Al giro di boa Erasmus+ KA107 Italia Mali Palestina

Il progetto, finanziato dall’Unione Europea, vede la collaborazione fra importanti Istituzioni culturali dei tre paesi nel biennio 2016/18

Festival KN-lab 2017

Enrica Palmieri, Direttore dell’Accademia Nazionale di Danza, ci racconta la prima fase del progetto:

Festival KN-lab 2017 - programmaKN-lab 2017 è la nuova sigla del festival di danza di Bamako a cura dell’Association Donko Seko diretta da Kettly Noël. Dal 20 novembre al 3 dicembre si è articolato in residenze, seminari, workshop e spettacoli nella capitale del Mali, con la partecipazione di una delegazione di docenti (Danza contemporanea, Musica e Nuove Tecnologie) dell’Accademia Nazionale di Danza, capofila del progetto Erasmus+KA107 Italia Mali Palestina che comprende una mobilita di studenti e docenti incoming e outgoing dei tre paesi.

Iniziato nel 2016, il progetto è nel pieno del suo svolgimento; docenti delle diverse istituzioni partner si sono alternati in questi dodici mesi lavorando sulla formazione, sulla ricerca e sulla formazione artistica, intrecciando tradizioni e saperi diversi con l’intento di tessere un tessuto coreutico capace di filtrare e resistere, elastico quanto basta a contenere forme diverse in relazione.

Festival KN-lab 2017 pag. 3La squadra sul campo ha alternato lezioni, laboratori e performance tra l’Espace Donko Seko e il Conservatoire des Arts et Métiers Multimédia Balla Fasséké Kouyaté de Bamako, oltre a garantire una presenza anche negli spazi performativi disseminati nella città.

Dino Verga, Stefania Brugnolini, Morena Malaguti, Federico Di Maio, Anouscka Brodacz e Andrea Micaroni hanno saputo mischiare e offrire quel cocktail di pratiche e teorie che l’AND da ormai settant’anni produce ma al loro ritorno sapranno anche restituire tutto il senso e il valore appreso.

Enrica Palmieri

Clicca sull’immagine qui sotto per il depliant completo del Festival KN-lab 2017

Festival KN-lab 2017 - 5

Per maggiori informazioni sul progetto e sulle Istituzioni partecipanti vai a questo link 

“Il Corpo nel Suono” – il video

Preparato dagli allievi del corso di Videoregia dell’Accademia Nazionale di Danza, è disponibile online il video del convegno internazionale 

copertina video

clicca sull’immagine per guardare il video

Il convegno internazionale “Il Corpo nel Suono” organizzato dall’Accademia Nazionale di Danza in collaborazione con il Conservatorio dell’Aquila e dedicato al ruolo del musicista nella danza, è stato anche occasione per realizzare un documento-testimonianza dell’evento da parte degli allievi del II Biennio della Scuola di Coreografia dell’AND che, sotto la guida del Prof. Andrea Micaroni, hanno documentato le fasi salienti di quattro giornate ricche di stimoli e proposte.

Vedi anche l’album di foto al precedente post

Ascolta qui l’intervista a Cristiano Grifone e Bruno Carioti su RAI-Radio3: 

“Il Corpo nel Suono” – foto da una festa di musica e danza

le immagini dai workshop, dalle relazioni e  dalla tavola rotonda del convegno internazionale all’Accademia Nazionale di Danza

Dal 29 Ottobre al 1° Novembre si è svolto il convegno internazionale “Il Corpo nel Suono” organizzato dall’Accademia Nazionale di Danza in collaborazione con il Conservatorio dell’Aquila e dedicato al ruolo del musicista nella danza. Fra le finalità di questo primo appuntamento quella di mettere il fuoco – attraverso i workshop, le conferernze e i momenti di discussione collettiva – su snodi, funzioni, dispositivi che innervano assieme musica e danza e che presiedono ai processi creativi implicati nella composizione e nella improvvisazione musicale per la danza.  Si è inoltre affrontato il tema della formazione del musicista nella danza, confrontando le esperienze sviluppate presso l’AND con quelle del Conservatoire de Paris, della Scene Kunstskolen di Copenhagen e del MDW di Vienna.

Nel servizio fotografico di Andrea Toschi anche qualche immagine dal backstage: lo staff per l’accoglienza, quello per la traduzione simultanea, gli allievi del corso di Videoregia dell’AND che hanno effettuato le riprese e il montaggio video, il catering e – last but not least – la mascotte dell’evento.

Il programma completo può essere consultato a questo link

Clicca qui sotto per ascoltare l’intervista a Cristiano Grifone e Bruno Carioti su RAI-Radio3: