perfecting courses of Rovigo Musica Antica in 2010 and 2012. He plays several instruments that are representative of the history and evolution of the trombone: buisine, tromba da tirarsi, historical (Renaissance, baroque, classical) trombone, serpent, bass trumpet with rotary valves and 19th century trombone with rotary valves. He has recorded for TV and radio broadcasters and for several discographic editions that won acclaim from the specialized press as well as international prizes and awards such as: 5 Goldberg, 10 Répertoire, ffff Télérama, Choc du Disque, Diapason d’or de l’année 2005, Gramophone Award 2008. He holds the Trombone teaching chair at the Conservatorio “F. Venezze” in Rovigo; he also teaches the same subject at the Conservatorio “L. Cherubini” in Florence.

Full info about the workshop costs and registration form are available at this link.

I docenti dell’edizione 2013: Mauro Morini, Trombone rinascimentale e barocco

mauro morini_ridIl corso è rivolto sia ai principianti che agli allievi più avanzati che vogliano affrontare o approfondire lo studio e la pratica del trombone seguendo un percorso di carattere storico ed estetico. Il periodo preso in considerazione sarà quello rinascimentale e barocco, senza però escludere ampliamenti e/o collegamenti con altri periodi. Saranno presi in considerazione gli aspetti relativi alla prassi esecutiva, alle problematiche tecniche ed esecutive, all’aderenza storica ed estetica nella conoscenza ed esecuzione del repertorio affrontato, e temi quali l’articolazione e il fraseggio sulla base delle testimonianze ed indicazioni desunte dai trattati dell’epoca. Sono ammessi anche gli studenti di trombone moderno che desiderino approfondire il repertorio antico sul loro strumento.

MAURO MORINI Si è diplomato al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia con il M° C. Menci, studiando successivamente con B. Slokar, E. Bezalel, R. Sauer, P. Goodwin e, per la musica antica, con D. Bellugi alla Scuola di Musica di Fiesole e B. Dickey e Ch. Toet all’Accademia Musicale Chigiana (Diploma di Merito) e alla Schola Cantorum Basiliensis – Hochschule für Alte Musik di Basilea. Ha svolto un’intensa attività artistica in Italia, e in molti paesi dell’Europa, del bacino del Mediterraneo e delle Americhe. E’ regolarmente presente nelle più importanti sale da concerto e Festival Internazionali con prestigiosi ensemble e direttori di rilievo internazionale. Con il trombone moderno ha spaziato dal repertorio cameristico a quello lirico-sinfonico in orchestra e a formazioni jazz. L’interesse per il repertorio e la prassi esecutiva con strumenti storici lo ha portato a dedicare ampio spazio della propria attività a questo settore, nel quale si è dedicato al periodo che va dal tardo Medioevo fino a tutto l’Ottocento. Sempre in questo settore ha tenuto seminari presso i Conservatori di Rovigo, Brescia e Novara, è stato docente presso il dipartimento di musica antica del Conservatorio di Ferrara ed ai corsi di Perfezionamento di Rovigo Musica Antica nel 2010 e 2012. Suona vari strumenti rappresentativi della storia e dell’evoluzione tecnico-musicale del proprio strumento: buisine, tromba da tirarsi, trombone storico (rinascimentale-barocco-classico), serpentone, tromba bassa a cilindri e trombone a cilindri sec XIX. Ha effettuato registrazioni televisive e radiofoniche e numerose incisioni discografiche con ottime recensioni dalla stampa specializzata ed importanti premi e riconoscimenti internazionali tra i quali: 5 Goldberg, 10 Répertoire, ffff Télérama, Choc du Disque, Diapason d’or de l’année 2005, Gramophone Award 2008. Titolare della cattedra di Trombone presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo, è attualmente docente della stessa cattedra presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze.

Informazioni complete sui costi del corso e scheda d’iscrizione disponibili a questo link.