A Bologna il Premio Nazionale delle Arti per la Musica Antica

Premio Nazionale delle Arti

Il Conservatorio G. Martini sarà la sede della categoria “Musica per strumenti antichi e voci”

Rinviata causa COVID, la XV edizione del Premio Nazionale delle Arti 2020 è stata attivata dal Ministero ed è attualmente in corso. Le domande di partecipazione dovranno essere inviate, a cura dell’istituzione di appartenenza dei candidati, entro il 10 marzo 2021. Riportiamo qui di seguito un estratto del Regolamento pubblicato dal Conservatorio di Bologna.

REGOLAMENTO XV PREMIO NAZIONALE DELLE ARTI 2020
MUSICA CON STRUMENTI ANTICHI E VOCI

IL DIRETTORE
VISTA la nota MUR del 2/7/2020 prot. n. 16817, relativa al Premio delle Arti 2020
VISTA la delibera del C.A. del 21 febbraio 2020, relativa all’oggetto
EMANA IL SEGUENTE REGOLAMENTO

Il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna, in quanto sede designata dal MIUR allo svolgimento delle prove per la categoria “Musica con strumenti antichi e voci” comprendente solisti (cantanti e strumentisti) e complessi vocali/strumentali, bandisce il premio suddetto per l’anno accademico 2019–20.

Art. 1 – Requisiti

Il Concorso è riservato agli studenti regolarmente iscritti alle istituzioni e ai corsi accreditati del sistema AFAM nell’anno accademico 2019/2020. Si precisa che l’eventuale accompagnatore di cantanti e strumentisti solisti non è soggetto a questa regola mentre lo sono tutti i componenti degli ensemble per la categoria “complesso”.

Ciascuna istituzione può selezionare e inviare non più di uno studente o gruppo per categoria, ossia al massimo un cantante solista, uno strumentista solista e un complesso vocale/strumentale per ciascuna istituzione.

Art. 2 – Presentazione dei candidati e calendario

Il Concorso consta di due prove, una eliminatoria e una finale: la prova eliminatoria del Concorso si terrà in forma virtuale. Le istituzioni di cui all’art. 1 devono far pervenire al Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna entro il 10 marzo 2021 l’elenco degli studenti selezionati, il relativo modulo d’iscrizione per ciascuno dei candidati e una registrazione video del programma scelto per l’eliminatoria. La registrazione dovrà essere inviata per via telematica tramite collegamento riservato di YouTube o altro canale, e dovrà essere certificata dalla Direzione dell’Istituzione responsabile dello studente o degli studenti. Contestualmente all’invio del video dovranno essere inviate copie telematiche delle composizioni scelte e del programma.

La prova finale si svolgerà presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna nel giorno 28 marzo 2021. I candidati selezionati per la prova finale dovranno presentare alla commissione tre copie cartacee del programma e delle musiche che verranno eseguite.

Al fine dell’individuazione del vincitore (gruppo o solista), saranno ammessi alla finale non più di 3 concorrenti per ciascuna delle seguenti categorie: voce solista, strumento solista, complesso vocale/strumentale. Per limitazioni dovute alla pandemia in corso gli ensemble non potranno eccedere il numero di 4 componenti.

Art. 3 – Programma e svolgimento delle prove
  • a. la prova eliminatoria prevede l’esecuzione di un programma a scelta del candidato della durata massima di 15 minuti;
  • b. la prova finale prevede l’esecuzione di un programma della durata massima di 20’, sempre a scelta del candidato.

Sarà cura di ogni candidato procurarsi un eventuale accompagnatore. La premiazione finale sarà trasmessa in streaming sul canale YouTube del Conservatorio.

Saranno a disposizione degli studenti spazi per le prove prima della fase eliminatoria. Il Conservatorio mette a disposizione tre clavicembali: un fiammingo a due tastiere (8+8+4+L, estensione FA-FA) e due italiani (8+8, estensione DO-RE). Sono inoltre presenti due fortepiani. Ulteriori informazioni sugli strumenti disponibili potranno essere fornite su richiesta.

Art. 4 – Commissione

La Commissione, nominata dal MIUR, sarà composta da eminenti personalità del mondo musicale e culturale italiano e internazionale. La Commissione si riserva la facoltà di ascoltare solo in parte il programma presentato qualora superi la durata prevista dal regolamento e comunque si riserva il diritto di interrompere l’esecuzione in qualsiasi momento.

La Commissione trasmetterà al MIUR l’elenco dei vincitori entro cinque giorni dal termine della prova finale del Concorso. La Commissione indicherà un solo vincitore finale, senza assegnazione di premi ex-aequo. Il giudizio della Commissione è inappellabile.

Art. 5 – Manifestazioni

Compatibilmente con l’andamento della situazione pandemica il vincitore finale sarà invitato a tenere un concerto presso un Festival o Rassegna collegata con il Conservatorio. La Commissione si riserva inoltre la facoltà di attribuire menzioni speciali ad eventuali candidati ritenuti meritevoli.

[…]

Art. 7

Le spese di viaggio e di soggiorno dei partecipanti sono a carico delle istituzioni di appartenenza. Il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna provvederà, senza alcun aggravio di spesa a carico del proprio bilancio, a fornire assistenza ai partecipanti, con particolare riguardo al massimo contenimento delle spese di soggiorno.

[…]

  • Il regolamento completo della categoria  è disponibile a questo link.
  • Il modulo di partecipazione è scaricabile qui.
  • Il bando generale del Premio Nazionale delle Arti è stato diffiso con Circolare n.16817 del 2-07-2020.
Condividi su / Share on

Se vuoi, mandaci un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.